Previsione Bitcoin 2020

Di: Michael Kuchar

Il bitcoin sta raggiungendo la fine dell'anno molto vicino ai minimi pluriennali. Tuttavia, ci sono buone ragioni per aspettarsi che il prezzo del Bitcoin inizi una ripresa da un minimo di circa 5.000 $ a 6.000 $ e un aumento nel 2020 per chiudere l'anno tra 15.000 $ e 17.000 $. L'anno 2021 vedrà probabilmente Bitcoin raggiungere 30.000 $ in una mossa simile ma più lenta che ricorda il forte aumento dei prezzi del 2017.

Se pensi che il prezzo di Bitcoin aumenterà nei prossimi mesi, puoi acquistarne alcuni tramite qualsiasi buon broker Bitcoin. Se vivi negli Stati Uniti, eToro sarebbe la scelta corretta da questo elenco.

Negli ultimi anni gli investitori e i trader si sono preoccupati delle previsioni sui prezzi relativi al Bitcoin, poiché il prezzo dell'asset digitale è stato Dopo un anno di ritiro del mercato nel 2018, Bitcoin ha messo in scena alcune corse rialziste nel 2019, seguite da una corsa al rialzo molto instabile ed estremamente stimolante da prevedere. Nel tentativo di prevedere il prezzo di Bitcoin usando l'analisi tecnica e fondamentale, farò un uso completo della natura ripetitiva dei modelli storici di Bitcoin che sono principalmente riflessi di eventi imminenti e comportamento degli acquirenti per fare una previsione del prezzo di Bitcoin per il 2020.

Bitcoin nel 2019

Nel giugno 2019, Bitcoin ha registrato il suo massimo annuale dopo aver toccato quasi  14.000 $. Non essendo in grado di rompere il suo punto di resistenza, Bitcoin è sceso in caduta libera poiché l'offerta guidata dal prezzo elevato per moneta ha sopraffatto il potere d'acquisto degli acquirenti. La discesa del prezzo Bitcoin è stata salvata da un punto di supporto creato dalla risposta degli acquirenti alla caduta del prezzo, mantenendo il prezzo superiore a circa 10.000 $ fino a settembre, quando il prezzo ha iniziato a scendere a livelli a quattro cifre ancora più bassi, dove poi è rimasto. La mia previsione su Bitcoin 2020 è positiva, ma il 2021 lo sarà ancora di più.

Analisi tecnica Bitcoin: Short e Medio Termine

Prima di andare oltre, è importante dire che il prezzo del Bitcoin diminuirà ulteriormente a breve termine poiché una linea di supporto chiave è stata recentemente interrotta e, a meno che il prezzo non sia mantenuto da una concentrazione di acquirenti più in basso nella curva dei prezzi, il il prezzo potrebbe toccare quasi 6.500 $ a breve termine se la linea di supporto 7.000 $ viene interrotta, fare un rimbalzo nella zona di prezzo 7.500 $ e 8.000 $ e poi risalire sopra 10.000 $ nel medio termine. Dopo questo, mi aspetto che il prezzo si consolidi per un pò prima di continuare a battere il suo massimo storico nel 2021 dopo l'evento Bitcoin dimezzante 2020 che si terrà a maggio 2020. Il ragionamento per queste previsioni sarà spiegato di seguito.

prezzo Bitcoin

Nel grafico dei prezzi sopra, Bitcoin ha trovato un punto di supporto chiave di 10.100 $ dopo aver subito un forte calo dal suo massimo annuale. Il 22 agosto 2019, il prezzo è salito ad un punto di supporto di 10.100 $ dopo aver fallito la rottura della resistenza a 10.300 $. Il prezzo è poi sceso a 10,100 $ ancora una volta il 25 agosto, ha preso un rimbalzo di poco superiore al suo punto di resistenza e ancorato nuovamente al suo punto di supporto il 28 agosto. A questo punto, l'offerta aveva sopraffatto la domanda facendo sì che Bitcoin rompesse il suo punto di supporto fino a 9.400 $ il 29 agosto. A quel prezzo, il 6 settembre 2019, gli acquirenti hanno acquistato più attività per inviare il prezzo al di sopra del punto precedente per scambiare circa 10,800 $. Bitcoin ha trovato un altro punto di supporto chiave a 7800 $ il 30 settembre, 7 ottobre e 24 ottobre, mentre lottava per superare il suo prezzo di resistenza di 8.300 $. Il bitcoin è quindi aumentato bruscamente per rompere questa resistenza, scambiando a 9.600 $ il 28 ottobre 2019 e tra allora e l'8 novembre 2019, ha trovato un punto di supporto a 9.200 $. Questo punto di supporto è stato rotto, così come il numero rotondo di 8000 $. Il prezzo ha continuato a scendere, e al momento della stesura, il minimo per il 2019 è stato fatto all'inizio della settimana appena sopra i 6.500 dollari.

Interpretazione dell'analisi a breve/medio termine

Il movimento dei prezzi dei bitcoin sembra aver seguito una tendenza prevedibile negli ultimi tre mesi. Il prezzo tocca la sua linea di supporto quattro volte consecutive, la interrompe e subisce una caduta profonda prima di fare un rimbalzo sopra o sotto la sua linea di supporto precedente. Nella maggior parte dei casi, l'analisi tipica dei grafici fallisce poiché ignora la vera interazione che si verifica sul mercato. Penso che Bitcoin cadrà a breve termine, ma Bitcoin risorgerà nel 2020? Penso che la risposta è sì.

Bitcoin cadrà nel breve termine

È sempre impossibile prevedere il prezzo di Bitcoin senza considerare i suoi determinanti di prezzo. Nel corso degli anni, il prezzo del Bitcoin è stato influenzato da una serie di fattori determinanti con i principali fattori noti che sono il controllo del governo, l'anticipazione di futuri aumenti o diminuzioni di prezzo a causa di un evento imminente, della domanda e dell'offerta che è principalmente influenzato da alcuni dei i determinanti e la speculazione dei media. Uno dei determinanti più pericolosi tra loro è il controllo del governo, poiché questo sembra influenzare tutti gli altri fattori tra cui la speculazione dei media, la domanda e l'offerta.

Nel 2018, dopo che Bitcoin aveva registrato il suo massimo storico, il governo cinese ha iniziato una massiccia repressione degli scambi di criptovaluta, causando speculazioni sulla caduta dei prezzi nei media e, in cambio, costringendo gli acquirenti a lasciare il mercato. Ciò ha influito enormemente sul prezzo, portando il suo valore a quasi 3.000 $.

Prima della fine del 2019, il prezzo del Bitcoin scenderà ancora più basso, oltre $ 6.500, a causa di un altro giro di vite lanciato dalla Cina, a meno che un determinante più forte come la speculazione rialzista che circonda l'evento di dimezzamento del Bitcoin 2020 superi questa paura.

Grafico dei prezzi Bitcoin (settembre - novembre 2019)

prezzo rialzista bitcoin

Il grafico dei prezzi indica che una mossa rialzista è probabile nel primo trimestre del 2020, dopo che il supporto è stato trovato tra 5.000 $ e 6.000 $. La linea blu rappresenta la capitalizzazione di mercato mentre la linea verde rappresenta il prezzo.

Il grafico dei prezzi mostra che Bitcoin sta formando un modello interessante che assomiglia ad una "tazza e manico" caratterizzato da un profondo calo del prezzo, seguito da un consolidamento e da una successiva fase rialzista. È ovvio che si sta formando il livello che indica una leggera o ripida caduta alla giusta distanza della formazione e dovrebbe essere seguita da una corsa rialzista nei prossimi mesi nella prima parte del 2020. La mossa rialzista potrebbe superare il recente massimo di 3 mesi vicino a 10.000 $. Vale la pena notare che questa formazione può richiedere circa 6 mesi o più per essere completata, quindi i tori dovranno mostrare pazienza. Nel breve termine, è probabile che Bitcoin continui il suo slancio ribassista per raggiungere rapidamente 6.000 $ o addirittura 5.000 $, probabilmente anche prima dell'inizio del 2020. Tuttavia, il futuro del Bitcoin appare brillante a lungo termine. Bitcoin è un buon investimento? Bitcoin è sempre un buon investimento e acquistarlo al prezzo corrente relativamente basso è la decisione migliore da prendere.

Prospettiva a lungo termine rialzista (2020-2021)

Prevedere il futuro del Bitcoin con grafici e schemi può essere un modo promettente per avere successo come nel trading di Bitcoin. Tuttavia, l'analisi tecnica può essere sopraffatta in questa insolita risorsa da un evento che porta molta potenza e può causare un forte cambiamento nella domanda. Nel maggio 2020, Bitcoin sta intraprendendo un evento dimezzato che è tradizionalmente noto per il suo effetto positivo sul mercato. Il dimezzamento dei bitcoin è la divisione della ricompensa del mining di blocchi a metà, rendendo il mining un'impresa più costosa. Ciò porta a una riduzione dell'offerta in relazione all'aumento della domanda, che logicamente dovrebbe causare un aumento dei prezzi.

Il prezzo di Bitcoin è aumentato negli ultimi anni ogni sei mesi prima di un evento di dimezzamento di Bitcoin, e in ogni caso ha continuato a superare il suo prezzo elevato di tutti i tempi entro un anno dall'evento di dimezzamento. Un riepilogo della recente storia dimezzata è compilato nella tabella seguente:

prezzi bitcoin

Dalla tabella, è ovvio che il prezzo del Bitcoin è sembrato agire in modo prevedibile nei pochi mesi precedenti la metà del Bitcoin e oltre un anno dopo l'evento. Prima del rialzo dei prezzi dei Bitcoin da 4 $ a 12 $ a marzo e novembre 2012, il prezzo era crollato a meno di un dollaro dopo aver tentato inizialmente di rimanere nella zona di prezzo a cifra singola.

bitcoin corsa al rialzo

Come la corsa al rialzo dei Bitcoin 2017, il prezzo è crollato più volte in alcuni mesi o un anno prima dell'evento. Il prezzo è rimasto basso per un pò prima di fare un brusco rialzo, come mostrato nel grafico dei prezzi sopra.

Sulla base dei precedenti dati sui prezzi, il prezzo del Bitcoin è sul punto di mettere in scena la sua prima corsa al rialzo prima dell'evento nel 2020, e questo potrebbe eventualmente iniziare a fine dicembre 2019 o all'inizio di gennaio 2020. Il prezzo del Bitcoin dovrebbe risalire lentamente nel Zona di prezzo di 10.000 $ entro marzo 2020 e possibilmente scambiare circa 13.000 $ entro maggio 2020 poiché i rialzi dei prezzi durante questo periodo dovrebbero tendere a essere gradualmente organizzati.

Conclusione: Previsione dei Prezzi del Bitcoin 2020

Il prezzo del Bitcoin è salito da 12 $ a novembre 2012 a 110 $ l'8 luglio 2013. L'impatto del dimezzamento Bitcoin è stato efficace subito dopo l'evento, facendo salire il prezzo del 1000% in soli sette mesi. Allo stesso modo, il prezzo Bitcoin dopo il secondo evento dimezzato ha registrato una crescita considerevole da 650 $ durante l'evento a circa 772 $ a dicembre 2016, che erano 5 mesi dopo l'evento e 907 $ a gennaio 2017, che erano 6 mesi dopo l'evento.

Vale la pena notare che la variazione percentuale del prezzo durante e dopo l'evento potrebbe non essere necessariamente la stessa della variazione percentuale precedente in base a diversi fattori e al valore corrente dell'attività. L'evento del 2012 ha portato a un massiccio cambiamento di prezzo rispetto all'evento del 2016 e l'evento del 2020 potrebbe causare una variazione di prezzo inferiore rispetto all'evento del 2016. Prevedo che il prezzo del Bitcoin potrebbe non superare il suo massimo storico nel 2020. Il prezzo potrebbe salire ma ad un ritmo più lento come il movimento dei prezzi pochi mesi dopo l'evento nel 2016. Entro dicembre 2020, il prezzo del Bitcoin potrebbe essere scambiato fino a 17.000 $ e appena 15.000 $ se consideriamo il movimento dei prezzi dopo il primo semestre dell'evento. Nel 2021, Bitcoin potrebbe essere scambiato al di sopra del suo massimo storico e avvicinarsi a 30.000 $.

L'impostazione del prezzo da parte delle forze invisibili del mercato potrebbe far sì che Bitcoin venga scambiato intorno a 30.000 $ nel 2021 poiché la riduzione dei premi minerari lascerà il mining di Bitcoin nelle mani di pochi che godono di elettricità gratuita e sostengono meno costi e realizzano abbastanza profitti. La domanda potrebbe superare l'offerta a causa di un'anticipazione del futuro aumento dei prezzi. Le attività delle balene di Bitcoin (sospettate di essere uno dei motivi che hanno spinto il prezzo del Bitcoin in alto dopo l'evento dimezzato e in seguito causano un rallentamento del mercato dopo la registrazione di un nuovo massimo di tutti i tempi) possono portare il prezzo del Bitcoin a raggiungere anche 40.000 $ nel 2021.

Michael è un trader di criptovaluta e Forex che si interessa anche alla tecnologia blockchain e alle applicazioni decentralizzate. Lavora come scrittore professionista per vari portali tra cui it.dailyforex.com, equities.com, coinspeaker.com e tradingbeasts.com. La sua esperienza risiede nell'analisi fondamentale che usa per fare previsioni relativamente sicure a medio e lungo termine. Michael è un convinto sostenitore del trading manuale e non è interessato all'utilizzo di robot, sistemi o altre alternative di trading che spesso vengono utilzzate per risparmiare tempo. Dice che non ci sono scorciatoie nella vita - non ci sono anche scorciatoie per il trading.