La Disoccupazione negli Stati Uniti Continua a Scendere

Dr.Mike Campbell

Il livello ufficiale di disoccupazione per settembre negli Stati Uniti è sceso al 3,7%, un livello non visto da 49 anni, dal tempo degli Hippies del 1969. La cifra ufficiale di disoccupati, va ricordato, si riferisce al numero di persone registrate come disoccupati e attivamente alla ricerca di lavoro. Molti economisti considerano un livello di disoccupazione del 5% come livello funzionale per la piena occupazione (ma la loro definizione di disoccupato sarebbe senza lavoro e ne vorrebbe uno, che è diverso).

L'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) ha messo in guardia su ciò che definisce "persone ai margini" del mercato del lavoro - una popolazione significativa nell'economia degli Stati Uniti, secondo l'OCSE. Una parte di questi disoccupati non conteggiati (o non occupati regolarmente) viene indicata come vittima della "crisi da oppiacei", coloro che sono dipendenti o abusati dai farmaci prescritti.

La notizia non è completamente positiva poiché il tasso di creazione di posti di lavoro di settembre è sceso al di sotto delle aspettative a 134000 e gli utili orari sono aumentati del 2,8% a settembre, in lieve diminuzione rispetto al 2,9% di agosto. Di solito, se il mercato del lavoro è forte, i salari dovrebbero aumentare mentre i datori di lavoro cercano di attrarre lavoratori. Tuttavia, la revisione dei dati sulla creazione di posti di lavoro di luglio e agosto è stata rivista al rialzo di 87000 posti di lavoro.

I lavori sono stati creati in particolare nel settore dei servizi professionali e aziendali; nel settore sanitario e dell'edilizia. Tuttavia, settembre ha visto un impatto negativo a causa dell'uragano / tempesta tropicale Florence, che è stata incolpato per la perdita di 18000 posti di lavoro nel settore del tempo libero e dell'ospitalità. Ovviamente, i posti di lavoro saranno creati nei settori dell'edilizia e delle infrastrutture / riparazioni poiché le comunità danneggiate lottano per ricostruire dopo la tempesta. Fino ad ora, i dati sulla creazione di posti di lavoro negli Stati Uniti non hanno mostrato alcun chiaro effetto dalle misure protezionistiche messe in atto dall'amministrazione Trump sulle esportazioni dalle nazioni che gli Stati Uniti considerano come trarre ingiustamente vantaggio da settori dell'economia statunitense.

Dr.Mike Campbell
Dr. Mike Campbell è uno scienziato ed uno scrittore freelance inglese. Mike ha conseguito il suo dottorato di ricerca a Ghent (Belgio) e, dopo aver lasciato il Regno Unito, ha lavorato in Belgio, Francia, Monaco e Austria. Come scrittore, si è specializzato nell’ambito economico, scientifico, medico e ambientale.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.