Cosa causa una crisi valutaria?

Christopher Lewis

L'espressione "crisi valutaria" è molto diffusa, e sfortunatamente non sempre nella maniera corretta. Tuttavia, esiste una crisi valutaria e in questo articolo ti darò un'idea di cosa sia in realtà.

Una crisi valutaria è essenzialmente una situazione in cui gli speculatori stanno riducendo il valore di una valuta, determinando un improvviso e drastico deprezzamento. Quando ciò accade, l'economia generale sente gli effetti di questo tipo di cambiamenti improvvisi e può causare importanti problemi finanziari. Una crisi valutaria può verificarsi per molte ragioni, come le decisioni prese in politica monetaria. Possono anche avere uno sfondo politico. Un esempio di politica che causa una crisi valutaria sarebbe il recente caso della crisi della lira turca, che ha perso oltre un terzo del suo valore negli ultimi mesi a causa di cambiamenti politici e perdita di fiducia nella banca centrale turca. Questo ovviamente ha conseguenze di vasta portata per la popolazione generale. Anche se questo tipo di situazione è estrema, accade di tanto in tanto.

Annuncio
Forti oscillazioni del dollaro fanno scambi altamente redditizi

Fai la tua mossa ora!

L'anatomia di una crisi valutaria

Una crisi valutaria può svilupparsi a causa di diversi fattori. Tipicamente, si tratta di un tipo di situazione politica, un disastro economico o forse persino un passo falso della banca centrale locale. Oltre a ciò, la guerra può anche entrare in gioco. Indipendentemente dal motivo, il risultato finale è sempre lo stesso: è la valuta che perde enormi quantità di valore in un brevissimo lasso di tempo. Ciò crea estrema instabilità nel tasso di cambio e inflazione per la popolazione locale. Ciò significa che la stessa quantità di valuta acquista meno di quanto fatto in precedenza. In questo caso, e se la negatività che circonda la valuta non cambia, diventa un ciclo di auto-alimentazione.

crisi valutariaIn questo modo, rende incredibilmente difficile per l'economia ospitante finanziare le sue spese in conto capitale. Per combattere questo, le banche centrali aumenteranno i tassi di interesse per controbilanciare la pressione al ribasso che gli speculatori hanno posto sulla moneta. La teoria dice che se i tassi di interesse sono più alti, ciò premia i trader per il mantenimento su quella valuta, guidando il valore più alto. Per aumentare i tassi di interesse, la banca centrale venderà le sue riserve estere, che ridurranno l'offerta di moneta del proprio paese e creeranno un deflusso di capitali. Inoltre, tratterrà i pagamenti ricevuti in valuta nazionale per aumentare la domanda di tale valuta. Sfortunatamente, molte piccole banche centrali di tutto il mondo hanno imparato che sostenere la propria moneta è quasi impossibile a lungo termine a causa delle limitate riserve estere che detengono. Oltre a ciò, hai anche vari problemi economici che possono venire in quello scenario.

La svalutazione può anche essere causata da una banca centrale. Recentemente, il Venezuela ha fatto questo semplicemente cancellando alcuni zeri dal bolivar. La banca centrale ha sostanzialmente aumentato il tasso di cambio fisso, che alla fine dovrebbe rendere i beni domestici relativamente più economici delle merci straniere. Tuttavia, il Venezuela si trova in una situazione insostenibile, con un'inflazione che può arrivare fino al 1.000.000%! In teoria, incrementare la domanda locale di prodotti locali è ciò che le persone sperano possa accadere quando viene utilizzato questo metodo.

Grandi deficit finanziari possono creare anche crisi valutarie, sebbene ironicamente gli Stati Uniti non sembrano avere questo problema. Forse è perché il biglietto verde è la valuta di riserva del mondo. Tuttavia, ci sono molti piccoli paesi in tutto il mondo che sono stati martellati in queste situazioni. In genere, la stampa di denaro in eccesso è il più grande colpevole. Tuttavia, più di una volta il tumulto politico è stato il colpevole. Se un paese sembra pronto a cadere, la valuta può andare in una spirale di morte.

Valuta stabile

Un paese ha bisogno di soldi per evitare una potenziale crisi valutaria, e questo è tipicamente gestito con politiche di banca centrale intelligenti che riducono al minimo la stampa di denaro. Tuttavia, ci sono alcune eccezioni degne di nota - gli Stati Uniti sono il primo esempio. Anche se in teoria sembrerebbe che avere un tasso di cambio fisso impedirebbe una crisi valutaria, i tassi fluttuanti spesso funzionano meglio per le valute, perché consente al mercato di stabilire il tasso. Diverse banche centrali di tutto il mondo hanno cercato di difendere un aggravio valutario dagli speculatori, solo per fallire alla fine dopo aver speso miliardi.

I crolli valutari sono devastanti per qualsiasi economia locale. Tuttavia, i trader di Forex hanno il vantaggio di poter trarre profitto da questi tipi di mosse, spesso molto più velocemente di quanto si aspettassero. Ricordo di aver venduto la coppia USD/JPY nel 2007, quando iniziò la prima parte della crisi abitativa negli Stati Uniti. Mentre il denaro scorreva nella relativa sicurezza dello yen giapponese, mi sono alzato di centinaia di pips prima di sapere cosa stava succedendo.

Ovviamente, funziona in entrambe le direzioni. Gli speculatori si schiereranno spesso in anticipo per anticipare una potenziale svalutazione della valuta. Ad esempio, la Banca nazionale svizzera aveva ancorato a lungo il franco svizzero a 1,20 euro. Gli speculatori comprarono semplicemente la coppia ogni volta che si avvicinava a quel livello, perché sapevano che la banca nazionale lo stava supportando. Tuttavia, un giorno se ne andarono e la cosa successiva che sapemmo fu la caduta verso il basso. Diverse persone sono state spazzate via nel processo, in quanto l'improvvisa mancanza di supporto ha fatto affondare i mercati. Infatti, quando questa mossa è stata presa a gennaio 2015, ci sono voluti tre anni per tornare alla stessa regione generale dalla quale siamo caduti. Le svalutazioni valutarie e le crisi valutarie possono essere brutali e molto repentine. Tuttavia, se sei dalla parte giusta dello scambio, puoi renderlo più semplice per tutto l'anno.

Infine, le crisi valutarie possono essere prevedibili in alcune situazioni e mentre possono causare seri problemi nel mondo reale, possono anche creare grandi opportunità per i trader di Forex. Devi solo essere consapevole del potenziale di perdite, come è successo nella crisi della Banca nazionale svizzera, e pianificare le tue operazioni e strategie di conseguenza.

Christopher Lewis
Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.