Come negoziare le materie prime

Di: DailyForex.com

Come negoziare le materie prime

Negoziare le materie prime può essere nuovo per molti di voi, ma alla fine il trading di materie prime è molto simile alla negoziazione di qualsiasi altro strumento finanziario. La prima cosa che devi decidere è quale broker intendi utilizzare. Ci sono mercati a termine, mercati CFD e una varietà di mercati di opzioni che possono aiutarti ad accedere ai mercati delle materie prime. Per aiutarti a prendere questa decisione, guarda semplicemente la quantità di denaro che hai a disposizione per negoziare.

La Dimensione Conta

Le dimensioni contano quando si tratta di trading di materie prime. Ciò è dovuto ai mercati dei futures. I mercati a termine sono contratti standardizzati che consentono di negoziare varie merci. Per piazzare un'operazione nel mercato delle materie prime di tua scelta, devi avere il margine necessario per aprire quella posizione, proprio come nel mondo Forex. È qui che i mercati dei futures possono essere un po' costosi per alcune persone. Mentre la negoziazione di alcune materie prime è più economica di quella di altri, alcune materie prime richiedono un margine iniziale di oltre 5.000 dollari per un contratto. Oltre a ciò, il contratto standardizzato significa che esiste un solo valore di tick disponibile. Ad esempio, se dovessi scambiare petrolio greggio, ogni tick vale 12,50 $. Ci sono i cosiddetti "mini contratti", ma normalmente non sono liquidi e sono ancora molto costosi per alcuni trader.

È qui che entrano in gioco i fornitori di CFD. Ti consentono di negoziare meno di un contratto completo, principalmente perché non stai effettivamente operando sul mercato dei futures. Stai negoziando un contratto con il tuo broker per pagare o ricevere la differenza tra il prezzo di apertura e il prezzo di chiusura. È per questo che il tuo broker può offrire l'equivalente di 1 bushel di grano rispetto alle dimensioni del contratto standard, ad esempio. In questo senso, i broker CFD potrebbero essere una buona opzione da prendere in considerazione.

Un'ultima scelta potrebbe essere scambiare materie prime sui mercati delle opzioni, ma ultimamente le opzioni sono state straordinariamente volatili e costose. Allo stesso modo, le opzioni binarie ultimamente hanno ricevuto molta cattiva pubblicità, e in generale possono essere straordinariamente pericolose a causa dell'elevata quantità di leva che offrono.

trading materie prime

I Fattori Fondamentali Differiscono

Tieni presente che i fattori fondamentali nei mercati delle materie prime possono essere molto diversi da quelli a cui sei abituato se sei un operatore di borsa o di valuta. Questo perché sono vere "cose" e non necessariamente aziende o economie. . Ad esempio, alcuni anni fa ci fu una lunga serie di inondazioni lungo il fiume Mississippi e l'area circostante negli Stati Uniti. Ciò ha avuto un effetto enorme sul prezzo del grano, in quanto le inondazioni sono diventate un problema importante. Con la distruzione delle colture, questo ha ridotto l'offerta di grano sul mercato, il che ha portato naturalmente ad un aumento dei prezzi.

È per questo motivo che i cosiddetti "soft" nei mercati dei futures, che sono generalmente cose che crescono nel terreno, possono essere un po' impegnativi per alcuni trader, dal momento che i modelli meteorologici diventano molto importanti. In genere, quando si scambia una valuta non bisogna preoccuparsi del tempo, a meno che non vi sia qualche tipo di anomalia come uno tsunami che colpisce il Giappone. Nel complesso, il tempo entra molto raramente nell'equazione per i commercianti di valuta. Tuttavia, i commercianti di materie prime agricole che commerciano grano, mais, soia e molti altri prodotti dipendono totalmente dai bollettini meteorologici.

I metalli preziosi sono anche uno strumento finanziario completamente diverso, poiché spesso reagiscono alle aspettative sui tassi di interesse provenienti dalla Federal Reserve. Allo stesso modo, il prezzo dei metalli è direttamente influenzato dalla forza del dollaro USA, in quanto la maggior parte dei mercati dei metalli preziosi più grandi si basano su tale valuta. Per questo motivo è imperativo comprendere come il dollaro USA fluttua prima di scambiare oro, argento o altri metalli.

La Liquidità Varia

Un'altra cosa da tenere a mente quando si opera nei mercati delle materie prime è la liquidità del mercato in cui viene scambiata. Il fatto che il vostro broker di futures offra i mercati del legno non significa che dovreste partecipare a loro, poiché sono molto liquidi e, in generale, vengono utilizzati per la copertura più che per qualsiasi altra cosa.. Questo non è un posto per i trader al dettaglio di essere coinvolti. Confrontalo con la coppia EUR/USD, e puoi vedere che c'è una grande differenza tra l'apertura e la chiusura di una posizione. Molti trader al dettaglio sono stati danneggiati dalla mancanza di liquidità in un mercato che non capiscono.

Segui le Major

È divertente che raccomando questo, perché non penso che sia il caso nei mercati valutari, (anche se molti trader discuteranno diversamente). Questo perché i mercati delle materie prime hanno liquidità variabile e, se sei coinvolto in un contratto future, quella liquidità può danneggiarti, dal momento che il valore del tick può essere straordinariamente grande in alcuni di questi contratti. Questo è il motivo per cui i trader al dettaglio tipici dovrebbero negoziare beni come petrolio, oro, argento, mais, grano, soia, gas naturale, ecc. Partecipare a latte, legno o olio di palma può sembrare esotico e, quindi, intrigante, tuttavia, è un ottimo modo per perdere denaro.

Ciò non significa che non puoi operare con queste materie prime, ma devi solo avere la giusta dimensione del conto, qualcosa che è disponibile per pochi trader al dettaglio. Alla fine della giornata, è meglio continuare con mercati molto più stabili.

Sommario

Trova un broker, uno che si spera sia regolato da una forte autorità di mercato, o magari usane uno che hai già e che offre i mercati CFD. Come traer al dettaglio, è molto meglio utilizzare inizialmente i mercati dei CFD, perché è possibile scambiare per pochi centesimi sul tick, al contrario di posizioni così ampie in alcuni dei mercati.

Ricorda che l'analisi tecnica funziona in tutti i mercati, in una certa misura. Più liquido è il mercato, più è probabile che funzioni. Questa è la bellezza di alcuni mercati delle materie prime come il petrolio greggio, perché sono di natura altamente tecnica.

L'analisi fondamentale può anche essere importante per il trading di materie prime, come menzionato sopra, e anche le notizie possono essere importanti. I mercati agricoli ovviamente si concentrano maggiormente sulle condizioni meteorologiche, mentre il greggio potrebbe concentrarsi maggiormente sul Medio Oriente. La domanda è anche un fattore trainante dei prezzi delle materie prime. Oltre a ciò, ho scoperto che il commercio di materie prime funziona molto come i mercati valutari ed è un'aggiunta utile al tuo piano di trading a lungo termine.

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.