Cinque suggerimenti su cosa fare (o non fare) per promuovere il Forex Business

L'industria del Forex, per quanto attraente essa sia, sta intraprendendo una cattiva strada. Molti servizi Forex, sia che si tratti di broker, fornitori di segnali operativi, o in generale di siti di Forex, stanno promuovendo i propri servizi e prodotti in maniera del tutto inefficace, e impedendo a se stessi di profittare, o quanto meno di guadagnare meno di quello che avrebbero potuto.

Troppe persone hanno un'impressione negativa del settore Forex e lo associano ad attività poco chiare invece che assimilarlo ai mercati globali seri, a cui il mercato Forex dovrebbe essere paragonato. Per assurdo, gli unici da biasimare per questo sono gli stessi attori del mercato Forex.

Prima di parlare delle misure che le società Forex dovrebbero adottare, esaminiamo gli errori che queste compiono. Se si considera il broker o prestatore di servizi medio del mercato Forex, in genere si nota che hanno in comune almeno un aspetto: tutti promettono risultati immediati e cospicui. Questo è ovviamente falso e ingannevole, creando in ultima analisi, un brutto precedente per l’industria del Forex infangandone non poco la reputazione.

Forex non è una formula magica e, francamente parlando, nessuno diventerà il prossimo Bill Gates nell’arco di una notte grazie al Forex trading. E’ vero che si tratta di un mercato importante, con 3-4 mila miliardi di dollari scambiati ogni giorno, ma quasi sicuramente nessuno vedrà mai nulla di tutto questo senza una preparazione adeguata prima di lanciarsi allo sbaraglio. Come più volte ricordato nei nostri articoli, è indispensabile conoscere e approfondire il mercato, studiare i grafici, comprendere le notizie finanziarie, e prestare attenzione agli esperti.

Tornando all'aspetto del marketing, la questione è che il mercato Forex è in sé e per sé già abbastanza attraente, senza bisogno di indurre in errore le persone con false illusioni circa arricchimenti immediati. Su un altro fronte, il mercato Forex nel suo complesso ha preso piede velocemente nella recente tendenza del ‘social media marketing’. Tuttavia, se è vero che esistono delle regole su come usare questo mezzo, gli operatori del mercato Forex le stanno infrangendo tutte.

Una semplice ricerca in Twitter della parola "Forex" fornirà un quadro chiaro di ciò a cui ci stiamo riferendo. Abbiamo stimato che circa il 70% di tutti gli account Forex su Twitter o sono spammer che mandano lo stesso tweet più volte, qualcosa sul genere di "Arricchisciti in un lampo", "Questo tizio ha fatto milioni", o "Rinuncia al tuo impiego" o robot che lanciano tweet automaticamente senza che cio’ porti ad alcun tipo di dialogo sui mezzi di comunicazione sociale.

Quanto sopra menzionato non solo non produce alcun tipo di risultato, poiché in realtà nessuno clicca su tali collegamenti, ma sta prepotentemente distruggendo la reputazione del Forex.

Ecco qui di seguito riportati 5 consigli utili che tutte le imprese dovrebbero implementare quale parte della loro strategia di marketing:

Avere una persona reale che curi un account Twitter: Twitter è enorme al giorno d'oggi, basta utilizzarlo correttamente e far leva sul suo potere sociale, basta farlo bene. Designare una persona del personale che si dedichi ai Tweet, rispondendo alle domande della gente, e cercare il nome della vostra impresa/società, raccogliendo le opinioni della gente.

Creare una presenza in LinkedIn: Un altro strumento molto efficace, se usato correttamente, è LinkedIn. Bastera’ creare un gruppo dedicato alla vostra impresa/società. Condividere i contenuti sulla bacheca del gruppo, postare promozioni, e offrire bonus esclusivi, il che ci porta al punto successivo.

Fare Promozioni reali: non attirare le persone con false promesse, non costringerli a scambi con una leva troppo alta. Rendere il vostro servizio, piattaforma di Forex trading, e la vostra offerta così genuina da far si che siano gli utenti a cercarvi e non voi ad inseguirli.

Progettare correttamente il vostro: non sottovalutare l'importanza del design del vostro sito web. Questa è il vostro volto ufficiale nel mondo Forex. Un utente che accede al sito e non trova subito i dati di cui ha bisogno, non vi affiderà il proprio denaro. Assicurarsi che i dati della piattaforma di trading siano accessibili, che le coppie di valute siano chiare per la vostra utenza, che i dettagli dello spread applicato siano comprensibili, e che ogni possibile vantaggio/offerta sia visibile ai vostri futuri clienti.

Emergere dalla massa: Esistono diversi modi differenziarsi dagli altri broker o di prestatori di servizi che stanno invadendo il mercato. Ad esempio, potete aggiungere il mobile trading al vostro portfolio, un’opzione che non tutti offrono (ma che dovrebbero). Si può offrire un account demo illimitato, qualcosa che al momento solo pochi broker offrono. Potete anche offrire un’assistenza clienti di qualità superiore con una chat molto reattiva, ma basterà anche solo assicurare la massima onestà e trasparenza del vostro operato.

Questi sono solo alcuni esempi di come poter emergere dalla massa; l’unica cosa di potete però essere certi e’ che una pubblicità spam e a basso costo non funzionerà, e danneggerà non solo la vostra reputazione, ma causerà danni irreversibili anche ad un mercato 4 miliardi di dollari. V’invitiamo ad utilizzare correttamente gli strumenti disponibili oggi affinché si possa beneficare tutti di un mercato Forex pulito e sicuro.

 

Pronti a fare trading con Forex brokers di alto livello? Leggete le nostre opinioni Forex su Oanda e Plus500 per trovare il Forex broker giusto per voi!

Il team DailyForex è composto da esperti analisti e ricercatori provenienti da tutto il mondo, che osservano giornalmente il mercato per offrire prospettive uniche e analisi utili che possono contribuire a migliorare il tuo trading Forex.