Come Guadagnare Scambiando Materie Prime

Sfortunatamente la maggior parte dei trader Forex, tende a trascurare un intero mondo di profitto potenziale. Dopotutto, non si tratta solo dell'euro, della sterlina inglese, dello yen giapponese o del dollaro statunitense che le persone scambiano. Tuttavia, come trader di Forex abbiamo una visione unica su cosa può spostare le materie prime, e la maggior parte di noi non si preoccupa nemmeno di scambiarle!

Il dollaro americano

Tieni presente che uno dei principali fattori trainanti delle materie prime è il valore del dollaro USA. Questo perché la maggior parte delle materie prime sono scambiate in quella valuta. Ad esempio, se stai cercando di acquistare barili di petrolio greggio, dovrai pagarli in dollari USA. Quindi in teoria se il dollaro americano è molto forte, dovrebbe prendere meno di quei dollari USA per comprare quel petrolio. Al contrario, se il valore del dollaro USA sta precipitando, ci vorranno più di quegli stessi dollari USA per comprare petrolio.

Stando così le cose, può darti un'idea di dove potresti scambiare petrolio greggio. Potresti vedere la stessa cosa nel mais, nello zucchero, nel caffè e qualsiasi altra merce che viene scambiata in dollari USA. (Anche se ci sono alcuni mercati che consentono ad altre valute di essere utilizzate per pagare una materia prima, ma è difficile trovarle.)

Il commercio di materie prime è come qualsiasi altra cosa

Il commercio di materie prime è molto simile ad altri mercati. Ad esempio, il supporto e la resistenza sono gli stessi, oltre all'analisi tecnica. Dal momento che il Forex è un mercato tecnicamente guidato, ti dà un pò di vantaggio quando si tratta di negoziare altri mercati. I trader di Forex sono ben noti per essere tra i più tecnici al mondo, quindi ha senso che si traduca abbastanza bene.

trading materie primeOgni materia prima ha una sua personalità unica, ma alla fine le somiglianze superano di gran lunga le differenze. Ad esempio, trovo che l'oro tende a muoversi con incrementi di 25 $. Il petrolio greggio tende a muoversi con incrementi di 10 $. Ciò non significa che debba farlo, solo che il più delle volte lo farà. Se si estrae un grafico e si mettono le linee a questi incrementi, vedrete cosa intendo. 50 $ significa molto nel petrolio greggio e così anche 60 $. I mercati dell'oro sono interessati al livello 1200 $, al livello  1225 $, al livello 1250 $ e così via.

Varie mediazioni

Tieni presente che ci sono diversi broker a cui puoi affidarti per scambiare materie prime. Ci sono intermediari a termine, che ovviamente sono altamente regolamentati ma sono anche molto costosi per alcuni trader, poiché i mercati dei futures tendono ad avere un margine molto più elevato di quello che può essere utilizzato. Se hai un mercato da 2000 $ non puoi operare con il trading dei future. Tuttavia, è possibile negoziare contratti per mercati diversi, che sono spesso offerti dai broker Forex.

La principale differenza è la dimensione del tuo account. Sì, i mercati dei futures sono molto aperti e trasparenti, ma hai anche problemi a negoziare posizioni molto piccole come nel mercato dei CFD. Si tratta di ciò che credi si adatta alla tua personalità e, soprattutto, del tuo capitale commerciale quando si tratta di negoziare questi mercati.

Assicurati che il tuo broker di intermediazione sia regolato, il che sarà il caso nella maggior parte dei casi. Ci sono alcuni broker che offrono futures e Forex, che ancora una volta, se hai abbastanza soldi disponibili, puoi approfittare di questa situazione. In definitiva questo è un mercato a cui dovresti prestare attenzione, perché hai già un vantaggio rispetto alla maggior parte dei nuovi trader.

La tua prima mossa

La tua prima mossa ovviamente è aprire un conto demo. Tieni presente che i broker di futures tendono a offrire demo limitati, quindi potresti dover provare diversi. Non è raro che una società di intermediazione offra una prova di 14 giorni. La possibilità quindi, del conto demo, è limitata. La maggior parte dei broker CFD offrono prove più lunghe. Ciò è dovuto al fatto che esiste una tariffa per i dati che gli intermediari ricevono ad addebitare dal CME o dal CBOT ad esempio.

Prendendo il tempo necessario per il trading dimostrativo, è possibile eliminare gran parte del dolore associato alla curva di apprendimento. Tuttavia, se sei un trader tecnico, è probabile che non ti ci vorrà molto per adattarti a questi mercati. Scoprirai che alcuni sono più tecnici di altri, ad esempio oro e petrolio. Tutto sommato, ci sono molte opportunità  per gli operatori di guadagnare, e quando si entra nel settore delle materie prime, si sta aggiungendo ancora un altro strumento in più per i vostri investimenti.

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.