Buona performance dei mercati azionari durante la settimana

Buona performance dei mercati azionari durante la settimana grazie alla combinazione dei positivi risultati economici provenienti dall’Europa e ai dati sugli utili migliori delle previsioni che hanno ridato slancio al mercato statunitense. Nel corso della settimana l’indice S&P 500 è salito di 38 punti ossia del 3,5%.

EVENTI SETTIMANALI

I Prezzi alla Produzione in Australia sono previsti stabili

Gli Ordinativi di Beni Durevoli negli USA sono attesi in aumento dell’1,1%

Ci si attende che la Disoccupazione in Germania scenda leggermente

Sarà pubblicato il PIL canadese

Il PIL USA attirerà venerdì l’attenzione dei mercati

EUR/USD

Continua questa settimana la fase positiva per l’euro nonostante abbia ritracciato alcuni dei guadagni accumulati a metà settimana. Un buon stress test delle banche europee ha mantenuto la coppia EUR/USD vicino al livello di 1,29. Un ritorno della propensione al rischio dovrebbe spingere l’euro sopra il livello di resistenza a 1,30.

GBP/USD

I dati economici migliori delle previsioni sotto forma di Vendite al Dettaglio hanno mantenuto la sterlina sopra il livello di 1,52. I solidi risultati economici dovrebbero continuare a spingere la coppia GBP/USD verso area 1,5500.

Rame

I risultati positivi del comparto manifatturiero provenienti da Europa e Asia hanno spinto il rame sopra 3,16, testando la media mobile a 200 giorni. Se le prospettive globali continueranno in questa direzione, il rame dovrebbe mantenere un trend rialzista.

Petrolio

Nonostante i dati sulle scorte migliori delle previsioni rilasciati mercoledì (5 milioni di estrazioni di petrolio greggio), il prezzo del petrolio ha subito un consolidamento nel corso della settimana e ha chiuso leggermente in ribasso sotto i 76 dollari. Il petrolio dovrebbe continuare a salire verso quota $80.