Commissioni e costi dei broker Forex

commissioni e costi del brokerOgni broker Forex addebita commissioni in una forma o nell'altra e ci sono costi di negoziazione associati a ciascuna operazione effettuata. Molti trader spesso ignorano il costo totale per trade che può fare una grande differenza per il risultato complessivo di un portafoglio. Mentre il costo più evidente è attraverso gli spread, ci sono altre commissioni e costi che sono applicabili e non dovrebbero essere ignorati. I broker trasparenti pubblicano le loro commissioni sul loro sito Web o nella loro piattaforma di trading ( o in entrambi i posti).

Panoramica dei costi di trading diretto

I costi di negoziazione diretta sono costituiti da spread, commissioni, tassi di swap, costi di finanziamento overnight, commissioni di deposito e commissioni di custodia. Non tutti i costi si applicano a tutte le negoziazioni e tutto dipende da quale attività è negoziata, se è negoziata a margine e dalla durata di ciascuna operazione. Tutti i costi relativi a ciascuna operazione devono essere indicati dal broker; i broker trasparenti li elencano nelle loro condizioni di trading e forniscono anche esempi di come vengono sostenuti e calcolati i costi. Inoltre, i costi di trading possono essere trovati all'interno della piattaforma. Ciò è particolarmente vero se il broker offre una piattaforma di trading proprietaria. Sono anche previsti calcolatori che consentono agli operatori di calcolare il costo di ciascun operatore prima di posizionarlo.

Spread

Gli spread sono i costi più ovvi associati a un trade e si riferiscono alla differenza tra il prezzo bid e ask (acquisto e vendita). Gli spread sono la principale fonte di reddito per i broker che vivono del rialzo sugli spread grezzi. Gli spread grezzi possono arrivare a 0,0 pips in EUR/USD, la coppia di valute più liquida che presenta lo spread più basso. Tutto al di sopra di questo livello è il mark-up delle commissioni del broker.

Gli spread sono elencati sul sito Web di ciascun broker, gli operatori possono facilmente visualizzarli nel loro terminale di trading.

Commissioni

Alcuni conti possono avere spread a partire da 0,0 pips su EUR/USD, ma il broker addebita una commissione per lotto. I conti che addebitano commissioni sono in genere conti ECN che eseguono un'esecuzione di negoziazione senza negoziazione. I trader ottengono gli spread grezzi, o molto vicini ad esso, e in cambio il broker addebita una commissione.

Le commissioni sono inoltre addebitate su operazioni su azioni e varie altre attività (ETF, ETC, obbligazioni, ecc.) Per avere tutti i dettagli su quali attività comportano una commissione, gli operatori dovrebbero consultare l'elenco delle attività fornita dal proprio broker o ottenere le informazioni direttamente dalla piattaforma di trading. I broker trasparenti elencheranno le specifiche complete del contratto sul loro sito Web, mentre le piattaforme di trading proprietarie elenceranno tutte le informazioni in ogni commissione di di transazione. Gli sconti di volume sono spesso dati al conto che comporta commissioni.

Tassi di scambio

I tassi di swap, a volte riferiti ai tassi di rollover, si applicano a ciascuna posizione detenuta durante la notte. I tassi di cambio si verificano a causa delle differenze di tasso di interesse nella valuta di base e nella valuta di quotazione. I broker elencheranno come viene calcolata questa tariffa e vi è una tariffa swap lunga e una swap corta. A seconda che i trader prendano posizioni long o short, i tassi di swap verranno accreditati o addebitati sul saldo del conto. Molti broker non riescono a inoltrare tassi di swap positivi ai trader.

I trader Forex possono verificare lo swap preciso nella loro piattaforma di trading MT4 seguendo questi passaggi:

1. Cliccare sul tasto destro del mouse sul simbolo desiderato nella finestra "Market Watch" e selezionare "Simboli".

2. Selezionare la valuta desiderata e quindi cliccare su "Proprietà" situato sul lato destro.

3. Scorri verso il basso fino a visualizzare "Scambia lungo" e "Scambia corto"

Costi di finanziamento notturni

Questo è un costo legato alle negoziazioni di margini. I broker spiegheranno come viene calcolato il tasso di finanziamento overnight effettivo. Dipende dalla quantità di leva finanziaria utilizzata per negoziazione e dall'attività negoziata. Questo è un costo importante da monitorare poiché aumenta quanto più a lungo rimane aperta un'attività nel conto.

Commissioni di archiviazione

Alcuni broker addebiteranno ai trader una commissione di archiviazione per detenere determinate attività. Si tratta di una commissione non necessaria, ma verrà addebitata per il mantenimento di posizioni nel conto che si aggiunge alle commissioni di swap e / o di finanziamento. In sostanza si tratta di una commissione addebitata per il mantenimento delle posizioni nel proprio portafoglio. I broker che applicano commissioni di deposito dovrebbero essere evitati.

Commissioni di deposito

Azioni, ETF e obbligazioni vengono forniti con commissioni di custodia che di solito sono una piccola percentuale addebitata su base annua, ma che possono essere detratte mensilmente con un minimo. Non tutti i broker offrono trading azionario o obbligazionario e usano CFD che sono grandi per entrare in azione sui prezzi senza la necessità di sostenere commissioni di deposito.

Panoramica dei costi di negoziazione indiretta

I costi di negoziazione indiretta sono costi che non sono addebitati per negoziazione, ma includono costi come commissioni di prelievo e commissioni di inattività del conto. Le commissioni sui depositi non vengono applicate da tutti i broker, che è una pratica standard del settore. Alcuni broker rimborsano persino i loro trader per i depositi effettuati tramite bonifico bancario che di solito viene addebitato dalla banca del trader. Le commissioni di prelievo di solito non sono addebitate dai broker, ma possono essere applicate commissioni di terze parti come le spese bancarie. Tutti gli addebiti relativi a depositi e prelievi devono essere elencati sul sito web dei broker.

Un'altra commissione non necessaria che alcuni broker addebitano è una commissione di inattività del conto. Questo di solito viene applicato dopo tre mesi di inattività. Il broker addebiterà quindi un costo trimestrale, che sarà elencato nelle condizioni di trading del sito Web del broker, fino a quando il saldo del conto non sarà esaurito o il trading verrà ripreso.

In generale, tutte le commissioni che un broker può addebitare saranno elencate nel loro sito Web alle condizioni di trading. Gli operatori dovrebbero esaminare attentamente questa sezione poiché i costi meno noti sono menzionati solo lì. Nel caso in cui queste informazioni non vengano fornite, è meglio evitare il broker. Può essere contattato il servizio clienti, ma ancora una volta un broker trasparente e affidabile non nasconde i costi. I costi come spread e swap sono facilmente accessibili direttamente dalla piattaforma di trading in quanto possono cambiare rapidamente a causa delle condizioni del mercato. L'utilizzo dei calcolatori dei costi forniti dai broker può essere utilizzato anche per determinare costi precisi per attività e volume scambiato.

Il team DailyForex è composto da esperti analisti e ricercatori provenienti da tutto il mondo, che osservano giornalmente il mercato per offrire prospettive uniche e analisi utili che possono contribuire a migliorare il tuo trading Forex.