I Migliori Broker Forex Regolamentati FCA per il 2021

Divulgazione dell'inserzionista
DailyForex.com aderisce a rigide linee guida per preservare l'integrità editoriale per aiutarti a prendere decisioni con fiducia. Alcune delle recensioni e dei contenuti che presentiamo in questo sito sono supportati da collaborazioni affiliate da cui questo sito Web potrebbe ricevere denaro. Ciò può influire su come, dove e su quali società/servizi che esaminiamo e scriviamo. Il nostro team di esperti lavora per rivalutare continuamente le recensioni e le informazioni che forniamo su tutti i migliori broker Forex / CFD qui presenti. La nostra ricerca si concentra fortemente sulla custodia dei depositi da parte del broker e sull'ampiezza della sua offerta ai clienti. La sicurezza viene valutata in base alla qualità e alla lunghezza dei precedenti del broker, oltre all'ambito della posizione normativa. I principali fattori nel determinare la qualità dell'offerta di un broker includono il costo del trading, la gamma di strumenti disponibili per il trading e la facilità d'uso generale per quanto riguarda l'esecuzione e le informazioni di mercato.

I broker Forex regolamentati dalla FCA (Financial Conduct Authority) nel Regno Unito rappresentano una scelta ovvia per i trader del Regno Unito e di altri paesi, grazie alle vantaggiose protezioni offerte ai trader e all’attenzione rivolta agli investitori da parte di quest’organo di regolamentazione.

La Lista dei Migliori Broker Forex Regolamentati FCA per il 2021

1
Le valutazioni presenti su DailyForex.com vengono redatte dopo ore di ricerca da parte del nostro team editoriale ed esaminano oltre 10 fattori tra cui le commissioni del conto, le opzioni di deposito e prelievo, la regolamentazione, gli asset negoziabili e altro ancora.
Il migliore in generale: leva finanziaria elevata + esecuzione rapida
2
Le valutazioni presenti su DailyForex.com vengono redatte dopo ore di ricerca da parte del nostro team editoriale ed esaminano oltre 10 fattori tra cui le commissioni del conto, le opzioni di deposito e prelievo, la regolamentazione, gli asset negoziabili e altro ancora.
Altamente regolamentato, scelta di spread fissi o fluttuanti
3
Le valutazioni presenti su DailyForex.com vengono redatte dopo ore di ricerca da parte del nostro team editoriale ed esaminano oltre 10 fattori tra cui le commissioni del conto, le opzioni di deposito e prelievo, la regolamentazione, gli asset negoziabili e altro ancora.
Nessuna esecuzione di dealing desk + vasta gamma di app di trading
4
Le valutazioni presenti su DailyForex.com vengono redatte dopo ore di ricerca da parte del nostro team editoriale ed esaminano oltre 10 fattori tra cui le commissioni del conto, le opzioni di deposito e prelievo, la regolamentazione, gli asset negoziabili e altro ancora.
50 trades free

Il settore finanziario britannico di fama mondiale è regolamentato, e dunque progettato, per garantire ai trader un’esperienza di trading Forex e di CFD sicura e innovativa.

FXTM

5.0/5 in questa categoria
In sintesi
Il migliore in generale: leva finanziaria elevata + esecuzione rapida

Consideriamo FXTM il broker migliore perché oltre alla sua lunga esperienza, gode di un livello molto elevato di regolamentazione e reputazione e offre una struttura di commissioni altamente competitiva che tende a contenere i costi di negoziazione. FXTM, o “ForexTime”, esiste da molto tempo: è stato infatti fondato nel 2011. Negli ultimi anni questo broker ha continuato a espandere costantemente la sua attività ed è inoltre ben regolamentato da Regno Unito, Cipro, Mauritius e Sud Africa. Il marchio è di proprietà di società private costituite nel Regno Unito, Cipro e Mauritius. I clienti di FXTM hanno accesso a più di 57 coppie di valute e cross Forex, metalli preziosi, principali energie, indici azionari, maggiori criptovalute e alcuni singoli titoli azionari americani. Parlando di titoli azionari, FXTM è piuttosto unico nel settore del trading di azioni, in quanto consente il trading diretto attraverso una reale proprietà legale, oltre ai soliti asset confezionati sotto forma di CFD offerti da quasi tutti gli atri broker similari.

Funzionalità Esclusive

Dominio del Broker

Cipro

Regolamentazione

CySEC, FCA, FSC, CMA

Anno di Costituzione

2011

Tipo di Broker

Instant/Market Execution

Deposito Minimo

$50

Leva Massima

Flexible

Tipo di Piattaforma

MetaTrader 4, MetaTrader 5

Vantaggi

  • Deposito minimo basso

  • Ampia scelta di tipi di account

  • Componenti aggiuntivi MT4 gratuiti e hosting VPS

  • Ottimi strumenti educativi

Svantaggi

  • Selezione limitata di materie prime e metalli

  • Commissioni di prelievo e una commissione di inattività

AvaTrade

4.5/5 in questa categoria
In sintesi
Altamente regolamentato, scelta di spread fissi o fluttuanti

AvaTrade è stata fondata nel 2006 a Dublino, in Irlanda. Questo è uno dei broker Forex/CFD più grandi e famosi al mondo, conosciuto per offrire ai propri clienti una scelta di modelli di trading a costo di spread fisso o variabile. AvaTrade gode di un livello di regolamentazione estremamente alto e forte, che lo rende il broker preferito dai trader che non si sentono sicuri nei confronti della sicurezza del loro deposito, che in Irlanda viene protetto da un forte provvedimento per la protezione dei depositi degli investitori. AvaTrade è regolamentato direttamente in Irlanda (e, per estensione, nell’Unione Europea), Australia, Giappone, Sud Africa e Isole Vergini Britanniche. Al di fuori dell’Unione Europea, la leva finanziaria massima offerta da Ava arriva fino a 400 a 1.

Funzionalità Esclusive

Dominio del Broker

Irlanda

Anno di Costituzione

2006

Tipo di Broker

ECN/STP

Deposito Minimo

$100

Leva Massima

1:400

Tipo di Piattaforma

MetaTrader 4, MetaTrader 5, Piattaforma di Proprietà, Web-based

Vantaggi

  • Deposito minimo basso

  • Commissioni di negoziazione competitive

  • Buona reputazione

  • Vasta scelta di asset negoziabili

Svantaggi

  • Conto demo solo 21 giorni

FXCM

4.5/5 in questa categoria
In sintesi
Nessuna esecuzione di dealing desk + vasta gamma di app di trading

Dopo il trasferimento forzato dagli Stati Uniti, dove si rivolge ai clienti dal 1999, dal 2015 FXCM è un broker con sede nel Regno Unito. Dal momento della sua acquisizione nel 2015 da parte di Leucadia (ora Jefferies Financial Group, una banca d’affari statunitense quotata in borsa), FXCM ha intrapreso una svolta impressionante. I clienti hanno accesso a molti strumenti di trading: la piattaforma di trading MT4, la sua Trading Station proprietaria, la nuova piattaforma per trading automatico Capitalize, ZuluTrade leader di mercato per il social trading e otto piattaforme di trading speciali per i trader algoritmici. FXCM mantiene una delle selezioni più impressionanti e competitive tra tutti i broker. Con un deposito minimo di soli 50€, FXCM rimane accessibile a tutti i tipi di trader.

Funzionalità Esclusive

Dominio del Broker

Regno Unito

Regolamentazione

FCA, ASIC, FSCA

Anno di Costituzione

1999

Tipo di Broker

No Dealing Desk, Dealing Desk

Deposito Minimo

£300

Leva Massima

1:30

Tipo di Piattaforma

MetaTrader 4, Piattaforma di Proprietà, Web-based

Vantaggi

  • Deposito minimo basso

  • No dealing desk

  • Buona reputazione

  • Forte offerta di ricerca / istruzione

Svantaggi

  • Commissioni medie per i trader meno attivi

  • Non ha un'ampia selezione di asset negoziabili

Fineco Bank

4.5/5 in questa categoria
In sintesi
50 trades free

La banca italiana Fineco Bank, fondata nel 1999, è uno dei broker Forex in più rapida crescita in Europa e nel Regno Unito. Nel 2016 Fineco Bank è stata quotata al FTSE MIB e da allora è cresciuta fortemente. Fineco Bank conta oggi oltre 1,35 milioni di clienti con un patrimonio netto superiore a 80 miliardi di euro, elaborando oltre 15 milioni di transazioni all’anno. Questo broker propone una struttura dei prezzi competitiva: il trading di CFD azionari è esente da commissioni. I trader registrati presso Fineco Bank opereranno dal PowerDesk, un’avanzata piattaforma di trading di proprietà del broker, un’eccellente scelta per i trader manuali che avranno a disposizione oltre 90 indicatori tecnici ma che non supporta soluzioni di trading automatico. Oltre al PowerDesk, vengono offerte una piattaforma web e un’applicazione mobile, quest’ultima maggiormente utilizzata dai trader millennial.

Funzionalità Esclusive

Dominio del Broker

Italia

Regolamentazione

FCA

Anno di Costituzione

1999

Tipo di Broker

Market Maker

Deposito Minimo

None

Leva Massima

1:20

Tipo di Piattaforma

Piattaforma di Proprietà, Web-based

 

Vantaggi

  • Estremamente affidabile

  • Nessun deposito minimo e no commissioni di inattività

  • Eccezionale selezione di asset e ambiente di prezzo

  • Piattaforma di trading superiore

Svantaggi

  • Nessuna criptovaluta

  • Solo bonifici bancari e carte di credito / debito come metodi di deposito / prelievo

Questa struttura vantaggiosa offre accesso a conti assicurati, meccanismi di reclamo, rigide regole di marketing e alcune protezioni uniche disponibili solo per i clienti di broker forex e CFD regolamentati nel Regno Unito:

  • Il Financial Services Compensation Scheme (FSCS) della FCA copre gli investitori fino a 85.000 £ in caso di liquidazione di un broker.
  • La FCA consente lo spread betting esentasse e altri interessanti strumenti finanziari.
  • La libertà comporta delle responsabilità, e la FCA è estremamente diligente rispetto agli adempimenti e alle indagini su intermediazioni non conformi.
  • L’inclinazione della FCA a multare e sospendere i broker che violano i migliori interessi dei loro clienti aiuta a promuovere un ambiente finanziario sicuro e innovativo in cui i trader possono correre rischi sul mercato e non sui loro broker.

La FCA è un’Autorità di Regolamentazione Sicura e Affidabile?

La FCA ha una comprovata esperienza di ente di controllo equo ed efficiente dunque, con molta probabilità, i broker regolamentati dalla FCA forniscono un servizio eccellente e si comportano in modo etico. Se i broker non risultano all’altezza di questo standard, la FCA sarà a disposizione per assistere.

Sebbene un broker forex regolamentato dalla FCA rappresenti l’ideale per la maggior parte dei trader, con le recenti restrizioni sui limiti di leva, i trader seriamente impegnati in un trading ad alta leva finanziaria potrebbero non beneficiare molto dall’utilizzo di un broker regolamentato dalla FCA. La leva offerta è comunque più che adeguata a supportare strategie aggressive di gestione del denaro. Con ampie protezioni per gli investitori, assicurazione FSCS e un approccio alla supervisione incentrato sugli investitori, i broker forex e CFD regolamentati e autorizzati dalla FCA presentano molti preziosi vantaggi per i trader con sede dentro e fuori dal Regno Unito.

Perché Scegliere un Broker Regolamentato dalla FCA

I broker Forex e CFD non sono sempre noti per agire automaticamente nel migliore interesse dei clienti, soprattutto quando molti broker generano profitti dalle perdite dei clienti. Di conseguenza, le rigide normative della FCA e i meccanismi di protezione degli investitori richiedono rapporti di alto livello tra clienti e broker, sostenendo un ambiente migliore per la prosperità degli investitori. Ciò include conti separati, requisiti di capitalizzazione diversi a seconda dei modelli di esecuzione e schemi di compensazione per garantire una migliore esperienza del trader.

I broker non regolamentati non aderiscono alle normative finanziarie e potrebbero non mantenere un sufficiente ammontare di riserve di capitale, per cui si sconsiglia di fare trading con broker non regolamentati al fine di evitare problemi tecnici, errori di comunicazione o errori di terze parti.

Le autorità di regolamentazione del settore finanziario invece, cercano sempre di trovare un equilibrio tra innovazione, gestione del rischio e protezione dei clienti, e la FCA del Regno Unito non è diversa. La crisi finanziaria del 2008 ha evidenziato i pericoli di un mercato scarsamente regolamentato e gli anni successivi hanno visto una maggiore attenzione rivolta alla protezione dei clienti. I mercati finanziari del Regno Unito sono stati tradizionalmente leader in questo senso, con la FCA che definisce lo standard sia per la libertà di trading che per la protezione dei clienti.

Come si viene Protetti dal Regolamento FCA

I broker forex regolamentati dalla FCA offrono una varietà di protezioni, vantaggi e altri benefici rispetto ai broker di altre regioni:

Il FSCS (Financial Services Compensation Scheme): offre una protezione che copre fino a 85.000 £ di depositi di capitale per persona / per broker in caso di liquidazione del broker. Se il broker è diventato insolvente prima del 1° aprile 2019, la protezione viene estesa a 50.000 £.

Regolamento: la FCA è autorizzata dal governo del Regno Unito a registrare, monitorare e indagare sugli intermediari che rientrano nella sua giurisdizione.

Reputazione: i broker FCA sono ben monitorati e operano all’interno di un sistema che premia l’innovazione e punisce la disonestà. Con oltre 200 milioni di sterline di multe emesse in media in un anno, questo ente di regolamentazione è sicuramente sinonimo di affari. Anche i broker che hanno violato il suo codice di condotta e i regolamenti possono essere sospesi vietando la vendita dei loro prodotti.

Infrastruttura: la FCA dispone di un’ampia rete di personale e di tecnologie di monitoraggio finanziario. Lavora a stretto contatto con il Financial Ombudsman Service (FOS) del Regno Unito per risolvere le controversie.

Spread-Betting esentasse (per clienti residenti nel Regno Unito / Irlanda): le autorità di regolamentazione dell’UE spesso disapprovano lo spread-betting, ma la FCA lo consente a condizione che l’intermediazione tratti in modo trasparente con i clienti. L’opzione di spread betting esentasse si applica solo ai clienti residenti nel Regno Unito e in Irlanda.

Scelta dei broker: in quanto importante centro finanziario, il Regno Unito ospita più di 91 società di trading forex e CFD regolamentate dalla FCA. Questa scelta di broker garantisce spread ridotti e competitivi e commissioni di intermediazione ragionevoli.

Limitazione della leva: una volta la FCA consentiva una leva quasi illimitata, ma a metà del 2019 la leva è stata ridotta a un massimo di 30: 1 sulle coppie di valute Forex. Ciò potrebbe deludere alcuni trader, ma è certamente in linea con le migliori pratiche globali. I professionisti possono accedere a un effetto leva più elevato se sono in grado di dimostrare la loro competenza ed esperienza. Tuttavia, optare per questo percorso di classificazione “professionale” diminuisce alcune tutele degli investitori.

Trovare il Miglior Broker della Financial Conduct Authority (FCA)

Ecco alcune domande che ogni cliente dovrebbe porsi prima di aprire un conto.

  • Il broker è autorizzato e registrato presso la FCA?
  • Il broker ha stabilito rapporti con rinomate banche e altre istituzioni?
  • Gli spread del broker sono competitivi rispetto alla media del settore?
  • Quale gamma di strumenti finanziari e strategie di trading consente il broker?
  • Da quanto tempo il broker è in attività? Ha mai avuto problemi di liquidità? I clienti hanno dovuto attendere per ritirare o gli è mai stato negato di ritirare i loro fondi presso il broker?

Le risposte a queste domande dovrebbero dare ai clienti un’idea chiara del tipo di broker con cui stanno trattando e della probabilità di ottenere un’esperienza positiva.

Introduzione alla FCA

La FCA è un organismo relativamente nuovo che ha avviato le sue operazioni nel 2013, ma il suo predecessore (l’FSA) è stato per decenni il principale regolatore finanziario del Regno Unito. La Bank of England gestisce la politica su larga scala, mentre la FCA è responsabile del monitoraggio del settore dell’intermediazione. Di conseguenza, le transazioni Forex e CFD con un broker autorizzato e regolamentato dalla FCA rientrano tutte nell’autorità di questa organizzazione.

La recente uscita del Regno Unito dall’Unione Europea è stata preventivamente definita dalla FCA, che ha annunciato di voler mantenere stretti rapporti di lavoro con i regolatori finanziari europei. Ciò garantirà che gli standard e le procedure nel Regno Unito e nell’UE rimangano allineati, in particolare per gli investitori non britannici che cercano di trarre vantaggio dalle generose protezioni e dalla stretta supervisione della FCA.

Nonostante la Brexit, i broker Forex regolamentati dalla FCA con sede nel Regno Unito e nei suoi territori d’oltremare continueranno a fornire servizi finanziari in linea con i regolamenti dell’UE oltre la fine del 2020 e molto probabilmente anche oltre tale data.

Responsabilità della FCA

Come accennato in precedenza, la FCA esiste nella sua forma attuale da diversi anni e da molti decenni prima come FSA. La decisione del governo del Regno Unito di separare la FCA dagli altri organismi di regolamentazione finanziaria è stata presa nella speranza che un regolatore specializzato per le intermediazioni finanziarie fornisse un mercato meglio regolamentato.

Finora, la FCA viene ampiamente considerata all’altezza di questa aspettativa, di fatto superandola in alcune aree.

La FCA svolge diverse importanti funzioni:

  • Concedere licenze e registrare società di servizi finanziari
  • Garantire che i broker siano conformi alle normative FCA e indagare sui reclami dei clienti
  • Censurare le società finanziarie che si ritiene abbiano violato le regole e i regolamenti della FCA.
  • Impegnarsi con il governo, il settore bancario e le organizzazioni clienti dei servizi finanziari per garantire un settore finanziario funzionale ed efficiente.

La sicurezza degli investitori è fondamentale in qualsiasi mercato finanziario sviluppato e la FCA ne supervisiona uno dei più grandi al mondo. La posizione strategica della Gran Bretagna e la storia di successi nel commercio e nella finanza le hanno permesso di diventare una delle principali destinazioni finanziarie al mondo.

I broker con sede nel Regno Unito hanno orari di lavoro in comune con Asia, Europa, Australia, Africa e Nord e Sud America. Ciò consente alle oltre 50.000 società di servizi finanziari registrate presso la FCA di servire clienti in tutto il mondo.

I broker FCA sono soggetti al FSCS (Financial Services Compensation Scheme) del regolatore che garantisce fino a 85.000 £ di copertura per i fondi dei clienti in caso di liquidazione di un broker. I broker che violano i regolamenti FCA devono affrontare diverse forme di ripercussioni, tra cui avvertenze, multe, sospensione della licenza di trading e divieto del prodotto, a seconda della gravità della violazione.

Linee Guida per i Broker Regolamentati dalla FCA

Prima di poter essere autorizzati a vendere i propri servizi al pubblico, i broker forex regolamentati dalla FCA devono rispettare le regole delineate di seguito. Tutti i broker sono responsabili del rispetto di questi requisiti e potrebbero perdere la licenza in caso contrario.

Il broker deve detenere l’importo minimo di capitale come da licenza FCA equivalente a 125.000 £ per i modelli di elaborazione diretta (STP) e 730.000 £ per i market-maker.

Il broker deve mantenere in ogni momento i fondi dei clienti separati dalle sue spese operative.

Rendicontazione: il broker deve segnalare il proprio saldo di capitale giornaliero e inviare documenti finanziari mensili e trimestrali alla FCA.

Il broker deve gestire la propria attività in linea con le migliori pratiche e dimostrarlo alla FCA su richiesta.

Il broker deve divulgare ai propri clienti il rischio associato a ciascuno strumento di trading e agire sempre nel migliore interesse del cliente.

Il broker non deve offrire alcun servizio che violi i regolamenti FCA, comprese le operazioni ad alta leva finanziaria.

Se la FCA sospetta che un intermediario violi i suoi regolamenti, ha l’autorità legale per indagare e imporre multe al broker o revocargli del tutto la licenza.

Come fa la FCA a Sorvegliare le Società di Servizi Finanziari?

Come parametro di supervisione, la FCA applica le Linee guida delineate in precedenza. Vigila sulle aziende più grandi utilizzando metodi proattivi e sulle imprese più piccole utilizzando metodi reattivi. I settori sono inoltre soggetti ad esercizi di stress test per tentare di identificare e interrompere eventuali rischi sistematici che potrebbero esistere.

La FCA compare regolarmente nelle notizie finanziarie a causa delle azioni intraprese contro i broker non conformi e delle informazioni che condivide con il pubblico per il bene degli investitori e della sicurezza dei consumatori.

Un esempio recente vede l’aggiunta di un broker all’elenco delle truffe della FCA a seguito della “clonazione” di un’azienda autorizzata dalla FCA. 4fxroyal è stato sorpreso a imitare Royal Forex e a copiare alcuni dei dettagli di registrazione della FCA per frodare i clienti finendo così nel mirino della FCA, che ora nel suo sito web lo elenca come una società fraudolenta. I potenziali trader dovrebbero sempre fare un ulteriore sforzo e usare la dovuta diligenza prima di registrare e capitalizzare i conti.

Se un cliente ritiene che un broker lo abbia fuorviato o non lo tratti in modo etico, è invitato a segnalare l’incidente alla FCA. Il regolatore è efficiente e diligente nell’indagare su potenziali violazioni da parte delle società che sovrintende.

Come Vengono Classificate le Società Regolamentate dalla FCA?

Tutte le società regolamentate dalla FCA si dividono in due categorie. Prima di settembre 2015, la FCA utilizzava un sistema di quattro categorie. Oggi, tutte le società regolamentate sono suddivise in “portafoglio fisso” o “portafoglio flessibile”.

La categorizzazione determina la natura e il livello di supervisione fornito dalla FCA. In generale, maggiore è il rischio per i clienti ritenuto dalla FCA, più probabilmente la società verrà collocata nella categoria “a portafoglio fisso”.

Alle società “a portafoglio fisso” viene assegnato un supervisore dedicato nominato presso la FCA ricevendo così una supervisione attiva.

Le imprese “a portafoglio flessibile” vengono controllate in modo più generico.

La FCA è un Organo di Vigilanza Prudenziale?

Sì, la FCA è un regolatore prudenziale di decine di migliaia di aziende, circa la metà di tutte le società regolamentate a partire dal 2020. La FCA conduce una regolamentazione prudenziale verificando se l’azienda comprende i propri rischi ed esaminando i sistemi messi in atto per proteggere i clienti contro questi rischi. La FCA vuole anche sapere chiaramente se e come un’azienda può affrontare un costo elevato e inaspettato per il proprio bilancio.

Come fa la FCA a Proteggere i Trader?

Esistono tre tipi di intervento che la FCA può effettuare per tutelare i trader.

Fase di Pre-consumo

Se la FCA identifica un prodotto o un servizio pericoloso in vendita, può intervenire per correggere la situazione senza ricevere alcun reclamo da parte del cliente. Può intervenire per modificare lo sviluppo di prodotti o servizi di imprese regolamentate.

Fase del Consumatore Attivo

Se la FCA non è riuscita a impedire l’immissione sul mercato di un prodotto o servizio pericoloso, può intervenire chiedendo che la società regolamentata cessi di offrire il prodotto o servizio e rimborsi o completi i clienti che l’hanno utilizzato.

Fase di Post-Consumo

Se la FCA scopre un prodotto o un servizio pericoloso e obsoleto non più offerto, ma che era stato venduto violando gli standard normativi, può intervenire forzando il rimborso completo ad alcuni o a tutti i clienti interessati.

Come Assicurarsi che un Broker FCA Offra Risorse Complete per i Trader

Le risorse del trader consistono in genere in materiale didattico e ricerca. Queste risorse sono fornite dalla maggior parte dei broker Forex / CFD regolamentati dalla FCA.

La maggior parte dei broker pubblicizza le risorse fornite sul proprio sito Web, a volte non limitandone l’accesso solo ai clienti che hanno depositato fondi, ma offrendole anche gratuitamente. In questi casi, il semplice compito è assicurarsi che il broker regolamentato dalla FCA offra tali risorse, scaricandole ed esaminandole. Nei casi in cui l’accesso sia limitato ai clienti, è una buona idea contattare il broker attraverso la pagina dei contatti presente sul sito web e chiedergli di dettagliare quali ricerche o altre risorse siano disponibili per i loro clienti. Alcuni broker addebitano una commissione per la ricerca.

Come Proteggere il Tuo Capitale Investendo con Forex Broker Regolamentati FCA

I fondi che depositi con un broker Forex regolamentato dalla FCA vengno protetti in due modi.

In primo luogo, per nessun broker è facile ottenere l’autorizzazione FCA. Un broker deve presentare domanda alla FCA e soddisfare diversi requisiti incentrati sulla capitalizzazione della società e sulla cura che impiega per proteggere i clienti dai possibili effetti di qualsiasi futuro tentativo di frode o fallimento. Pertanto, qualsiasi broker Forex regolamentato dalla FCA è un broker relativamente sicuro presso cui depositare il tuo capitale.

In secondo luogo, i fondi depositati presso Forex brokers regolamentati dalla FCA sono protetti dalla FCA secondo i termini del Financial Services Compensation Scheme (FSCS).

Cos’è l’FSCS?

In caso di insolvenza del broker, il Financial Services Compensation Scheme (FSCS) protegge i trader che depositano presso un broker Forex regolamentato dalla FCA fino a un massimo di 85.000 £ per depositante / per broker. Ciò significa che se il broker fallisce, con il FSCS si può ottenere il rimborso del saldo depositato senza dover attendere la conclusione della procedura fallimentare. Se hai un saldo superiore a 85.000 £ presso un broker, sei protetto solo dal massimale di 85.000 £. Un modo per garantire una migliore protezione nel caso di una somma maggiore a 85.000 £ da investire, è assicurarsi di dividerla tra diversi brokers Forex in modo da non avere mai un saldo superiore a questo presso i brokers. Questo assicura una copertura completa.

Come si Determina l’Autenticità di un Broker Forex Regolamentato dalla FCA?

È facile determinare l’autenticità di un broker a fronte della regolamentazione FCA. In primo luogo, tutti i brokers regolamentati dalla FCA lo pubblicizzeranno quasi sicuramente sul proprio sito Web, in una pagina dedicata sotto il titolo “Regolamentazioni” o in piccoli caratteri in fondo alle pagine principali del loro sito Web. Il testo dovrebbe includere i dettagli del regolamento e un numero di registrazione. Per verificare, puoi controllarlo effettuando una ricerca nel sito web della FCA, dove sono registrati i dettagli di tutti i broker Forex regolamentati da quest’autorità di controllo. Se il broker in questione non è elencato nel sito della FCA, sta facendo una falsa affermazione.

Procedure di Richiesta per i Broker

I broker che desiderano ottenere l’autorizzazione dalla FCA per assicurarsi di ottenere la regolamentazione FCA, nella loro richiesta sono tenuti a intraprendere un processo in cinque fasi:

Definire i sistemi e i controlli a supporto delle loro attività regolamentate e verificare che soddisfino le “condizioni limite” della FCA.

Dimostrare che il personale possiede le qualifiche chiave richieste dalla FCA.

Definire quale personale avrà bisogno dello status di “persona approvata” dalla FCA affinché l’azienda possa funzionare correttamente.

Preparare un Piano Aziendale.

Completare un questionario di autovalutazione.

Truffe Associate a Broker Regolamentati dalla FCA

La FCA garantisce un alto livello di regolamentazione con una forte supervisione normativa, una considerazione ritenuta ampiamente veritiera anche da parte dagli analisti del settore.

È vero che di tanto in tanto i broker vengono multati dai regolatori per alcune violazioni, questo può accadere tra i broker regolamentati dalla FCA proprio come tra i broker regolamentati altrove.

Per questo, è quasi impossibile che un broker Forex truffaldino riesca a garantirsi la regolamentazione della FCA.

Ad esempio, nel 2014, la FCA ha multato FXCM per 4 milioni di sterline per aver trattenuto dei profitti che avrebbero dovuto essere trasferiti ai clienti.

Se pensi che i broker Forex godano di una reputazione particolarmente negativa, considera il fatto che la più grande multa dell’importo di 284 milioni di sterline mai emessa dalla FCA contro qualsiasi società regolamentata è stata inflitta a Barclays, una delle principali banche globali quotate in borsa, per non aver controllato la sua attività Forex.

Conclusioni

Scegliere un broker regolamentato dalla FCA ha molto senso per i trader che apprezzano l’affidabilità, la trasparenza e la tranquillità che deriva da un settore finanziario ben regolamentato, mentre si dovrebbero evitare totalmente tutti i broker non regolamentati.

Domande Frequenti

Cosa significa regolamento FCA?

Se un’azienda è regolamentata dalla FCA, significa che la FCA l’ha autorizzata a nome dello stato britannico a condurre determinati affari e che la FCA applica una supervisione continua per garantire che l’azienda segua le pratiche appropriate.

Come posso verificare quando un’azienda è regolamentata dalla FCA?

La FCA mantiene sul proprio sito web un registro pubblico di tutte le aziende e persone regolamentate. Puoi visitare il sito e cercare per verificare tutte le affermazioni.

Chi ha bisogno dell’approvazione della FCA?

Le società di investimento che svolgono determinate attività in relazione a strumenti finanziari come i broker Forex.

Qual è il ruolo principale della FCA?

Il ruolo principale della FCA è regolamentare la condotta delle società di servizi finanziari e dei mercati finanziari nel Regno Unito, oltre a fungere da supervisore prudenziale per decine di migliaia di altre società.

Hamid Huzefa

Sono un trader Forex a tempo pieno e utilizzo esclusivamente l'analisi tecnica per le mie operazioni. Credo si riflette nel grafico dei prezzi. La tua scommessa come operatore che l'analisi tecnica offra il modo più pulito di prevedere la direzione futura dei movimenti dei prezzi. Fondamentali e notizie creano il sentimento e le emozioni del mercato e ciò a sua volta non si basa sui fondamentali, ma su ciò che accade al prezzo a seguito di tali fondamentali.