MetaTrader 4 contro NinjaTrader – Qual' è la piattaforma migliore?

Ibeth Rivero

Il trading online dei mercati finanziari continua ad attirare ogni giorno migliaia di nuovi operatori, eppure ci sono alcune decisioni definitive da dover considerare prima di iniziare a fare trading, e la selezione della piattaforma di trading giusta rientra in una di queste. Questo articolo confronterà la MetaTrader 4 (nota anche come MT4), la piattaforma preferita di operatori al dettaglio e broker, con NinjaTrader, leader nella categoria indipendente, che non è riuscito a trovare gran riscontro al di fuori del mercato statunitense. Entrambe le piattaforme sono disponibili con download gratuito ma presentano dei costi occulti.

I trader esperti lo sanno e presto anche i nuovi trader lo scopriranno, che la piattaforma di trading rappresenta il fulcro delle operazioni di trading quotidiane. Rappresenta il modo in cui i trader si connettono ai mercati, recuperano i dati necessari, eseguono analisi e gestiscono i portafogli. Idealmente, rappresenterà una soluzione completa per tutte le tue esigenze. Poiché per eseguire le rispettive strategie, analizzare le risorse e implementare la gestione del rischio, trader differenti hanno requisiti differenti, una piattaforma di trading altamente personalizzabile presenta l’opzione migliore e più appropriata. Il supporto completo per sviluppatori di terze parti e aziende FinTech è allo stesso modo disponibile su MetaTrader4 e NinjaTrader.

L’ascesa della MT4

Lo sviluppatore della piattaforma di trading MT4 è MetaQuotes Software Corporation, con sede a Cipro. Da quando è stata lanciata nel 2005, questa piattaforma ha dominato il trading Forex al dettaglio; un tempo, l’MT4 rappresentava generalmente l’unica opzione adeguata per la maggior parte dei trader. Essendo stata la prima piattaforma di trading a rivoluzionare la scena del brokeraggio online, nella sua fase iniziale la direzione della MT4 ha caratterizzato una tendenza emergente ed è stata ben sfruttata. L’originale design della MT4 era per i market maker Forex. Nel 2010 è stata lanciata la piattaforma MT5, succeditrice della MT4. Purtroppo, l’MT5 non è riuscita a prendere piede come piattaforma multi-attività, principalmente a causa della sua mancanza di retrocompatibilità con la MT4; un significativo passo falso da parte del team di sviluppo.

I broker hanno iniziato a offrire attività non Forex sulla piattaforma MT4 ma, nonostante il suo successo senza rivali, MetaQuotes ufficialmente (e inspiegabilmente) ha smesso di supportarla. Sebbene sia disponibile tramite download dal loro sito web, viene invece installata la deludente versione MT5. L’MT5 viene spesso definita dalla comunità professionale come la “versione fallita” della MT4. Tutti gli sforzi fatti da broker e MetaQuotes per “vendere” l’MT5 come scelta superiore rispetto all’MT4 sono falliti, a chiara testimonianza delle profonde radici che la piattaforma MT4 continua a nutrire attraverso i trading desk globali. Leggi il nostro confronto approfondito tra MT4 e MT5.

In che modo MetaTrader 4 ha conquistato il mercato delle piattaforme di trading?

MetaTrader4

Fonte: metatrader4.com

MT4 domina il trading Forex da oltre quindici anni. È una delle piattaforme di trading più versatili proposte e quasi tutti i broker la rendono disponibile come opzione. Il costo per acquisire una licenza completa parte da 100.000$, ma molti nuovi broker optano invece per una soluzione White Label, generalmente a una frazione del costo. Sebbene questo la renda attraente per i broker, uno dei motivi più critici per cui la MT4 è riuscita a conquistare il mercato delle piattaforme di trading, è il suo supporto totale per soluzioni di trading automatizzate, la completa personalizzazione e gli aggiornamenti tramite componenti agguintivi di terze parti. I trader al dettaglio e gli operatori professionisti rimangono fedeli più all’infrastruttura MT4 che alla piattaforma di trading MT4, una tendenza che difficilmente cambierà nel concreto andando avanti.

Un’altra popolare tendenza è il social trading, abilitato sulla MT4 tramite componenti aggiuntivi di terze parti. Alcuni broker focalizzati sul social trading forniscono solo le loro soluzioni proprietarie, trascurando decine di milioni di trader già operativi che preferiscono la MT4. Grazie alla facilità di sviluppo di soluzioni personalizzate, i broker possono offrire sulla MT4 servizi interni. Infine, la funzione multi-account manager (MAM) consente la gestione del conto al dettaglio nel modulo di gestione dell’allocazione percentuale (PAMM). Questa popolare piattaforma supporta migliaia di piccoli e micro gestori di portafoglio che hanno costruito la loro intera attività sull’MT4 e sulla sua flessibilità per implementare consulenti esperti (EA) o robot di trading, assieme ad indicatori di trading personalizzati. È noto che oltre 1.200 broker offrano la MT4, mentre soli sei broker la supportano (come indicato sul sito web di NinjaTrader).

Svantaggi della MetaTrader4

Nessuna piattaforma di trading è perfetta e ci sono diversi svantaggi da sottolineare. I broker che implementano una piattaforma di trading proprietaria tendono ad offrire costi di trading più elevati sulla MT4, tentando di indirizzare il volume alle loro soluzioni. Sebbene esistano alcune lamentele sulla velocità, almeno rispetto alla MT5 o a piattaforme alternative, si possono generalmente superare attraverso piccole modifiche alle impostazioni, mentre i broker stanno attivamente adottando delle misure per ridurre al minimo la latenza su tutti i fronti. La MT4 è stata progettata principalmente per il trading di Forex e futures, con il risultato generalmente di un minor numero di risorse. Dopo il fallimento della piattaforma multi-asset MT5, i broker hanno iniziato ad aggiungere alla MT4 i CFD, riducendo il divario di selezione delle risorse. Se il broker lo desidera, è possibile avere accesso a risorse sufficienti a consentire un’adeguata diversificazione cross-asset, adatta a tutti i trader al dettaglio e alle piccole società di gestione del portafoglio. La mancanza di flessibilità da parte del team MetaQuotes è uno degli intoppi più notevoli della MT4.

Cos’è il NinjaTrader?

Piattaforma di trading Ninjatrader

Fonte: ninjatrader.com

NinjaTrader è il prodotto di punta del NinjaTrader Group con sede negli Stati Uniti, fondato nel 2003 nel tentativo di rivoluzionare il settore delle piattaforme di trading. Negli ultimi sette anni, è riuscito ad attirare solo poco più di 60.000 utenti, una frazione delle decine di milioni che si considerano trader MT4. Tuttavia, ciò che colpisce del NinjaTrader sono gli oltre 450 sviluppatori che hanno creato più di 1.000 componenti aggiuntivi, inclusi 408 indicatori tecnici personalizzati. NinjaTrader afferma falsamente di essere il principale fornitore mondiale di grafici per i mercati di futures, Forex, azioni e CFD.

Nonostante la sua “base di sostenitori” relativamente piccola, NinjaTrader è il leader nello sviluppo di piattaforme di trading indipendenti, confermando il predominio della MT4 o delle soluzioni di trading proprietarie da parte di broker affermati. Un’altra affermazione fuorviante sostenuta da NinjaTrader è che la piattaforma supporta un’ampia scelta di broker; secondo il suo sito web, NinjaTrader supporta la propria divisione di intermediazione, nonché Interactive Brokers, Forex.com, Oanda, Ameritrade e CityIndex. Il fatto è che NinjaTrader si concentra esclusivamente sul mercato nordamericano (e anche in questo, la sua penetrazione nel mercato è scarsa). In poche parole, questa piattaforma di trading non è riuscita a guadagnare quote di mercato in altre parti del mondo.

Svantaggi del NinjaTrader

Oltre alla sua attenzione esclusivamente posta sul mercato nordamericano, uno degli svantaggi più significativi è la mancanza di dati in streaming. Gli utenti sono tenuti ad acquistare un feed di dati di terze parti, benché esista un’opzione per dati di fine giornata gratuiti. I fornitori di feed di dati supportati sono Kinetick (il suo partner preferito), eSignal, TradeStation, iQFeed, Cedro Technologies, Portara CQG, Global Datafeeds, TrueData, BitMEX, Lenz + Partner e Total Cryptos. A seconda delle necessità dei trader e della copertura di mercato desiderata, l’ottenimento di questi flussi di dati può comportare costi mensili per migliaia di dollari. Gli utenti MT4 possono ricevere i dati dai loro broker gratuitamente.

Con l’acquisizione nel 2014 di Mirus Futures, l’intermediazione NinjaTrader ha iniziato a offrire dati in streaming gratuitamente ai propri clienti. Il broker rappresentante registrato presso la NFA serve solo i clienti statunitensi, limitando ulteriormente la sua potenziale portata di mercato. NinjaTrader può essere affittato per 720$ l’anno, con una disponibilità di piani di pagamento mensili o trimestrali. In alternativa, può essere acquistato per un pagamento una tantum a vita di 1.099$ disponibile in quattro rate; questa opzione non include l’accesso ai feed di dati. A causa dei costi associati, NinjaTrader non è una scelta praticabile per i commercianti al dettaglio; tuttavia, i clienti dell’unità di intermediazione possono considerarla come opzione.

Vantaggi della MT4 rispetto al NinjaTrader

La MT4 è ampiamente disponibile, poiché quasi tutti i broker la mantengono. La versione pronta all’uso è dotata di nove intervalli di tempo, 30 indicatori tecnici incorporati e 24 oggetti grafici. Insieme, forniscono ai trader gli strumenti necessari per una corretta analisi di mercato, l’identificazione dei segnali di trading e il calcolo dei livelli di entrata e di uscita, che sono ulteriormente supportati dai grafici tick. I feed di dati in tempo reale sono gratuiti, forniti dal broker o da MetaQuotes. Un servizio di notizie in streaming fornisce eventi rilevanti per il mercato e i trader possono impostare degli avvisi.

I trader possono reagire ai mercati in rapida evoluzione attraverso l’esecuzione istantanea tramite il trading con un solo un click e il trading grafico. La MT4 supporta sei tipi di ordine, due ordini di mercato e quattro ordini pendenti per una corretta pianificazione e gestione del rischio, e per strategie di trading più complesse. È ugualmente disponibile un ordine di trailing stop. È disponibile come cliente desktop, webtrader e versione mobile. Questa piattaforma completamente sicura consente ai nuovi trader di iniziare, con tutti gli strumenti necessari, in modo completamente gratuito. Ha resistito alla prova del tempo e si è guadagnata la fiducia di decine di milioni di trader in tutto il mondo.

Vantaggi del NinjaTrader rispetto alla MT4

In NinjaTrader, la personalizzazione dei grafici è superiore rispetto alla MT4. La possibilità di collegare più grafici insieme fornisce un netto vantaggio. Ad esempio, un trader può aprire tre grafici EUR/USD, visualizzando intervalli di tempo e indicatori diversi; cambiarne uno di questi nel GBP/USD cambierà tutti quelli corrispondenti. Gli sviluppatori godono anche di un vantaggio in quanto possono codificare in C# e NinjaTrader supporta tutte le funzioni di Windows.Net, inclusi i comandi vocali di Cortana. La MT4 viene fornita con il proprio linguaggio MQL e richiede alcune modifiche. NinjaTrader supporta inoltre la funzione di ordine OCO (uno annulla l’altro). Dei webinar giornalieri gratuiti assistono i nuovi trader nell’utilizzo della piattaforma di trading NinjaTrader.

Quale piattaforma di trading è superiore per le soluzioni di trading automatizzato?

Entrambe le piattaforme supportano pienamente il trading automatizzato, la tendenza più dirompente nei mercati finanziari, ancora alle prime armi. Mentre NinjaTrader vede un vantaggio nella facilità di sviluppo, la MT4 resta la scelta migliore per le soluzioni di trading automatizzato. NinjaTrader elenca solo 91 strategie di trading automatizzato e 408 indicatori personalizzati. Al contrario, la MT4 presenta 15.466 robot di trading autonomo, denominati Consulenti esperti - Expert Advisors (EA), e 6.976 indicatori personalizzati. Attraverso l’utilizzo di un server VPS, spesso fornito come servizio gratuito dai broker MT4 incentrati sul trading automatizzato, le soluzioni MT4 possono operare sui mercati incessantemente senza richiedere la presenza o la connessione del trader.

Un numero in rapida crescita di micro e piccoli gestori di portafoglio sta implementando soluzioni sviluppate sull’infrastruttura MT4, in particolare in Africa, Asia e America Latina. Una tendenza in lenta crescita è l’uso di soluzioni automatizzate create al di fuori della MT4, in cui il broker fornisce un’API per connettersi alla MT4 in modo da piazzare e gestire gli ordini.

Costi e commissioni: MT4 contro NinjaTrader

Oltre 1.200 broker mantengono la MT4, ma la maggior parte di essi offre solo la versione base. La maggior parte delle licenze, soprattutto dei broker più piccoli, vengono ottenute tramite una soluzione White Label, che può costare fino a 5.000$. Ciò è paragonabile a un costo minimo di 100.000$ per la licenza completa. Detto questo, la maggior parte dei broker mantiene il minimo indispensabile pubblicizzandolo come una piattaforma di trading all’avanguardia. Sebbene tale affermazione risulti imprecisa, l’MT4 supporta gli aggiornamenti per ottenere il vantaggio pubblicizzato.

Sono disponibili più di 22.000 componenti aggiuntivi di terze parti e, sebbene ne esistano molti gratuiti, gli aggiornamenti di qualità spesso hanno un costo. A seconda del trader e della strategia, un componente aggiuntivo può costare fino a 50$ e aumentare fino a oltre 250$. Molteplici soluzioni aumenteranno tale costo, ma con la MT4 è del tutto possibile negoziare gratuitamente i mercati in tempo reale con tutti gli strumenti necessari. Questo presenta ancora un altro motivo che fa della MT4 la piattaforma dominante; secondo alcune misure, rappresenta il 95% del volume di scambi del Forex a livello globale (escluso il Giappone).

Su tutta la linea, NinjaTrader è notevolmente più costoso della MT4. La soluzione più conveniente per il trading dal vivo è il canone una tantum di 1.099$, paragonabile alla versione gratuita della MT4. Successivamente si aggiungono i costi per il feed di dati in tempo reale, che possono variare da un minimo di 20$ al mese a diverse migliaia di dollari, a seconda della selezione di attività desiderate. I componenti aggiuntivi di terze parti sono molto più costosi da ottenere, e possono variare tra i 500$ e 5.000$ in costi una tantum; ancora una volta, tale costo dipende dalle esigenze degli operatori.

Conclusione finale

MT4 rimane indubbiamente la scelta migliore. Ci sono alcune funzionalità in cui NinjaTrader supera le prestazioni, ma gli aggiornamenti MT4 di terze parti le affrontano con una soluzione meno costosa rispetto ai costi per ottenere una versione NinjaTrader pronta alle negoziazioni. La versione base della MT4, offerta dalla maggior parte dei broker, è superiore alla configurazione di fine giornata del NinjaTrader, che è disponibile gratuitamente ma in generale non adatta ai trader. Facilità d’uso dell’MT4 a parte, considerando gli elevati costi per portare NinjaTrader alla pari con una piattaforma di trading MT4 potenziata, in combinazione al supporto globale per la MT4 rispetto al NinjaTrader localizzato negli Stati Uniti, la maggior parte dei trader troverà una soluzione superiore in una MT4 aggiornata.

Domande frequenti

TradingView è migliore della MT4?

TradingView si concentra principalmente sul social trading. Sebbene la condivisione dei grafici sia semplice, durante l’analisi delle risorse la piattaforma manca di facilità d’impiego per i trader. La versione base è gratuita, ma i costanti promemoria per l’aggiornamento alla versione pro sono una distrazione e un fastidio. TradingView può qualificarsi per i social trader, ma la MT4 offre più valore e un ambiente di analisi superiore.

NinjaTrader è davvero gratuito?

No, il NinjaTrader pronto per il commercio richiede licenze e aggiornamenti costosi, spesso combinati ad abbonamenti costosi per feed di dati in tempo reale.

La MetaTrader4 è una buona piattaforma?

La MT4 offre alla maggior parte dei trader la migliore scelta complessiva e risulta pronta all’uso con la versione preconfigurata. Le funzionalità mancanti nella versione base possono essere aggiornate tramite oltre 22.000 componenti aggiuntivi ed EA.

NinjaTrader è un buon broker?

La divisione d’intermediazione è un broker rappresentante registrato presso la NFA che offre contratti futures e opzioni con leva limitata ai clienti statunitensi. La maggior parte dei trader troverà una miglior scelta altrove.

Ibeth Rivero

Ibeth contribuisce al commento quotidiano sul mercato sia in inglese che in spagnolo (entrambe le lingue parla fluentemente), gestisce anche l'app mobile DailyForex per garantire che gli operatori di tutto il mondo ricevano importanti aggiornamenti di mercato in tempo reale.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.