Trading Forex a Basso Rischio

Una delle cose che attrae molte persone nel trading sul Forex è il potenziale di profitti significativi in un periodo di tempo relativamente ridotto a causa dell'uso della leva finanziaria. Tuttavia, con il potenziale di guadagni c'è un potenziale significativo di perdite che non devono essere trascurate. Per proteggere il tuo conto, è una buona idea guardare l'immagine più in grande, il che significa non solo vedere i profitti potenziali, ma cercare modi per commerciare in un modo che abbia un rischio più basso. I tuoi guadagni potrebbero essere inferiori nel breve termine, ma con una strategia di trading Forex a basso rischio speriamo di vedere più successo a lungo termine.

C'è sempre rischio

Pensa in questo modo: non ci sono affari in cui puoi entrare che non abbiano una certa dose di rischio. Ad esempio, se hai deciso di aprire un minimarket, c'è anche la possibilità che non sia possibile guadagnare abbastanza per tenere aperte le porte. Tuttavia, se fai la ricerca giusta e prendi le decisioni giuste, aumenti le tue probabilità di creare un business di successo. In questo senso, la tua attività commerciale è molto simile. È necessario fare ricerche di mercato adeguate al fine di prendere decisioni commerciali solide. Avrai ancora dei rischi quando scambi, ma il rischio sarà ridotto dalla tua comprensione dei mercati e del modo in cui si muovono.

Hai (qualche) controllo

Una cosa grandiosa del trading Forex è che puoi essere dentro o fuori dal mercato nel tuo momento di scelta. Ad esempio, se i mercati sono molto imprevedibili e troppo volatili per farti sentire a tuo agio, semplicemente non operi. Sfortunatamente, la maggior parte dei nuovi trader di Forex non capiscono che va bene farsi da parte quando è necessario. Ma se vuoi gestire il tuo rischio, non aver paura di operare. Potresti perdere alcune operazioni vincenti, ma probabilmente salterai anche le operazioni in perdita.

Un altro modo importante per controllare il tuo conto di trading e scambiare con un rischio inferiore è quello di gestire correttamente le dimensioni della tua posizione. Mentre i trader di Forex possono usare la leva per aumentare i loro guadagni sulle operazioni vincenti, la leva può anche causare perdite eccessive, e dovrebbe essere usata con attenzione. Non lasciare che il tuo desiderio per un dollaro veloce ti porti a superare il tuo conto. Hai il pieno controllo e dovresti sempre occuparti di negoziare responsabilmente.

Trading Forex basso rischioInfine, puoi controllare le dimensioni della tua posizione e il tempo delle tue operazioni per avere un rischio più basso. Ad esempio, se lavori a tempo pieno e non hai molto tempo per fare trading, puoi ridurre le dimensioni della tua posizione e fare trading dagli intervalli di tempo giornalieri. Ci vogliono solo pochi minuti al giorno per cercare un set up e impostare uno stop loss e questo tipo di strategia di trading ti permetterà di continuare la tua vita normale mentre i tuoi soldi funzionano per te. Se hai tempo per sederti al computer per ore e ore, allora anche il trading a breve termine può essere una possibilità.

Presta attenzione alla psicologia del trading

La psicologia è probabilmente lo strumento più sottovalutato di un trader Forex. Più a lungo opero con il trading, più mi rendo conto che è vero. Ad esempio, un mercato andrà su o giù nel lungo periodo. Stando così le cose, in teoria avresti all'incirca il 50% di probabilità di successo in un particolare trade. Cosa fai con queste probabilità? Facciamo un esempio: decidi di vendere la coppia USD/CHF. Mentre premi il pulsante di vendita, il mercato si gira e aumenta quasi immediatamente. Hai uno stop loss di 50 pips che rischia di essere colpito piuttosto rapidamente. Permetti che accada? O muovi il tuo stop loss ancora più alto con le speranze del mercato di tornare a tuo favore? Sfortunatamente, troppi trader lo faranno. Devi ricordare che hai impostato lo stop loss per un motivo, e il motivo rimane, indipendentemente da come si muove il mercato.

Ma la parte peggiore è che i più grandi errori arrivano spesso dopo la perdita iniziale. Abbastanza spesso troppe persone stanno cercando di "riavere i loro soldi" dal mercato. Non solo invertiranno il commercio, ma raddoppieranno le dimensioni per fare in modo che quei soldi tornino velocemente. La legge di Murphy impone quasi il 100% delle volte che il commercio non funzionerà. Hai aumentato le tue perdite invece di ridurle al minimo.

La gestione del rischio è la chiave ed è fondamentale

La gestione del rischio è di gran lunga il primo lavoro dei trader. Devi capire che le perdite fanno parte del gioco e devi essere in grado di tollerarle. Ad esempio, se hai una perdita simile a quella descritta sopra e rischi il 10% del tuo account, devi fare un 11% solo per pareggiare il trade successivo. Hai anche preso una quantità significativa di danni al tuo conto. Tuttavia, pensa al trade in termini di rischio dell'1%. Hai ancora il 99% del tuo capitale iniziale, che è molto più facile da digerire. In effetti, conosco molti trader che rischieranno solo lo 0,5% per trade.

Non si tratta del set up del trade

Non esiste una configurazione commerciale magica che crei scambi ad alto profitto e a basso rischio. La realtà è che il tuo sistema di trading non è l'unica cosa che determinerà il tuo successo. Devi anche gestire il tuo rischio, prestare attenzione ai trigger psicologici e rimanere in cima al mercato, anche con un piano di trading in atto. Il modo migliore per mantenere basso il rischio nel tuo trading Forex è quello di mantenere la leva finanziaria ragionevole, rimanere concentrati sui tuoi obiettivi e non lasciare che lo stress o l'avidità dettino le tue decisioni di trading. Con queste chiavi d'oro, la vostra strategia a basso rischio dovrebbe portare solidi risultati nel corso di una lunga carriera commerciale.

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.