Elezioni Italia 2018

Di: DailyForex.com

Il 4 marzo gli italiani si recheranno alle urne, ma  probabilmente con un parlamento senza maggioranza, c'è una possibilità su quattro che torneranno nel punto in cui sono partiti entro un anno. Gli economisti hanno assegnato una probabilità del 38% di un parlamento senza maggioranza, seguito da una possibilità su tre di una presunta "grande coalizione" tra il Partito democratico al governo dell'ex primo ministro Matteo Renzi e il più conservatore di Forza Italia, guidato dal premier Silvio Berlusconi.

C'è una probabilità del 26% di un voto di marzo inconcludente seguito da una ripetizione delle elezioni tra sei mesi e un anno, secondo il sondaggio.

La "grande coalizione" è stata ampiamente considerata come l'esito più vantaggioso in termini di relazioni dell'Unione europea, che sono tese a causa delle preoccupazioni relative ai disavanzi pubblici, agli investimenti delle imprese e alla protezione della ripresa dell'Italia.

"Lo scenario di riferimento rimane che il nuovo governo, farà solo un piccolo miglioramento della produttività in futuro", ha scritto Nicola Nobile, economista senior presso Oxford Economics a Milano. " Il potenziale di crescita del PIL sarà limitato all'1%,  facendo sì che l'Italia rimanga uno dei paesi più ritardatari nell'eurozona.

Il tasso di inflazione dell'Eurozona è sceso al minimo di 1 anno durante il mese di febbraio, a dimostrazione del perché la Banca centrale europea sia stata così cauta nell'eliminare il suo programma di stimolo nonostante i sani tassi di crescita generale e il senso di un'economia in forte espansione, almeno in termini europei . L'obiettivo della BCE rimane del 2%, ma l'inflazione nell'Eurozona rimane ostinatamente bassa a solo l'1,2%, in calo rispetto all'1,3% del mese scorso. I giorni scorsi hanno visto l'euro crollare bruscamente nei confronti del dollaro USA e dello yen giapponese.

Se il centrodestra, guidato da Forza Italia, non riuscisse a ritagliarsi una maggioranza attiva, l'86% degli intervistati ha dichiarato che avrebbe rotto la sua attuale alleanza con la Lega Nord per perseguire un altro accordo come l'accoppiamento con il Partito Democratico. C'è una probabilità del 22% di un governo a maggioranza di centro-destra, considerato il migliore in termini di investimenti delle imprese e di economia generale.

Il movimento 5 Stelle, secondo i recenti sondaggi avrà il maggior numero di voti di ogni partito, ma con poca capacità di formare alleanze.

La singolarità qui è che un parlamento senza maggioranza e lunghi negoziati ridurranno significativamente la probabilità di uno scontro con l'UE sugli obiettivi di finanza pubblica ", ha scritto Gianluca Sanna, economista senior presso la Banca Monte Dei Paschi Di Siena a Milano. "In realtà, ciò manterrebbe il governo di Gentiloni  in carica fino ad aprile, quando l'adeguamento al bilancio 2018 dovrà essere dettagliato".

Il team DailyForex è composto da esperti analisti e ricercatori provenienti da tutto il mondo, che osservano giornalmente il mercato per offrire prospettive uniche e analisi utili che possono contribuire a migliorare il tuo trading Forex.