Impostare Stop & Ordini Limite quando si Negoziano le Valute

Stabilire uno stop loss è fondamentale quando si opera nel Forex (o qualsiasi altro mercato, a mio parere). Questo perché le stesse ragioni che rendono il mercato Forex così redditizio possono renderlo disastroso. Nello specifico, quando si negozia il Forex, si ha spesso a che fare con la leva finanziaria e la volatilità estrema che, se non si presta attenzione, può causare gravi problemi finanziari.

Pensa a questo esempio: la Banca nazionale svizzera ha deciso di abbandonare il suo tasso di cambio fisso di 1,20 €  che è stato applicato per un paio d'anni. Molti trader al dettaglio sono stati spazzati via perché non avevano piazzato gli ordini giusti o, peggio ancora, semplicemente avevano sfruttato la loro posizione. Il livello di 1,20 era stato così straordinariamente affidabile nel mercato EUR/CHF come supporto, che quando la BNS ha deciso di smettere di cercare di sollevare la coppia, le persone in tutto il mondo sono state eliminate. Oltre a ciò, c'erano anche broker Forex che avevano problemi.

Inoltre, ci sono molti altri eventi che non sono così drastici ma si verificano più frequentemente. Puoi semplicemente alzarti e allontanarti dal tuo computer per cinque minuti per girarti e scoprire che qualche titolo ha attraversato i fili per spostare la tua coppia di valute di 300 pips. In quella situazione, faresti meglio a sperare che si muovesse a tuo favore! Tuttavia, la legge di Murphy impone che non lo farà mai.

Ordini Stop

Stop Loss & Ordine LimiteDopo aver letto questo, spero che il semplice ordine di stop diventerà il tuo nuovo migliore amico. In parole povere, un ordine di stop è un ordine che diventa eseguibile quando viene raggiunto un determinato prezzo, indipendentemente dalla velocità con cui il mercato si muove. Anche se questo può finire in perdita (una situazione in cui non hai ottenuto il prezzo esatto che hai richiesto), la maggior parte delle volte il tuo ordine verrà riempito correttamente. Altrimenti, se il mercato si sta muovendo troppo rapidamente contro di te, continuerà ad uscire dalla posizione finché non sarai completamente piatto. La maggior parte delle volte, un ordine di stop è indicato come un ordine di "stop loss", il che sigca che protegge il tuo conto se la posizione va contro di te.

Nell'esempio sopra con la BNS che ha lasciato il mercato valutario, avresti subito delle perdite. Tuttavia, il mercato ha subito un calo di circa 500 pips in pochi istanti, e per coloro che non sono stati protetti molti di loro hanno finito per perdere centinaia di migliaia di dollari. Questo è il significato che si intende quando un broker ti dice che "puoi perdere più del tuo investimento iniziale". L'ultima cosa che devi fare è essere agganciato al tuo broker per una drastica somma di denaro. Questo può essere facilmente evitato prendendo questa precauzione. Oltre a ciò, aiuta a rafforzare la disciplina in modo che quando le cose si fanno difficili saprete che il commercio non ha funzionato a vostro favore. È una parte cruciale della gestione del denaro, e qualcosa che viene ignorato a causa dei nemici più pericolosi: l'ego del trader.

Ordini limite

Un ordine limite è un'ornifidine che è impostato ad un prezzo particolare. È eseguibile solo nei momenti in cui lo scambio può essere eseguito a quel prezzo specifico. Ad esempio, se si effettua un ordine limite per acquistare una valuta a 1,1753, si acquisterà solo quella valuta al prezzo esatto o ad un prezzo inferiore se si ha la possibilità di farlo. Ciò garantisce che non pagherai più del tuo prezzo desiderato. Questo è un modo per entrare nel mercato con precisione, mentre allo stesso tempo serve come un ottimo modo per risparmiare sul commercio. Questa è una situazione che continua ad evolversi in operazioni più complesse, come l'ordine stop-limite.

In questo scenario, stai osservando la stessa cosa di un ordine limitato, nel senso che potresti voler acquistare la valuta a 1.1290, ma hai anche fissato un prezzo limite di 1.1300. Se il prezzo della valuta si sposta sopra il prezzo di stop di 1.1290, l'ordine verrà attivato e si trasformerà in un ordine limite. Finché questo ordine può essere riempito sotto il livello 1.1300, lo scambio sarà completato. In altre parole, ti protegge da lacune o scarso slittamento. Certo, non tutti gli intermediari Forex offrono questo tipo di ordine, ma potrebbe essere qualcosa che si desidera cercare quando si sceglie un nuovo broker.

Non scambiare mai senza di loro

I mercati Forex sono molto rischiosi se non adeguatamente protetti. L'utilizzo degli ordini di stop loss e ordini limiti sopra menzionati può aiutare a proteggere le tue risorse. Sfortunatamente, alcune persone non possono accettare perdite, quindi decidono di ignorare quegli ordini. Alcuni trader professionisti useranno le opzioni come una forma di stop loss, ma questa è una strategia molto più complessa. A questo punto, dovresti solo pensare a quando lo scambio ha dimostrato che la tua tesi non era corretta. Ad esempio, se vuoi comprare la coppia GBP/USD e pensi che mentre è sopra il livello di 1,2750 le cose andranno bene, allora il tuo stop loss deve essere a quel livello. Questo ti porta fuori dal mercato e lontano dallo schermo del computer. Il tuo stop loss ti proteggerà se non sei lì per vedere la situazione o non puoi agire abbastanza velocemente per cambiare atteggiamento.

Inoltre, questi ordini possono farti uscire dal mercato con un profitto. Non si tratta solo di sicurezza, perché a volte il mercato si muoverà quando dormi e colpisci il tuo obiettivo di profitto. Una volta fatto, il tuo conto verrà accreditato con quel guadagno finanziario, mentre tu stai dormendo o stai vivendo la tua vita.

Un'ultima cosa che vorrei sottolineare è che non devi mai muovere i tuoi ordini a meno che non li stia muovendo in reazione a un guadagno. In altre parole, può esserci un argomento per spostare lo stop loss più vicino all'azione dei prezzi, ma mai oltre. Questo perché una volta che uno scambio è sbagliato, è sbagliato. Tuttavia, se si desidera ottenere un certo profitto, si tratta di uno scenario completamente diverso.

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.