Previsioni Forex: Le Coppie da Seguire

12 giugno 2017

Di: DailyForex.com

La differenza fra il successo e il fallimento nel Forex trading dipende maggiormente dalle coppie di valute che decidete di negoziare ogni settimana, piuttosto che dai singoli metodi utilizzati per determinare le entrate e le uscite. Ogni settimana analizzeremo i fondamentali, il sentimento di mercato e le posizioni tecniche per determinare quali coppie valutarie avranno una probabilità più alta di produrre le più semplici e redditizie opportunità di trading questa settimana. In alcuni casi si tratterà di scambiare  seguendo il trend, in altri di fare trading sui livelli di supporto e resistenza nei mercati con intervalli più estesi.

Quadro Generale

La settimana scorsa avevo previsto che probabilmente i trades migliori di questa settimana sarebbero stati andando long su Euro e oro, così come sullo S&P 500, e short sul Dollaro americano. Questa combinazione non si è rivelata vincente, poiché tutte le coppie sono scese. La coppia EUR/USD ha perso lo 0,25%, l’oro lo 0,98%. L’indice S&P 500  ha perso lo 0,30%. Questa combinazione ha prodotto una perdita media dello 0,51%.

Il mercato Forex è incerto, con i movimenti più importanti contro i trend prevalenti. Sono previsti input importanti dalle banche centrali di USA, Giappone, Regno Unito e Svizzera questa settimana, e anche parecchia incertezza politica a seguito del risultato shock delle elezioni generali britanniche, che ha portato incertezza e risultati potenzialmente fluidi. Nel complesso, questa settimana sembra molto imprevedibile.

Analisi Fondamentale e Sentimento di Mercato

Al momento gli elementi ad influenzare maggiormente il mercato al momento sono le aspettative di un aumento dei tassi d’interesse dello 0,25% da parte della FOMC, che era stato preventivato, ma ora viene messo fortemente in dubbio per via dei dati deludenti dagli USA e delle difficoltà politiche del Presidente Trump che mette in dubbio l’appropriatezza di un aumento dei tassi. Un altro elemento importante è il risultato delle elezioni generali britanniche, che non hanno portato a nessun vincitore assoluto ma alle prospettive di un governo guidato dal partito laburista e la sua fazione di sinistra estrema. Il primo ministro May potrà continuare con una coalizione davvero fragile con il partito di minoranza dell’Irlanda del Nord, ma quasi sicuramente sarà costretta a dimettersi dal proprio partito, e con una coalizione così fragile è improbabile che duri più di 2 o 3 anni. Questo probabilmente farà scendere la Sterlina, che in certa misura avrà sicuramente impatto negativo anche sull’Euro.

Analisi Tecnica

USDX

Il Dollaro statunitense ha stampato una candela leggermente positiva questa settimana. Si tratta quasi di una pin candle di dimensioni normali, non lontana dalla sua apertura, a seguito di una inside candle. Il ritmo del pattern è negative, ma le ultime due candele fanno pensare ad un possibile movimento verso l’alto, sebbene si tratti solo di un indizio. La linea di trend rialzista è stata infranta e rifiutata negativamente dal lato infranto, con un livello di resistenza al 12289. Il prezzo ha rotto al di sotto del vecchio livello di supporto 12203. Ora si trova al di sotto dei suoi livelli storici di 3 e 6 mesi fa, dunque sempre in un trend ribassista nel lungo periodo. I segnali sono misti.

USDX

GBP/USD

La coppia GBP/USD ha stampato una solida candela ribassista questa settimana. Si tratta di un’ampia outside candle ribassista, nonostante abbia chiuso ben lontana dai suoi minimi. Nonostante tecnicamente sia ancora in vigore un trend rialzista, il top nei pressi del livello psicologico chiave 1,3000, le prospettive di agitazioni politiche e la possibile ascesa al potere di un governo britannico di estrema sinistra, rendono probabile che questa coppia continuerà a vedere movimenti verso il lato ribassista, o almeno verso l’area 1,2500.

GBP/USD

Indice S&P 500

Il principale mercato azionario statunitense è sceso leggermente questa settimana, ma non di molto. Durante la settimana ha registrato di nuovo un massimo su tutti i tempi. Questi dovrebbero essere rispettati, e sebbene un brusco calo dei titoli possa accadere in un mercato rialzista così maturo, le statistiche sono dalla parte dei tori. Il quadro tecnico è ancora molto positivo, nonostante le dichiarazioni previste dalla FOMC questa settimana, che potrebbero portare imprevedibili e forti movimenti di prezzo.

SPX 500

Conclusioni

Rialzista sull’indice S&P 500; ribassista sulla Sterlina inglese.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.

DailyForex Newsletter
0 Commenti

L' iscrizione è necessaria per garantire la sicurezza dei nostri utenti. Entra tramite Facebook per condividere il tuo commento con i tuoi amici, o registrati su DailyForex per inviare commenti in modo rapido e sicuro ogni volta che avete qualcosa da dire.

Accedi | Crea adesso un account DailyForex.com