I Migliori Trader Forex

Ibeth Rivero

Chi sono i migliori trader Forex? Cosa fanno che li rende così di successo? Quali passi puoi fare per essere come loro? Continuate a leggere per saperne di più.

Il trading sul Forex rimane il settore del sistema finanziario globale in più rapida crescita, con un fatturato giornaliero che supera i 7 miliardi di dollari. Si è ritirato dal picco di 6,6 miliardi di dollari raggiunto nell’aprile 2019, ma ora è ben posizionato per espandersi, in parte spinto dall’attuale ripresa della domanda al dettaglio. Con un mercato che dispone di una liquidità così elevata, la notevole espansione del trading online sperimenterà un’altra rivoluzione guidata dai progressi tecnologici. Ci sono centinaia di milioni di trader, dai governi agli istituti, passando per FinTech e operatori al dettaglio.

migliori trader forexNonostante i numeri elevati, c’è solo un piccolo gruppo esclusivo di trader Forex di qualità. Oltre il 70% dei trader al dettaglio gestisce portafogli in perdita, mentre circa il 2% o meno fa trading per vivere. Questo articolo esplorerà i migliori trader Forex, identificherà i tratti essenziali necessari per avere successo indipendentemente dalla strategia di trading e dalle dimensioni del portafoglio, mettendoti sulla strada giusta per unirti al gruppo di trader Forex di successo.

Come posso ottenere più successo nel trading?

Non esiste una risposta universale a questa domanda, ma ci sono diversi passaggi che un trader Forex può intraprendere per avere un maggior successo. Questi includono:

1. Conoscenza e pazienza

    Uno degli aspetti più trascurati del trading. L’apprendimento rispecchia sempre un guadagno, dunque gli operatori devono acquisire un’istruzione adeguata prima di aprire un conto reale. Il trading è una delle professioni più sottovalutate, ma è comunque una professione.

    Ci vuole pazienza per costruire un portfolio. Non esiste denaro facile sostenibile. Diventare un trader di successo equivale ad avere pazienza ed eseguire nel tempo una strategia.

2. Disciplina e gestione del rischio

    La disciplina viene spesso ignorata ed eccessivamente semplificata. Molti trader al dettaglio cercano di capire il mercato in base alla loro strategia, ma questa è la via giusta per l’insuccesso. Negozia ciò che ti offre il mercato, modifica il tuo approccio ed eseguilo con disciplina.

    Gestire il rischio significa più che posizionare uno stop loss ad un fissato importo di pip lontano dal prezzo di entrata. Infatti, la gestione del rischio richiede una profonda comprensione dell’interconnettività dei mercati finanziari globali e un approccio attivo e dinamico. L’approccio del tipo “imposta e dimenticatene” sostenuto da molti broker Forex nel loro materiale educativo è uno dei motivi per cui oltre il 70% dei loro clienti al dettaglio perde denaro.

3. Coraggio di andare contro la maggioranza

    Poiché, nonostante le fuorvianti campagne di marketing dei broker Forex, i trader Forex di successo rappresentano un piccolo gruppo rispetto alla maggioranza degli operatori, il coraggio di andare contro la massa e la loro convinzione di dove una particolare coppia di valute potrebbe spostarsi successivamente rappresentano elementi essenziali. L’era dell’informazione odierna, in cui vi sono social media pieni di consigli e raccomandazioni, attira ogni giorno decine di nuovi trader. La mentalità di massa motivata dal social trading, per la maggior parte degli operatori si aggiungerà alle perdite generali, soprattutto perché i migliori trader Forex non rivelano le loro operazioni. Seguire la massa, quindi, si traduce spesso in un accumulo di conti di trading non redditizi.

I migliori trader di Forex al mondo

Diamo un’occhiata a tre trader Forex ampiamente considerati come alcuni dei migliori in assoluto nel campo, riconosciuti nel settore per il loro straordinario successo.

1. George Soros

    Il co-fondatore del Quantum Fund è conosciuto come l’uomo che ha sbancato la Banca d’Inghilterra e la Banca d’Italia. La sua ormai famigerata vendita della sterlina britannica e della lira italiana a pronti contro termine nel 1992, che il 16 settembre portò al mercoledì nero, si tradusse in un profitto personale stimato di oltre 1 miliardo di sterline, mentre la lira italiana nello stesso giorno si svalutò di quasi il 30%, fruttando nello stesso giorno a Soros un’altra operazione a dir poco redditizia. Soros è andato contro la massa in modo disciplinato, ottenendo un guadagno inaspettato da un’operazione di scambio, dimostrando che la qualità è più importante della quantità. “Sono ricco solo perché so quando mi sbaglio”. La citazione di Soros mostra la sua volontà di realizzare errori e adattarsi di conseguenza alle mutevoli condizioni di mercato.

2. Stanley Druckenmiller

    Ha lavorato con Soros al Quantum Fund, unendosi alla massiccia posizione corta contro la sterlina britannica nel 1992, prima di avventurarsi con la fondazione di Duquesne Capital. Ha consolidato la sua posizione come uno dei migliori trader Forex con costanti rendimenti annuali a doppia cifra. La sua pazienza e la sua gestione del rischio hanno contribuito al suo successo. La prossima volta che vedrai campagne di marketing che richiedono risultati eccessivi e irrealistici, tieni pur presente che uno dei trader più grandi di sempre ha realizzato profitti a doppia cifra “solo” annualmente.

3. Bill Lipschutz

    Conosciuto come il Sultano delle valute, Bill Lipschutz ha guadagnato centinaia di milioni di dollari di profitto presso Salomon Brothers negli anni ‘80, senza avere precedenti esperienze con il mercato Forex, dimostrando che la conoscenza è essenziale per avere successo e non può essere sostituita. Ha riconosciuto che solo tra il 20% e il 30% degli scambi sono redditizi e ha sottolineato l’importanza di gestire un portafoglio di successo nonostante il fatto di dover gestire più perdite che profitti, a conferma che nei mercati finanziari la qualità prevale sulla quantità.

Menzioni d’onore

Ecco altri sette trader che meritano un riconoscimento per la loro eccellenza, disciplina, pazienza e coraggio nei mercati finanziari.

4. Andrew Krieger

    Come Bill Lipschutz, ha lavorato brevemente presso Salomon Brothers, prima di passare nel 1986 a Bankers Trust. È noto per aver registrato un profitto di 300 milioni di dollari in poche ore su una posizione corta nel dollaro neozelandese, utilizzando una leva massima di 1:400 all’indomani del Black Monday, il crollo del mercato del 19 ottobre 1987. Dopo aver lasciato Salomon Brothers, si è unito a Soros presso il suo Quantum Fund.

5. Paul Tudor Jones

Tra il 1992 e il 1995, l’ex presidente della Borsa di New York ha fondato la Tudor Investment Corporation dopo aver acquisito esperienza come operatore di materie prime. Durante il già citato Black Monday, è riuscito a realizzare il 62% in posizioni corte e ha guadagnato oltre 100 milioni di dollari di profitti. Rimane oggi uno dei trader più noti e un perfetto esempio di coraggio nei mercati finanziari.

6. Michael Marcus

    Membro fondatore della Commodities Corporation, è noto per essere stato uno dei maggiori trader di marchi tedeschi a metà degli anni ‘80. Con quasi 300 milioni di dollari di partecipazione, ha rivaleggiato con le banche globali. In due decenni, ha trasformato i suoi 30.000$ iniziali in oltre 80 milioni di dollari. Ancora un’altra prova di disciplina e pazienza.

7. Bruce Kovner

    Ha trasformato 3.000$ dalla sua carta di credito in 23.000$ e ha continuato a lavorare presso la Commodities Corporation, dove Michael Marcus gli ha fatto da mentore. Caxton Corporation, la sua azienda, ha guadagnato oltre 14 miliardi di dollari al suo apice, concedendogli un posto nella lista dei primi 10 migliori trader Forex mondiali.

8. Urs Schwarzenbach

    Ex dipendente della Swiss Bank Corporation, è stato inviato a Londra, dove ha trasformato 100.000 CHF in 1.000.000 CHF operando sul mercato Forex. Qualche milione dopo, ha fondato Interexchange e ora possiede proprietà e beni in tutto il mondo.

9. Joe Lewis

    Ha lasciato la scuola all’età di 15 anni per aiutare nell’azienda di famiglia, usando i soldi per trasferirsi alle Bahamas, dove ha operato in una giurisdizione favorevole alle tasse. Negli anni ‘90, ha preso una massiccia posizione corta nel Peso messicano. Non si sa quanto abbia guadagnato da quell’operazione, ma da quel momento la sua carriera nel Forex si è espansa.

10. Michael Steinhardt

    Il suo rendimento medio annualizzato è stato superiore al 24% in 28 anni, a riprova che la coerenza è essenziale per l’affermazione di qualsiasi trader. Ha perso oltre il 33% del suo portafoglio durante la crisi del mercato obbligazionario del 1994 e ha chiuso il suo fondo nel 1995, prima di tornare sui mercati finanziari nel 2004 come capo di WisdomTree Investments, con quasi 43 miliardi di dollari di beni in gestione.

Quanto successo ha un trader Forex affermato?

L’elenco qui sopra ha indicato gli operatori più affermati, ma vi sono migliaia di trader sconosciuti che godono di un successo enorme nel trading. Per i diversi individui, questo si traduce nel fatto per cui l’unico limite al successo è quello che ci si pone. Esistono molte strategie di trading redditizie e puoi crearne una da te, adottarne una esistente o modificarla in base alle tue preferenze.

Come trovare il miglior broker Forex

Fare trading con il broker Forex giusto è importante tanto quanto avere una buona strategia di trading. Ci sono centinaia di entità operative in questo competitivo settore e sempre di più de ne stanno unendo per soddisfare la domanda. Molti trader cercheranno vari requisiti fondamentali per soddisfare il loro stile, perciò di seguito sono riportati i fattori essenziali da considerare quando si decide con chi negoziare. Molti trader Forex affermati gestiscono presso alcuni broker più conti, il che potrebbe far parte di un profilo di gestione del rischio adeguato.

Storia e reputazione dell’azienda

Quando esamini la storia di un’azienda, ricorda che non vi è alcuna garanzia che un broker rispettabile rimarrà tale. Ad esempio, sui loro siti web potrebbero essere elencati molti premi del settore, ma è importante controllare quando sono stati ricevuti. Con Cipro, membro dell’UE, sede di molti broker Forex, l’implementazione della MiFID II nel gennaio 2018 ha portato a enormi cambiamenti. Diffidare sempre di recensioni e commenti, poiché la maggior parte sono falsi e fuorvianti, spesso sponsorizzati da broker.

Regolamentazione e sicurezza

Non è raccomandato il trading con un broker non regolamentato. Dall’entrata in vigore della MiFID II, i broker regolamentati non europei garantiscono ai trader un vantaggio competitivo. Assicurati che vi sia una segregazione dei fondi che il cliente finanzia, e che esista una polizza assicurativa in caso di inadempienza da parte del broker. Una volta superata la copertura massima del deposito, puoi sempre aprire un secondo conto con un altro broker, mantenendo il tuo capitale assicurato al 100% fino a superare una certa soglia. La diversificazione è essenziale per proteggere i tuoi soldi.

Costi del broker, spread e leva nel Forex

Leggi e comprendi le condizioni di trading offerte dal broker. La struttura dei costi, spesso una combinazione di spread e commissioni, assieme ad una corretta leva finanziaria, sarà essenziale per il risultato delle tue operazioni di trading. I trader di successo cercano spread grezzi, come garantito dai broker ECN, con una commissione competitiva o spread ridotti senza commissioni, a seconda della loro strategia di trading. La leva finanziaria è fondamentale e viene utilizzata assieme alla gestione del rischio. I broker garantivano una leva finanziaria fino a 1:500, e questo è ancora disponibile presso molti broker con sede al di fuori dell’UE, degli Stati Uniti e del Canada.

Copertura di mercato

La diversificazione soddisferà una parte centrale della tua strategia di gestione del rischio, mentre un’adeguata copertura di mercato si tradurrà in maggiori opportunità di trading. Controlla l’elenco delle risorse disponibili concentrandoti sulle coppie Forex. Un numero maggiore a circa sessanta attività rappresenta un’accettabile copertura di mercato.

Piattaforme di trading

Grazie alla vasta suite di applicazioni di terze parti sviluppate negli ultimi quindici anni, la migliore piattaforma di trading per la maggior parte dei trader al dettaglio è la piattaforma di trading MetaTrader 4. Supporta completamente le soluzioni di trading automatizzato e può essere modificata per adattarsi a qualsiasi stile di trading. Quasi tutti i broker la offrono, aumentandone l’accessibilità. La MetaTrader 5, la piattaforma succeditrice che ha mancato il successo della MT4, dovrebbe essere evitata, mentre sono disponibili numerose piattaforme di trading proprietarie. Sentiti libero di provare le versioni demo e trova quella più adatta a te. Vengono pubblicizzate le applicazioni di trading mobile che sono popolari tra i trader al dettaglio, ma tieni presente che i trader Forex di successo non fanno trading con le app, perché sono strumenti inadatti con cui condurre un’analisi corretta.

Tipi di conto

Alcuni broker offrono ai trader condizioni migliori nei loro conti standard, poiché per loro è più redditizio. La parità di accesso per tutti i clienti allo stesso tipo di conto è una tendenza che sta lentamente guadagnando terreno. Laddove esistono vari tipi di conto, le operazioni al dettaglio con meno di 10.000$ dovrebbero prendere in considerazione un conto mini. Non v’è molta disponibilità di conti micro, ma rispecchiano comunque una scelta migliore per fini educativi rispetto ai conti demo. Assicurati che la dimensione minima della transazione sia di 0,01 lotti, che i tipi di esecuzione degli ordini ti consentano di gestire correttamente le posizioni come disponibile nella MT4, e che il broker riporti le statistiche di esecuzione sotto le informative del Pilastro III. Il processo di apertura del conto, secondo gli standard del settore, avviene tramite un’applicazione online seguita dalla verifica obbligatoria del conto per i broker regolamentati.

Bonus

Molti broker offrono bonus come incentivo al trading. Sebbene questi possano essere utili per i trader impegnati e concentrati sulla crescita del saldo del conto nel tempo, la maggior parte dei trader li fraintende. Leggi i termini e le condizioni applicabili prima di prenderli in considerazione e richiedine solo uno che sia ritirabile senza alcun limite di tempo. Di solito i bonus richiedono un volume di scambi elevato, ma se si implementa un piano a lungo termine, si è pazienti e disciplinati, possono offrire una spinta accettabile alla propria strategia di trading.

Strumenti e funzionalità

Anche se si tratta di un fattore secondario, un broker che offre un’eccezionale sezione educativa mostra attenzione al successo dei propri trader. È consigliabile verificare la qualità del materiale educativo, poiché molti broker forniscono contenuti di scarsa qualità solo a scopo di marketing. Esiste un sacco di prezioso materiale online disponibile gratuitamente. La ricerca interna è un’altra caratteristica interessante per i nuovi trader, ma non basarti propriamente su di essa per fare trading. Consideralo come uno sforzo da parte del broker per aiutarti, e a volte puoi trovare idee che vale la pena esplorare. Dovrebbero essere favoriti gli aggiornamenti standard alla piattaforma di trading MT4 forniti da alcuni broker. I trader che implementano il trading automatizzato potrebbero voler garantire che il broker offra hosting VPS gratuito.

Modalità di pagamento

I bonifici bancari e le carte di credito/debito costituiscono il nucleo delle opzioni di deposito/prelievo. Se queste modalità di pagamento non fanno per te, è disponibile una pletora di processori di pagamento di terze parti. La gestione finanziaria svolgerà un ruolo sempre più importante al progredire della tua operatività. Prendi nota dei costi per i prelievi, dei tempi di elaborazione e individua un broker che supporti la tua opzione preferita. Assicurati che il tuo capitale sia sempre accessibile senza doverlo richiedere. I broker affidabili non metteranno mai in dubbio o ritarderanno una richiesta di prelievo.

Assistenza clienti e commenti dei clienti

La maggior parte dei trader non richiederà mai l’assistenza clienti, soprattutto presso un broker ben gestito, ma si consiglia di accedervi rapidamente in caso di un’emergenza imprevista. Avvicinati ai commenti dei clienti con cautela, poiché non sai chi c’è dietro quel commento e quale sia la motivazione. La maggior parte delle recensioni sono guidate da nuovi trader al dettaglio che non hanno compreso i termini e le condizioni dei bonus, o da commenti sponsorizzati dal broker.

Differenza tra un broker ECN/STP e un Market Maker

I broker ECN/STP ti garantiscono l’accesso a spread grezzi e addebitano una commissione per operazione quando carichi il tuo ordine nel mercato aperto. Un market maker di solito offre trading senza commissioni per una maggiorazione potenzialmente inaccettabile ed è la controparte diretta della tua posizione. Le tue perdite di trading rappresentano profitti per il broker e le tue operazioni vengono spesso caricate in un portafoglio ordini interno, senza mai raggiungere il mercato aperto. I veri broker ECN/STP non traggono vantaggio dalle tue perdite, mentre i market maker sono noti per manipolare gli ordini e cercare gli stop loss dei trader per aumentare i propri profitti.

Truffe

Purtroppo, ci sono molte truffe nel settore del Forex. I broker fanno affermazioni fuorvianti sulla regolamentazione e impiegano tattiche di marketing per distrarre da condizioni di trading inaccettabili. I mentori autoproclamati offrono istruzione a pagamento, i fornitori di segnali manipolano i risultati e le soluzioni di trading automatizzato gratuite generalmente falliscono dopo un breve periodo di successo. Puoi facilmente evitare le truffe controllando le informazioni pubblicate dai broker, non pagando mai per l’istruzione e non fidandoti ciecamente di nessun consulente esperto gratuito (EA) o di altre soluzioni ben commercializzate. Quando ti senti a disagio o costretto a fare un deposito, uno scambio o un acquisto, meglio lasciar perdere. I migliori trader Forex non condividono le loro strategie e si limitano a fare da mentori solo ai loro impiegati. I broker Forex affidabili non contattano mai i trader con offerte.

Conclusione

Diventare un trader Forex di successo è un obiettivo raggiungibile, ma richiede un insieme di abilità e approccio specifici. I migliori trader Forex capiscono che andare contro la massa è un elemento essenziale del successo. Pertanto, il primo passo è investire tempo nell’istruzione e costruire una solida base di conoscenze da cui è possibile creare una strategia di trading. Non aver paura di andare contro le convinzioni della maggioranza, poiché i trader di successo rappresentano la minoranza. Pratica disciplina e pazienza, abbi aspettative realistiche, trova un broker affidabile, sii coraggioso, ma non trascurare la gestione del rischio. Considera il Forex trading come una professione e, con i tratti caratteriali delineati in questo articolo, possiederai gli strumenti necessari per avere successo. Il resto dipende tutto da te.

Domande frequenti

Chi è il miglior trader Forex?

George Soros è probabilmente considerato il trader Forex migliore e più affermato di tutti i tempi, però altri potrebbero aver goduto di meno pubblicità ma essersi rivelati anche migliori.

Quanto guadagnano i migliori trader Forex?

I migliori trader Forex generalmente ottengono rendimenti annuali a doppia cifra. La coerenza rimane essenziale, ma un profitto annualizzato compreso tra il 15% e il 25% viene considerato eccellente.

Esistono trader Forex redditizi?

Sì, ma sono una minoranza. Meno del 30% gestisce portafogli redditizi, mentre si stima che solo un 2% viva di trading.

Puoi avere successo nel trading Forex?

Puoi avere successo se adotti la mentalità giusta, sviluppi le caratteristiche appropriate ed eserciti pazienza e disciplina. Campagne di marketing fuorvianti da parte dei broker Forex creano l‘impressione che piccoli depositi con leva elevata e gestione del rischio minima producano risultati redditizi. Affrontare il mercato Forex in base a questi presupposti è il motivo per cui la maggior parte dei trader al dettaglio non ha successo.

Ibeth Rivero

Ibeth contribuisce al commento quotidiano sul mercato sia in inglese che in spagnolo (entrambe le lingue parla fluentemente), gestisce anche l'app mobile DailyForex per garantire che gli operatori di tutto il mondo ricevano importanti aggiornamenti di mercato in tempo reale.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.