Recupero dei mercati azionari nel corso della settimana

Recuperano i mercati azionari nel corso della settimana grazie ai numerosi dati economici che hanno favorito il rally. La combinazione dei solidi dati provenienti dal comparto manifatturiero (ISM), i buoni risultati del settore delle costruzioni (vendite di case in corso) e un report sugli occupati migliore delle stime rilasciato dal Dipartimento del Lavoro hanno spinto al rialzo il mercato statunitense. Nel corso della settimana, l’indice S&P 500 ha guadagnato 40 punti portandosi a quota 1104.

EVENTI SETTIMANALI

Il Beige Book della Fed fornirà al mercato una buon quadro dell’economia statunitense

Si prevede un incremento dell’Occupazione in Australia di 20 mila unità

La BOC dovrebbe lasciare invariati i tassi di interesse

Si prevede un leggero miglioramento dell’occupazione in Canada

EUR/USD

Recupera l’euro durante la settimana e riesce a posizionarsi sopra la resistenza sulla trend line verso la fine della settimana. L’euro sta registrando una buona performance dal momento che gli investitori sono tornati a investire negli asset a più alto rischio. La coppia EUR/USD dovrebbe
continuare il movimento rialzista verso quota 1,31.

USD/JPY

Rimane forte lo yen nonostante i dati americani migliori delle stime. Lo yen continua a preoccupare il governo giapponese, che resta però incerto se intervenire solo sul mercato valutario.

S&P 500

Recupera l’indice S&P 500 grazie ai dati economici migliori delle attese che hanno sorpreso il mercato nel corso della settimana. I solidi risultati dell’ISM, delle vendite di case in corso e il report sull’occupazione hanno dato vita a un rally di 40 punti che hanno riportato l’indice S&P 500 sopra quota 1104.

ORO

Il prezzo dell’oro raggiunge quota 1250 nel corso della settimana ma indietreggia venerdì dal momento che i dati sull’occupazione risultati migliori delle stime hanno fatto allontanare gli investitori dall’oro per riportarli verso i titoli azionari. Con la volatilità che dovrebbe continuare a caratterizzare i mercati azionari, il prezzo dell’oro dovrebbe continuare a beneficiarne.