Euro in Aumento Nonostante l’Incertezza

Ibeth Rivero

L'euro è aumentato contro il dollaro statunitense, grazie all'indebolimento stesso del biglietto verde guidato dalle politiche della FED e al rafforzamento delle prospettive per la ripresa nell'area europea.

Euro in Aumento Nonostante l’IncertezzaFinora questa settimana l’euro è avanzato dell’1,05 per cento rispetto al dollaro americano, poiché l’entusiasmo per il futuro dell’economia dell’Eurozona ha preso il controllo del sentimento del mercato.

Molti attribuiscono questo aumento di valore al fatto che la Federal Reserve sta rapidamente aumentando l’offerta di dollari, non favorendo così le prestazioni del biglietto verde.

Lunedì, i mercati hanno appreso che l’indice preliminare di fiducia dei consumatori della Commissione europea è salito a -14,7 a giugno, dopo essere stato a -18,8 nel mese precedente. Ciò dimostra un significativo miglioramento della fiducia dei consumatori, battendo le aspettative degli analisti, i quali prevedevano in aumento a -15.

Il vicepresidente della Banca centrale europea, Luis de Guindos, ha dichiarato a un giornale tedesco la necessità di una reazione fiscale paneuropea nel far fronte agli effetti della crisi economica del coronavirus. Ha anche elogiato il programma di stimolo economico tedesco, aggiungendo che il paese ha lo spazio finanziario per reagire rapidamente alla crisi.

Ieri i mercati hanno appreso che il PMI manifatturiero di IHS Markit per l’Eurozona a giugno è aumentato a 46,9 dai 39,4 del mese precedente. Il PMI dei servizi preliminari è salito a 47.3 a giugno, dopo essere stato al 30,5 a maggio. L’indice composito, che rappresenta l’attività del settore privato, si attesta a 47,5, in aumento rispetto al dato del mese precedente, che era pari al 31,9. Va detto che nonostante mostrino un significativo miglioramento dell’attività economica, le cifre segnalano ancora una contrazione, sebbene più mite.

Il principale economista di IHS Markit, Chris Williamson, ha spiegato che, nonostante il declino, la produzione e la richiesta non stanno più crollando. Ha anche aggiunto che l’allentamento delle restrizioni al blocco economico alimenta le aspettative per la fine dell’attuale recessione economica.

Annuncio pubblicitario
Approfitta della recente volatilità con la coppia più popolare al mondo

Fai trading EUR/USD adesso!

L’indice tedesco IFO sul clima aziendale è salito a 86,2 a giugno, rispetto al 79,5 del mese precedente. Secondo Klaus Wohlrabe, un economista dell’Istituto IFO, l’economia tedesca dovrebbe tornare a un percorso di crescita nel terzo trimestre, subito dopo aver sperimentato una contrazione significativa nel secondo trimestre.

Nonostante le buone notizie, il capo economista della Banca centrale europea, Philip Lane ha tentato di fermare l’entusiasmo, affermando che anche se gli indici a breve termine mostrano un sostanziale progresso in termini economici, tali dati non sono buoni in termini di indicazione del percorso che l’economia sta accettando nel lungo periodo. Lane ha aggiunto che tornare ai livelli pre-crisi richiederà molto tempo.

“Le perdite di reddito e i risparmi precauzionali continuano a pesare sui consumi”, ha spiegato, “Allo stesso modo, una domanda debole, i continui vincoli di offerta e le continue restrizioni per il distanziamento sociale stanno ostacolando la normalizzazione dell’attività economica”, ha aggiunto.

Commentando il pacchetto di ripresa dell’UE, Lane ha spiegato che la direzione dei colloqui in corso determinerà quanto rapidamente rimbalzerà la fiducia dei consumatori e il futuro percorso dell’economia.

“Il risultato dei negoziati sul fondo di recupero dell’UE sarà un fattore importante nel determinare il percorso futuro per l’economia dell’area dell’euro”, ha continuato.

Per quanto riguarda i livelli di inflazione, Lane ha commentato che grazie alle misure della BCE (combinate alle misure fiscali) le possibilità di avere un’inflazione negativa sono inferiori.

Dopo l’ultima riunione, la Banca centrale europea ha annunciato la decisione di lasciare in sospeso i tassi di interesse, decidendo invece di ampliare il suo programma di sostegno di emergenza in caso di pandemia. La decisione è sottovalutata dato che l’attuale tasso di cassa di riferimento è pari allo 0 percento.

Per quanto riguarda il ruolo della BCE nell’attuale crisi, Lane ha sottolineato che la banca è pronta a fare tutto il necessario per aiutare l’Eurozona con la sua ripresa economica, compreso un ulteriore taglio dei tassi di interesse. Tuttavia, ha osservato che al momento esiste una forte preferenza per l’espansione del programma di acquisto prestabilito della banca.

I timori per una seconda ondata di coronavirus, che al momento ha infettato circa 2.351.253 individui in Europa e ucciso 188.837, e l’incertezza sul fondo di ripresa europeo potrebbe incidere sulla performance dell’euro in futuro, per cui non dovrebbe sorprendere vedere molta volatilità in questo mercato.

Ibeth Rivero

Ibeth contribuisce al commento quotidiano sul mercato sia in inglese che in spagnolo (entrambe le lingue parla fluentemente), gestisce anche l'app mobile DailyForex per garantire che gli operatori di tutto il mondo ricevano importanti aggiornamenti di mercato in tempo reale.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.