Che cos'è un ordine pendente nel Forex?

Quando abbiamo iniziato a fare trading nel Forex, abbiamo partecipato a quello che è noto come "ordine di mercato"  per essere coinvolti. Basta fare clic sul pulsante per acquistare o vendere e farsi coinvolgere. L'ordine di mercato indica al broker che vuoi essere coinvolto al miglior prezzo possibile o al cosiddetto "prezzo di mercato". Non è garantito che otterrai il prezzo che vedi nel grafico o nella finestra dell'ordine, ma dato che il Forex è straordinariamente liquido, il più delle volte funziona.

Ordini pendenti

Gli ordini pendenti nel Forex o in qualsiasi altro mercato sono una serie di istruzioni che fornisci al tuo broker per entrare o uscire da una posizione. A volte con piattaforme più complesse, puoi avere più azioni nello stesso ordine. Al suo livello più elementare, stai guardando uno scenario in cui stai dicendo al mercato che desideri entrare o uscire da una posizione ad un prezzo specifico. Se il mercato non raggiunge quel prezzo, allora non succede nulla. Esistono diversi tipi di ordini, ma daremo un'occhiata a quelli di base che è più probabile che tu possa trovare.

ordine pendente Forex

Buy stop

Un buy stop indica semplicemente al broker che si desidera acquistare una coppia di valute ad un prezzo specifico. Ad esempio, se sei short nella coppia USD/CAD a 1,31, ma riconosci che hai torto nella tua posizione se il mercato raggiunge il livello di 1,3180, devi piazzare un buy stop a quel livello per proteggere il tuo conto. Ciò significa che non appena il mercato raggiunge 1,3180, riacquisti la posizione per chiudere la posizione.

Sell stop

Le sell stop sono ovviamente l'esatto opposto. Se un prezzo viene toccato, desideri vendere il mercato, normalmente per chiudere una posizione. Usando un esempio della coppia GBP/USD, diciamo che sei long alle 1.30 e il prezzo è arrivato fino al livello 1.33. Desideri bloccare alcuni profitti, quindi decidi di piazzare uno stop di vendita a 1,3270 appena sotto. Se il mercato ritorna al livello di 1,3270, vendi la tua posizione e appiattisci il conto, almeno per quel trade.

Buy limit

Un buy limite è un ordine che dice che sei disposto ad acquistare una coppia di valute ad un prezzo specifico o migliore. Un esempio potrebbe essere che stai cercando di acquistare la coppia USD/JPY a 111,05 yen che è attualmente inferiore al mercato. Poiché il mercato scende al livello di 111,05¥, sei disposto a comprarlo solo a quel prezzo specifico, o meglio. È possibile essere saturi ad un prezzo inferiore poiché è considerato "migliore", ma ciò accade raramente, e quasi sempre in una situazione in cui c'è molto slittamento durante l'evento. Se il tuo prezzo non viene colpito, non succede nulla. Pagherete 111,05¥ o meno per la posizione.

Sell limit

Ovviamente, questo è l'esatto opposto di un ordine di buy limit, poiché stai impostando un prezzo specifico che stai cercando di vendere questa coppia di valute. Ad esempio, la coppia EUR/USD è attualmente scambiata al livello di 1,1558 e si riconosce che il livello 1,12 sopra è un'area di resistenza. Stai cercando di accorciare il mercato se si alza in quella zona, e sei disposto solo a pagare quel prezzo. Hai messo un limite di vendita a quel livello, e o hai il tuo trade pieno a quel prezzo o superiore per approfittare della parte "migliore" del trade.

Non dovresti mai usare gli ordini di mercato se puoi evitarlo

Certo, siamo tutti colpevoli di questo, ma non dovresti mai usare gli ordini di mercato se puoi evitarlo. Ciò invita lo slittamento che può causare problemi importanti. Nella maggior parte dei casi non è una preoccupazione seria, ma può accadere. E oltre a questo, se slitti, non c'è ricorso. Non puoi chiamare il tuo broker e lamentarti dello slittamento e aspettarti di ottenere una reazione favorevole. Con un ordine limitato, hai qualcosa su cui discutere.

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.