I dati del Q4 Americano rivisti

Le stime preliminari sull’economia degli Stati Uniti hanno posto la crescita nel Q4 2011 al 2.8% , tuttavia, questa cifra è stata rivista al rialzo al 3% suggerendo che l'economia sta facendo un po’ meglio di quanto era stato previsto. Secondo il Dipartimento del Commercio statunitense, le cifre migliori riflettono il fatto che la spesa dei consumatori è più forte di quanto era stato previsto, e che i tagli di spesa aziendali sono stati meno pronunciati di quanto era stato previsto. La crescita maggiore dei dati aziendali è dovuta alla ricostituzione delle scorte precedentemente esaurite da parte delle aziende, in previsione di un indebolimento della domanda. I dati vengono presentati su base annua , ma la crescita 4 ° trimestre si attesta allo 0. 7% il dato più forte rispetto al Q3 , su base trimestrale . La revisione è preliminare e sarà a sua volta aggiornata in un mese .

Il Presidente della Federal Reserve , Ben Bernanke , ha descritto l'economia americana , in continua crescita, ma ha caratterizzato l'espansione come irregolare e modesta . Ha osservato che le condizioni all'interno del mercato del lavoro rimangono lungi dall'essere normale . " Il tasso di disoccupazione rimane elevato, la disoccupazione di lunga durata è ancora vicino a livelli record e il numero di persone che lavorano part-time per ragioni economiche è molto alta ", ha detto . Tuttavia, ha sottolineato che il calo del tasso di disoccupazione visto quest'anno è stato più rapido del previsto , scendendo a 8.3% in gennaio. Il dato era stato bloccato a al livello del 9 % per la maggior parte del 2011 .

Bernanke non ha dato nessun suggerimento che la Federal Reserve stia contemplando un ulteriore ciclo di stimoli quantitativi di alleggerimento fiscale. Tuttavia, i suoi commenti sono stati sufficienti a causare il calo del prezzo dell'oro, in quanto gli investitori si stanno riscaldando all’idea di speculare sul ritorno degli investimenti più rischiosi , con ritorni più elevati. Forse !