Markets.com vs. XTB

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente avrai difficoltà a decidere qual è la migliore piattaforma di trading Forex per te: Markets.com o XTB? Sebbene entrambe le piattaforme forniscano generalmente esperienze utente positive, ci sono alcune differenze essenziali da notare. In questa recensione di Markets.com vs XTB, delineiamo i punti salienti di ciascuna piattaforma di trading per aiutarti a prendere una decisione più informata. Valutiamo:

Caratteristiche Markets.com (Visita il sito) XTB (Visita il sito)
Sede centrale: Sudafrica Regno Unito
Regolamento:
FCA, ASIC, FSC, FSCA KNF, FCA, CMB, CySEC, IFSC
Tipo di broker:
Market Maker Market Maker
Clienti USA ammessi:
Deposito minimo:
$250 $250
Leva massima:
1:30 1:500
Commissioni/Spread:
Both Both
Conto 1:
CFD Standard
Conto 2:
Share Dealing Pro
Conto 3:
Professional Islamic
Conto 4:
Demo Account:
Conto Islamico:
Conto Segregato:
Conto Gestito:
Lingue del sito Web:
  • Ingles
  • Altro
  • Ingles
  • Altro
Orari di supporto:
24/5 24/5
Supporto e-mail:
Supporto SMS:
Chat:
offerte Broker:

Funzionalità e piattaforme

Markets.com e XTB si collocano fra i principali broker online globali, offrendo ai clienti un ambiente di trading competitivo. Entrambi presentano le loro piattaforme di trading proprietarie, ma Markets.com offre come alternativa anche le principali piattaforme di trading MT4/MT5, assenti presso XTB. Le somiglianze si estendono ad una delle migliori strutture di costo senza commissioni per i trader Forex e alle eccellenti scelte di asset. Markets.com offre strumenti di trading di qualità più alta, ma XTB implementa un programma di rimborso basato sul volume. Markets.com fornisce ricerche interne e commenti di mercato. I nuovi trader hanno accesso a contenuti educativi di qualità ed entrambi i broker rappresentano una scelta eccellente.

Caratteristiche Markets.com XTB
Tipo di piattaforma: Proprietary trading platform, MT4, MT5 MetaTrader 4, Piattaforma di Proprietà, Web-based
Lingue della piattaforma:
  • Ingles
  • French
  • altro
  • English
  • Chinese
  • French
  • altro
Compatibilità OS:
  • Windows
  • Mobile
  • Web
  • iPhone
  • iPad
  • Windows
  • Mobile
  • Web
  • iPhone
  • iPad
Segnali di Trading:
Pacchetto di grafici:
Analisi di mercato:
Trading grafico:
Trading automatico:
Scalping:
Copertura:
Avvisi mobili:
Seguire stop:
Stop Loss garantito:
Esecuzione con un clic:
Interesse sul margine:
Trading basato sul Web:
Trading mobile:

Mercati disponibili

Markets.com fornisce ai trader Forex 67 coppie di valute e 25 coppie di criptovalute. XTB ne mantiene rispettivamente 57 e 25. Entrambi hanno una selezione di criptovalute superiore alla media, catturando il settore emergente e offrendo un ambiente competitivo ai loro trader. Markets.com propone 28 materie prime contro le 23 materie prime di XTB, e la maggior parte delle risorse offerte da entrambi i broker sono del settore azionario. Markets.com gestisce 2.027 CFD su azioni, 40 CFD su indici e 62 ETF. XTB contrasta con 2.004 CFD azionari, oltre a 42 CFD su indici e 140 CFD, garantendo un vantaggio complessivo. Markets.com ha anche creato 23 panieri azionari interni a tema e ha quattro CFD obbligazionari.

Caratteristiche Markets.com XTB
ETFs:
CFDs:
Materie prime:
Metalli:
Azioni:
Petrolio:
Oro:
Opzioni binarie:
Indici:

Spread e commissioni tipici

Markets.com e XTB presentano ai trader Forex un ambiente di prezzi senza commissioni, ma XTB rimane in testa. Markets.com ha un onere supplementare minimo di 0,6 pip, già tra i migliori del settore, battuto però dai 0,5 pip di XTB. La differenza è pari a 1,00$ per 1,0 lotto standard. I trader di azioni pagano una commissione minima dello 0,10% su Markets.com contro lo 0,08% su XTB e presso entrambi i broker i trader ricevono l’impatto delle azioni societarie. I tassi di swap sulle posizioni notturne con leva si applicano sia su Markets.com che su XTB, ma il programma di rimborso basato sul volume di XTB estende il vantaggio della sua struttura dei costi rispetto a Markets.com.

Sicurezza e fiducia

XTB, l’autorità principale di Markets.com e le sue unità operative sono regolamentati dalla Financial Conduct Authority (FCA) del Regno Unito. Le unità operative di Markets.com sono autorizzate dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC), dalla Australian Securities & Investments Commission (ASIC) e dalla British Virgin Islands Financial Services Commission (FSC). XTB mantiene la supervisione aggiuntiva della Commissione per i servizi finanziari internazionali del Belize (IFSC), della Commissione polacca Komisja Nadzoru Finansowego (KNF), il suo regolatore principale, e della Comisión Nacional del Mercado de Valores (CNMV) spagnola. Grazie ad un ambiente di trading sicuro, i depositi dei clienti restano separati e la protezione dal saldo negativo esiste presso entrambi questi broker affidabili e ben regolamentati.

XTB vs Markets.com - Verdetto

Markets.com e XTB sono broker consolidati e affidabili con un portafoglio di prodotti e servizi di base molto simile. Markets.com è una filiale della società britannica Playtech quotata in borsa, mentre XTB è quotata sul mercato azionario polacco, offrendo ai clienti un ulteriore livello di sicurezza. Markets.com ha anche una polizza assicurativa contro le perdite di 1.000.000 £/€/$, entrambi offrono un’eccellente intermediazione. La selezione degli asset presso entrambi i broker rimane competitiva e di ampia portata e tutt’e due propongono due piattaforme di trading di loro proprietà. Markets.com mette a disposizione anche le piattaforme di trading MT4/MT5 nella loro versione base, servizio che XTB tralascia. La struttura dei costi di trading Forex senza commissioni di entrambi si colloca tra le migliori fra tutti i broker Forex, ma XTB offre un vantaggio significativo con il suo programma di rimborso basato sul volume. A XTB i trader di azioni godono di un vantaggio simile, ma Markets.com ha più strumenti di trading di qualità. Entrambi i broker mantengono un ambiente di trading competitivo con vantaggi distinti.

Domande frequenti

Quale broker è più sicuro per il trading di Forex e CFD, Markets.com o XTB?

Entrambi i broker sono membri di società quotate in borsa in Europa e vengono vigilati da numerosi regolatori. Markets.com e XTB hanno un curriculum normativo pulito e presentano un ambiente di trading altrettanto sicuro per il trading di Forex e CFD.

Qual è il miglior broker, Markets.com o XTB?

Markets.com offre più scelte di piattaforme e strumenti di trading, mentre XTB ha un vantaggio nella struttura dei costi. I trader automatici devono optare per Markets.com, poiché XTB non supporta soluzioni di trading automatico, mentre i trader manuali attivi troveranno una scelta superiore in XTB.

E per quanto riguarda MetaTrader e il copy trading?

Nessuno dei due broker offre un servizio distinto di copy trading, ma Markets.com offre la piattaforma di trading MT4/MT45 con funzioni di copy trading integrate.

Che broker offre prezzi inferiori, Markets.com o XTB?

Entrambi implementano una struttura dei costi favorevole ai trader. XTB offre un ambiente di prezzi complessivamente più basso rispetto a Markets.com, dagli spread alle commissioni e al suo programma di sconti basato sul volume.