Cina Coren

Cina Coren
Articoli pubblicati: 461

Su Cina Coren

Cina Coren è una ex broker di Wall Street ed una consulente finanziaria. Ha conseguito una laurea in Comunicazioni ed ha passato molti anni a scrivere per agenzie di stampa internazionali e pubblicazioni giornalistiche. Oggi, Cina passa la maggior parte del suo tempo scrivendo articoli per blogs e siti, mantenendosi costantemente aggiornata sulle notizie economiche e finanziarie dal mondo.

Ultimi Articoli

Previsioni forex di USD/JPY e AUD/USD per oggi, 28 giugno 2018 basate su analisi tecniche.

Previsioni Forex settimanali del 18 settembre 2017 per le principali coppie valutarie Forex GBP/USD, NZD/USD e le commodities Gas Naturale e Petrolio greggio.

Venerdì la Sterlina inglese ha sperimentato qualcosa di simile ad un “crollo lampo”, poiché è scesa bruscamente a toccare minimi su 30 anni a 1,189$ prima di rimbalzare leggermente a 1,2399$.

Il trading nel mercato azionario australiano ha subìto una pausa lunedì pomeriggio, e l’Australian Securities Exchange (ASX) non ha fornito indicazioni sulle tempistiche di ripresa degli scambi.

Giovedì Wall Street ha chiuso leggermente al ribasso, con gli investitori che attendono il discorso del Presidente della Federal Reserve Janet Yellen, che potrebbe offrire indizi sul prossimo movimento della banca centrale in merito ai tassi.

Le borse asiatiche sono risultate miste giovedì mattina quando i traders si sono fatti indietro, in attesa del prossimo meeting della FOMC e della decisione del Presidente della Fed Janet Yellen di aumentare i meno ulteriormente i tassi d’interesse.

Mercoledì il Dollaro è salito, mentre i mercati guardano al meeting di venerdì dei banchieri centrali globali in Wyoming e al discorso del Presidente della Fed Janet Yellen per avere indizi sulla possibilità che la Federal Reserve aumenti di nuovo i tassi d’interesse.

I prezzi del petrolio greggio hanno continuato a scendere durante la prima parte della sessione asiatica di martedì, con l’ottimismo per un congelamento della produzione che è sceso dopo i report dall’Iraq che mostrano che il paese si sta preparando ad incrementare le esportazioni, e la Nigeria potrebbe seguirlo subito dopo.

Lunedì, il Dollaro ha continuato a salire contro Yen e Euro grazie a report positivi dai policymaker della Federal Reserve statunitense, che hanno espresso supporto per un aumento a breve dei tassi d’interesse statunitensi.

L’Egitto è rimasto bloccato per anni in una crisi economica con un alto tasso di disoccupazione e un’inflazione in crescita.