Operare nel Forex Durante una Crisi Mondiale

Adam Lemon

Ci sono momenti in cui i mercati si scatenano selvaggiamente. Alcuni ti diranno che questo è il momento per stare in disparte. Eppure esiste un modo per negoziare proficuamente questi mercati: devi solo cambiare il tuo modo di pensare e capire cosa sta succedendo.

Normale, crisi o “crisi normale”?

Gli esseri umani hanno due modelli di comportamento. Il primo modello è il normale insieme di regole per la vita quotidiana. La seconda modalità è la modalità di crisi, quando le regole normali si infrangono completamente e dobbiamo iniziare a pensare in modo diverso se vogliamo sopravvivere. Le crisi sono rare, quindi spesso ci dimentichiamo di esse e iniziamo a pensarle maggiormente come ad eventi rari di quanto non lo siano in realtà.

È molto difficile per la maggior parte delle persone fare il cambiamento mentale tra “normale” e “crisi” fino a quando il pericolo non punta dritto verso di loro. Questo bastava ai nostri antenati, che si dovevano preoccupare di non essere uccisi da un animale selvatico durante una carica di caccia o da un guerriero di una tribù rivale. Per gli uomini moderni, tuttavia, non è abbastanza: anche se abbiamo gli strumenti intellettuali per capirli e la tecnologia per sconfiggerli, affrontiamo pericoli che non possono essere “visti” da vicino finché non è troppo tardi. La pandemia di coronavirus del 2020 ne è un eccellente esempio: la pandemia potrebbe essere stata fermata in Cina, ma persone e governi hanno agito troppo poco e troppo tardi, anche se sapevano cosa sarebbe potuto accadere nel caso in cui non avessero agito. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che una tale pandemia non era stata vista a memoria d’uomo nel mondo occidentale, quindi non si credeva sarebbe potuta realmente accadere, anche con il lavoro quotidiano di istituti e scienziati che avvertiva sarebbe stata solo una questione di tempo prima di vederla.

Poiché i mercati finanziari sono guidati da acquirenti e venditori umani, anche i mercati finanziari operano in due modi: mercati “normali” e mercati “di crisi”. Per avere successo sul mercato, un trader deve essere in grado di sapere quando i mercati sono guidati da una crisi e se si tratta solo di una piccola crisi o se v’è motivo di farsi prendere dal panico. Quindi, il trader di successo deve applicare regole di trading diverse per ciascun tipo di mercato diverso. È importante distinguere tra una crisi relativamente piccola e un panico reale, che chiamerò “crisi mondiale”. Buoni esempi di vere crisi mondiali nel secolo scorso sono la crisi finanziaria del 2007-2008, la crisi dei missili cubani del 1962, la seconda guerra mondiale dal 1939 al 1945 e la pandemia di coronavirus del 2020.

Mercato Forex durante la crisi

Come si fa a sapere quando si tratta di una crisi mondiale?

Ci sono due semplici regole da usare che ti diranno se ti trovi in una vera “crisi mondiale” o se si tratta solo di una più normale piccola crisi. La prima regola è: i mercati si muovono in modo coerente con una volatilità insolitamente elevata? Puoi misurarlo applicando l’indicatore di variabilità reale media a lungo termine e confrontandolo con i recenti intervalli giornalieri dei mercati azionari, del mercato Forex e delle materie prime. Se gli intervalli attuali persistono per diversi giorni a livelli molto al di sopra delle loro medie di lungo periodo e i mercati azionari sono perlopiù in diminuzione, è evidente che si sta verificando una grave crisi.

La seconda regola non è matematica, è emotiva - tutti i tuoi conoscenti che seguono le notizie dicono con paura “Oh, non posso credere che questo stia realmente accadendo, non può essere vero”? Se persone consapevoli parlano in questo modo facendo schiantare i mercati azionari contro un’alta volatilità, sei di fronte ad una vera crisi mondiale.

Come negoziare una crisi mondiale

Il trading di Forex, azioni o materie prime durante una crisi mondiale è molto pericoloso, ma anche potenzialmente molto redditizio. Ecco dieci grandi regole che un trader in una crisi mondiale dovrebbe seguire non solo per essere proficuo, ma anche per evitare di far saltare completamente il proprio conto di trading:

1. Aspettatevi che ogni giorno le mosse del mercato siano almeno pari alla mossa giornaliera più grande in seguito all’inizio della crisi.

2. È completamente possibile che un mercato azionario scenda del 50% in pochi giorni.

3. Una crisi mondiale è l’unico momento in cui ha senso shortare i mercati azionari. Durante le crisi più normali e moderate, i venditori allo scoperto tendono a trovarsi intrappolati da chi acquista le flessioni dei prezzi.

4. Le prime settimane di una crisi mondiale offrono le migliori opportunità di trading. In effetti, i primi giorni di crisi sono il momento migliore per aprire nuove operazioni.

5. Mantenere le dimensioni della posizione di trading ridotte. Questo è molto, molto importante. È allettante aprire grandi operazioni, perché se ti trovassi dalla parte della ragione, faresti una fortuna. Non farlo. Applica aggiustamenti da svalutazione per tener conto della volatilità molto elevata.

6. Mantenere stretti gli stop loss in relazione alla volatilità. Non commettere l’errore di pensare che, poiché la volatilità è elevata, è necessario effettuare stop extra-ampi per dare ai tuoi scambi la possibilità di sopravvivere. Non importa perdere in alcune negoziazioni se mantieni le dimensioni della tua posizione ridotte, perché anche i trader vincenti perdono in molti scambi.

7. Non prestare attenzione ai livelli di supporto e resistenza, anche nel Forex, perché saranno quasi sempre sopraffatti dal forte sentimento e dalla generale mancanza di liquidità. L’unica eccezione si dovrebbe fare quando il prezzo ha già eseguito una mossa molto grande in giornata, grande quanto la mossa media di un giorno recente, e mostra forti segnali di inversione.

8. Non uscire da uno scambio troppo presto cercando obiettivi di profitto. Aspetta che l’azione dei prezzi si inverta, anche se ti trovi a negoziare in un quadro temporale a breve termine, perché quando proverai a scegliere obiettivi di uscita, ti ritroverai ad essere quasi sempre troppo conservatore, perdendo grandi profitti sui vincitori: questa è semplicemente la natura umana.

9. Non pensare di dover scambiare tutto. Probabilmente è sufficiente scambiare un indice principale del mercato azionario, una merce principale e una coppia Forex alla volta, anche se a volte potresti voler passare da una all’altra. Ricorda che durante una crisi mondiale, le correlazioni di mercato sono in generale estremamente elevate, quindi tieni presente il rischio totale nell’aprire tre operazioni e l’elevata volatilità quando ridimensioni le tue posizioni.

10. Non scambiare quando ti senti in preda al panico! Durante una crisi mondiale, voi o le persone a voi vicine potrebbero essere in pericolo. Non è facile prendere una decisione di trading se ti preoccupi che lo starnuto possa essere l’inizio del coronavirus! Se la tua salute mentale soffre, fai una pausa: domani ci sarà un’altra grande opportunità.

Annuncio
I mercati azionari si stanno schiantando

Cosa scambiare durante una crisi mondiale?

Le migliori risorse da negoziare durante una crisi mondiale sono quelle che di solito eseguono forti movimenti direzionali, mantenendo almeno abbastanza liquidità da poter essere scambiate senza seri problemi. Queste sono:

1. Principali indici di borsa come lo S&P 500, l’indice industriale Dow Jones, il DAX o il Nikkei 225. Di solito, è meglio andare short su un indice americano fino a quando la crisi non comincia a finire, momento in cui questi indici diventano acquisti a lungo termine. I principali indici americani sono lo S&P 500 e l’indice industriale Dow Jones.

2. Il greggio, che dovrebbe calare rapidamente quando diventa ormai evidente che la domanda economica globale è in drastica diminuzione.

3. I metalli preziosi come l’oro e l’argento possono spostarsi fortemente verso il basso o verso l’alto a seconda della natura della crisi; quest’operazione potrebbe essere complicata, quindi si consiglia ai nuovi operatori di non operare in questi mercati.

4. Le coppie di valute Forex, che di solito mostrano scarsi movimenti direzionali, durante una crisi mondiale possono essere alcuni dei maggiori fattori di movimento per tutti gli asset, poiché le banche centrali sono costrette ad adottare drastiche misure di politica monetaria. In genere, una buona strategia è quella di identificare quali paesi sono i più colpiti dalla crisi per prepararsi a shortare quelle valute, pur essendo long delle valute che hanno più probabilità di agire come “beni rifugio” (in genere lo yen giapponese, il Franco Svizzero e il Dollaro USA).

Una strategia di trading per una crisi mondiale

Ora che durante una crisi mondiale sai cosa scambiare e in quale direzione, come dovresti farlo? Il miglior metodo di entrata e uscita nei mercati con altissima volatilità, come vedrai durante una crisi mondiale, è quello di utilizzare modelli di candele giapponesi “hip” e “lop”. Questo viene spiegato qui in dettaglio, ma è importante tener presente la necessità di attendere segnali di ingresso validi su entrambi i grafici orari, seguiti poi dagli stessi su un grafico a intervalli temporali più brevi come quello a 15 minuti o a 5 minuti prima di entrare. È quindi possibile uscire in seguito quando si riceve un segnale opposto in un intervallo temporale simile.

Infine, non dimenticare di mantenere la calma. Tutte le crisi terminano alla fine, ma ogni crisi offre l’opportunità di trarre profitto sui mercati finanziari.

Adam Lemon
Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.