10 Cose da considerare nella scelta di un Forex Broker Online

Ci sono tante cose da considerare prima d’iniziare a operare nel mercato Forex. È il più grande mercato al mondo, con il potenziale di guadagno più elevato, il che significa che anche le perdite potrebbero essere altrettanto elevate. Tra le varie questioni che si devono prendere in considerazione prima di avventurarsi nel mercato Forex, vi sono gli obiettivi personali, la flessibilità di capitale, la strategia commerciale, e molte altre cose. In quest’articolo, l'accento è posto sui diversi aspetti da considerare quando si sceglie il proprio Forex broker.

Il broker prescelto potrà influenzare considerevolmente sulla riuscita delle vostre operazioni di trading. Sarà bene considerare alcuni criteri prima di scegliere un Forex broker:

1. Costituzione: Non c’è da sorprendersi che il numero di Forex brokers online cresca cosi’ rapidamente. Per questo motivo, appunto, è necessario fare le opportune verifiche prima di firmare qualsiasi cosa. I Forex brokers non sono indipendenti, in genere sono quasi sempre associati a qualche grande banca o istituto di credito. Questo è ovviamente il risultato di uno dei principi fondamentali del mercato Forex – il meccanismo di leva. La maggior parte dei Forex brokers offre una leva con un rapporto di almeno 100:1, il che implica di solito ingenti somme di denaro. Detto ciò, prima di decidere il broker tramite cui operare, è importante verificare chi e cosa si celi dietro il brokeraggio e quanto siano forti le sue fondamenta.

2. Legittimità: a causa del crescente numero di Forex brokers di cui sopra, è importante anche verificare la legittimità di un servizio di brokerage prima di firmare qualsiasi contratto. Ogni Forex broker deve essere registrato presso la Futures Commission Merchant (FCM) e regolata dalla Commodity Futures Trading Commission (CFTC). È altresì importante ricercare ulteriori informazioni finanziarie e statistiche sul servizio d’intermediazione sul sito web del broker che si sta considerando. Se non è possibile rintracciarle lì, consigliamo di controllare il sito della società madre; qualora non si  dovesse riuscire ad individuare queste informazioni, ciò dovrebbe già essere un segnale d’allarme.

3. Spreads Competitivi: Dopo aver determinato l'integrità del Forex broker, ora è necessario valutare la qualità dell’offerta. Il Forex broker basa i propri guadagni sui cosiddetti ‘spreads’. Lo ‘spread’ è la differenza in pips tra il prezzo di acquisto e vendita di una moneta. La differenza di spread tra diversi Forex brokers è paragonabile alla differenza di commissioni ritenute dai brokers del mercato azionario. È molto importante  trovare un broker con gli spreads minori, il che assicura il massimo profitto per l'operatore.

4. Risorse: Nel mercato Forex di oggi, un broker offre in media una vasta gamma di servizi. L'effettiva negoziazione viene eseguita tramite la piattaforma trading del broker, che deve essere testata e valutata prima di deciderne il merito. È importante accertarsi che la piattaforma aderisca agli standard di mercato e includa grafici in tempo reale, strumenti di analisi tecnica integrata, notizie in diretta e dati di mercato aggiornati, e assistenza per i sistemi di trading. Alcuni intermediari offrono altresì analisi tecnica e fondamentale, come parte del loro servizio, come pure calendari economici e altri strumenti utili. Cercate di ottenere il massimo dal vostro broker, ciò farà la differenza.

5. Flessibilità della Leva: Uno dei maggiori vantaggi del mercato Forex è, ovviamente, la leva. In nessun altro mercato è possibile eseguire una transazione del valore pari a $200.000 con soli $500 nel saldo del proprio account. Tuttavia, leve elevate non costituiscono sempre la scelta giusta per tutti gli operatori. Più alta è la leva, tanto maggiore è il rischio. Quindi, se si dispone di un capitale limitato, una leva maggiore aumenta le possibilità; ma se il capitale non è un problema, sarà meglio optare per una leva inferiore. L'importante è verificare che il broker offra diverse possibilità in base alle vostre esigenze commerciali.

6. Tipi di account: Così come la leva, anche la scelta del tipo di account dipende principalmente dalle vostre esigenze di scambio. Quando si sceglie un Forex broker, è importante assicurarsi che esso offra diversi tipi di accounts.

7. Regole di Margine flessibili: Visto che il Forex Trading offre l'opportunità unica di eseguire operazioni di trading con i soldi altrui (la leva è un prestito a tutti gli effetti), non si ha il controllo completo sulle proprie transazioni. Dal momento che il rischio si prende con i fondi del broker, quest'ultimo può determinare il livello di rischio che si può correre. Quindi un broker ha strette regole di margine per cui potrebbe succedere d'incontrare un netto calo in una delle vostre posizioni, e prima che arrivi la possibilità di recuperare e registrare alcuni utili, il vostro broker potrebbe avere eseguito un margine di chiamata (margin call), liquidando il vostro account. Ciò si tradurrà in grandi perdite per voi. Per questa ragione e’ importante assicurarsi che le regole di margine non siano troppo strette.

8. Demo account: questo avrebbe potuto essere il primo punto di questa lista in ordine d’importanza. Prima di rischiare il proprio denaro, è assolutamente fondamentale eseguire operazioni di trading tramite un demo account. Alcuni sostengono che un demo account sia un’indicazione del vostro successo con denaro reale, il che potrebbe essere vero. La piattaforma potrebbe essere più ricca per i traffici reali, e le pressioni naturali del mercato potrebbero causare differenze nei risultati. Tuttavia, i demo accounts costituiscono l'opzione migliore per testare e valutare una strategia di trading dal punto di vista di un trader. Potrà anche non essere perfetto, ma è certamente meglio che lanciarsi direttamente in alto mare.

9. Trading ‘asettico’: Uno dei principi guida per un Forex trading di successo è sicuramente "Lascia fuori le emozioni". Bisogna eseguire le operazioni di scambio in maniera fredda e distaccata in modo da non permettere che le vostre emozioni prendano il sopravvento. In questo, un aiuto può essere quello di definire e impostare i punti di Stop-Loss e del Take-profit nella piattaforma trading del broker, senza mai discostarsi da essi. La maggior parte dei Forex brokers odierni offrono queste caratteristiche, per cui quando si tratta di piattaforme di trading Forex, basterà assicurarsi che il proprio broker sia tra questi e non sia rimasto incastonato nel secolo scorso.

10. Accessibilità: Questo non è qualcosa che caratterizza unicamente i Forex brokers o solo il mercato Forex. Così come per qualsiasi altro servizio o compagnia, prima di firmare un contratto con un broker Forex, e’ necessario testare il loro servizio clienti e l’assistenza. Sono accessibili? Se avete un problema che sia di natura tecnica o di carattere generale, esiste qualcuno il cui unico compito è quello di offrirvi un servizio migliore? Se la risposta è negativa, vi consigliamo di starne alla larga. Quando si tratta di Forex brokers e del loro servizio, la differenza tra un’assistenza di qualità alta o bassa, può costarvi migliaia di dollari e, a volte anche di più. Questo deve essere verificato scrupolosamente prima di sottoscrivere i servizi di un Forex broker.

Il mercato Forex al dettaglio è comprensibilmente in costante crescita. Esso ha il maggiore potenziale di profitto di ogni mercato globale. Tuttavia, non precipitatevi, controllate il vostro broker seguendo i criteri di cui sopra, stabilite una strategia di trading, esaminate il mercato utilizzando l'analisi tecnica e fondamentale, e ricordate sempre che "La tendenza è tua amica".

Il team DailyForex è composto da esperti analisti e ricercatori provenienti da tutto il mondo, che osservano giornalmente il mercato per offrire prospettive uniche e analisi utili che possono contribuire a migliorare il tuo trading Forex.