La Società Aramco dell’Arabia Saudita Batte il Record di IPO

Dr.Mike Campbell

Aramco Batte Record di IPOL’Arabia Saudita detiene circa il 16% delle riserve petrolifere conosciute al mondo. È il maggiore esportatore mondiale di petrolio greggio e il settore rappresenta il 90% dei suoi proventi di esportazione e l’87% delle entrate di bilancio nazionale. La nazione sta attualmente attraversando una deflazione (-0,3%) e ha un tasso di disoccupazione ufficiale del 5,6%. L’attuale tasso di interesse applicato dall’Agenzia monetaria saudita (la sua banca centrale) è del 2,25%, in calo dal 3% di inizio dell'anno.

Lo stato saudita possiede il colosso petrolifero Aramco e ha deciso di vendere l’1,5% delle azioni aziendali in una IPO che ha battuto il record mondiale per il lancio pubblico di una società. Le azioni hanno raggiunto una cifra record di 25,6 miliardi di dollari, eclissando il record di IPO dei 25 miliardi di dollari detenuto dalla società cinese Alibaba dal 2014.

Il risultato dell’IPO per Aramco dà attualmente alla società un valore contabile di 1,700 miliardi di dollari. L’IPO ha attratto inizialmente un interesse limitato da parte degli investitori stranieri, mentre il suo successo è dipeso principalmente da investitori nazionali e regionali.

La colossale cifra dell’IPO è ancora al di sotto del valore obiettivo per l’azienda, che avrebbe valutato la società a 2,000 miliardi di dollari, una cifra leggermente superiore al PIL italiano (1,930 miliardi di dollari).

Il principe ereditario saudita, Mohammed bin Salman, intende utilizzare i proventi della vendita per aiutare a diversificare il Regno e farlo uscire dalla dipendenza dal petrolio per la sua economia. Ciò comporterà la spesa di miliardi di dollari per i cosiddetti megaprogetti e per lo sviluppo di nuove industrie.

La relativa mancanza di entusiasmo da parte degli investitori internazionali (globali) è stata collegata alle preoccupazioni relative ai rischi politici associati alle politiche geopolitiche e interne del Regno Saudita, alle preoccupazioni sui cambiamenti climatici e alla percepita mancanza di trasparenza aziendale all’interno di Aramco.

Circa l'autore
Dr.Mike Campbell
Dr. Mike Campbell è uno scienziato ed uno scrittore freelance inglese. Mike ha conseguito il suo dottorato di ricerca a Ghent (Belgio) e, dopo aver lasciato il Regno Unito, ha lavorato in Belgio, Francia, Monaco e Austria. Come scrittore, si è specializzato nell’ambito economico, scientifico, medico e ambientale.
Commenti

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti
Aggiungi un Commento

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.