Come Fare Trading sulle Energie

Anche se so che molti di voi comprendono i vantaggi del trading sul Forex, ad aspettarvi là fuori c'è un mondo di opportunità in altri mercati. Uno dei mercati più interessanti è il mercato dell'energia, che comprende i mercati del petrolio, del gas naturale e alcuni più esotici come il gasolio da riscaldamento.

Come prima cosa

La prima cosa che devi sapere prima di scambiare energie è che il tuo broker deve offrire l’accesso a questi mercati attraverso CFD (contratti per differenza). In caso contrario, dovrai trovare un broker di future. I mercati dei CFD tendono a muoversi di pari passo con i mercati dei future, ma può esserci una leggera differenza. Nel corso degli anni, ho scoperto che la differenza è trascurabile e non dovrebbe influire sui risultati di trading. La domanda da porsi è: quale broker puoi permetterti?

Il motivo per cui affermo questo, è che i contratti future sono molto più costosi e vengono considerati una situazione “universale”. Se decidessi di voler scambiare i future sul petrolio greggio negli Stati Uniti, ogni contratto richiederà un margine di oltre 5000$. Tuttavia, se si ha accesso a un broker di CFD, è possibile scambiare importi molto inferiori rispetto a un contratto future standard, fornendo un valore di variazione minima di prezzo più piccolo e, naturalmente, un requisito di margine inferiore.

Anche le energie hanno i fondamentali

trading di energieAnche se sei probabilmente abituato a vedere le valute come un riflesso delle economie, dovresti guardare alle energie allo stesso modo. Ad esempio, mentre ci avviciniamo alle temperature fredde nella parte nordorientale degli Stati Uniti verso la fine dell'anno, spesso questo può aumentare il valore del gas naturale. Questo perché gli Stati Uniti utilizzano una quantità significativa di gas naturale e il mercato tende a concentrarsi su guadagni e perdite a breve termine con l'inventario.

Un altro esempio potrebbero essere i mercati del petrolio greggio. Possono rafforzarsi a causa delle tensioni in Medio Oriente. Se c'è un qualche tipo di conflitto o minaccia di interruzione alle forniture, questo aumenterà il valore del petrolio. Certo, è vero anche l'esatto contrario. A metà del 2018, l'offerta libica era stata interrotta, facendo salire i prezzi. Tuttavia, quando si sono aperti di nuovo i porti, i prezzi sono diminuiti.

Il dollaro USA è cruciale

Anche se non è così evidente nei mercati del gas naturale, i mercati del petrolio greggio sono straordinariamente sensibili al valore del dollaro USA. Questo ha senso, perché il petrolio greggio, come molte altre materie prime, ha un prezzo in dollari USA. Ad esempio, se un barile di petrolio costa 75$, ma poi il valore del dollaro USA aumenta, è logico che quel barile di petrolio costerà meno in dollari USA. In un certo senso, si può pensare al petrolio greggio come a un potenziale gioco “anti-dollaro”. Ovviamente, è molto più complicato di così, ma è sufficiente dire che il dollaro USA ha sicuramente una notevole influenza sulla direzione del petrolio greggio.

I numeri dell’economia sono importanti

Non si dovrebbe mai dimenticare che l'energia è altamente sensibile al quadro economico globale. Ad esempio, se la crescita globale è molto forte, ciò è generalmente un bene per i mercati energetici. Questo perché ci vuole energia per alimentare la produzione e il trasporto. Ciò ha un effetto a catena sul petrolio greggio e sul gas naturale, poiché entrambi vengono utilizzati per alimentare, tra le altre cose, grandi impianti e le spedizioni. Se c'è molto commercio in corso, ci sarà molto consumo di energia, e la domanda sarà più alta.

A volte può essere usato come un indicatore

Una parte peculiare del trading di energia è che alcuni useranno l'elettricità, il gas naturale e il consumo di petrolio greggio in luoghi come la Cina come indicatori precoci della forza economica globale. Poiché la Cina è considerata la fabbrica del mondo, è ovvio che userà una quantità significativa di energia per produrre quei prodotti che vengono spediti in tutto il mondo. Oltre a ciò, dovrà quindi immettere energia nelle barche e nei camion utilizzati per il commercio.

Occupazione negli Stati Uniti e stagionalità

I dati sull'occupazione negli Stati Uniti, conosciuti come Nonfarm Payroll (NFP) – letteralmente i dati sull’occupazione non agricola, possono spesso avere un effetto significativo anche sui mercati dell'energia. Questo perché più persone lavorano, più energia sarà necessaria per la produzione e il trasporto. Oltre a ciò, c'è una stagionalità soprattutto nei mercati del petrolio greggio, in quanto esiste la cosiddetta “stagione estiva di guida” negli Stati Uniti. Infatti, è abbastanza comune per le famiglie salire in macchina e guidare a diversi stati di distanza, aumentando il consumo di benzina, che ovviamente è un sottoprodotto del petrolio greggio.

Non tutti i mercati energetici sono uguali

Come regola generale, dovresti stare con i maggiori mercati energetici. Il petrolio del West Texas Intermediate, il Brent, il Light Sweet Grey e il Gas naturale sono di gran lunga i mercati più liquidi. Mentre è possibile scambiare cose come l’olio combustibile, questi mercati non si avvicinano nemmeno alla liquidità dei mercati energetici più grandi e possono essere piuttosto irregolari, per usare un eufemismo. Trascorrerai più tempo nel tentativo di ricercare la domanda di tali energie, che negli altri mercati più grandi. Oltre a ciò, il margine è tremendo per alcuni di questi contratti. La maggior parte del tempo, questi mercati energetici sono usati dagli hedger, cioé chi si copre dagli eccessivi rischi, e non da speculatori. Resta dov’è la liquidità e scambia i mercati più fluidi per diversificare le tue partecipazioni.

Valute come indicatore statistico.

Se non vuoi prendere di mira le energie in generale, è possibile utilizzare determinate valute come un certo tipo di indicatore statistico. Tuttavia, devi capire che ci sono altri fattori rumorosi coinvolti in alcune di queste valute, come l'inflazione. Detto questo, ci sono molti trader di valute che comprano e vendono il dollaro canadese, la corona norvegese, il peso messicano e pochi altri per simulare la domanda e il prezzo del petrolio greggio, poiché sono tutti importanti paesi produttori di petrolio, e in una certa misura, i valori relativi delle loro rispettive valute tendono a rispecchiare il valore del petrolio greggio.

Il team DailyForex è composto da esperti analisti e ricercatori provenienti da tutto il mondo, che osservano giornalmente il mercato per offrire prospettive uniche e analisi utili che possono contribuire a migliorare il tuo trading Forex.