Barbara Zigah

Barbara Zigah
Articoli pubblicati: 776

Su Barbara Zigah

Barbara Zigah si è laureata in Finanza all’Università del Maryland molti anni fa (non vuole ammettere quanti!), ed ha lavorato in numerose posizioni a Wall Street. Ma è stato solo 4 anni fa che ha iniziato la sua carriera da scrittrice finanziaria, iniziando proprio qui a DailyForex, quando il CEO ha riconosciuto il suo potenziale fresco ed intatto ed ha voluto darle una possibilità. Non si è mai guardata indietro. Da allora, ha lavorato costantemente come scrittrice freelance e redattrice nel settore del Forex e dei servizi finanziari.

Quando non intrattiene i lettori con gli eventi emozionanti della situazione nell’Eurozona, si gode la vita come moglie e madre di tre figli incredibilmente brillanti, e attualmente divide la sua vita tra Ghana (Africa) e la sua primaria abitazione in New Jersey. Come madre di una bimba con diabete tipo A, Barbara si rende conto di quanto fortunata sia ad avere la possibilità di avere tutte le cure necessarie alla salute di sua figlia in un paese a volte difficile come il Ghana.

A parte il suo impegno da scrittrice freelance, Barbara è una lettrice vorace di quasi tutti i generi letterari ed una giocatrice appassionata di giochi da tavola come Scarabeo. Le sue passioni si espandono alla cucina: i piatti preferiti dai suoi figli sono pizza e ricotta. Il suo sogno, un giorno, è di diventare proprio un imprenditore nel settore alberghiero.

barbara-zigah@dailyforex.com

Ultimi Articoli

Il dollaro USA scambiava misto dopo essere sostanzialmente salito al rialzo durante le negoziazioni asiatiche di venerdì.

La debolezza del dollaro USA ha contribuito a spingere la Sterlina in rialzo permettendo alla valuta di stabilizzarsi.

Nonostante l'inatteso miglioramento dei dati sulla crescita, la sterlina continua a lottare e viene scambiata in prossimità dei minimi di 2 anni.

Si rivalutano le aspettative su taglio dei tassi federali a fine mese e l'Euro scivola a un minimo di 3 settimane contro il dollaro statunitense.

Le perdite della sterlina si sono estese negli scambi di Londra, con la valuta che ha raggiunto un minimo di 2 settimane rispetto al biglietto verde.

La sterlina è scasa contro il dollaro USA, scivolando verso un minimo di 2 settimane.

La sterlina continua a subire pressioni nel commercio londinese, per la delusione dei dati economici più recenti.

Lo yen giapponese ha perso di privilegio tra i trader di valuta durante le negoziazioni di lunedì a Tokyo

In vista del vertice del G20 a Osaka, il dollaro statunitense è ampiamente messo sotto pressione negli scambi asiatici di venerdì.

Le aspettative hanno contribuito a spostare il clima di fiducia degli investitori verso il biglietto verde.