Borse Stabili Prima dei Meeting di Fed e BOJ

|

Di: DailyForex.com

Martedì i titoli statunitensi si sono mossi poco, in previsione del meeting di mercoledì della Federal Reserve.

Alle 16:00 a New York l’indice S&P 500 saliva di meno di un punto arrivando a 1.169,18 punti, registrando quasi per la prima volta il secondo giorno consecutivo di perdite dal voto di secessione della Brexit il mese scorso. In quel momento l’indice si era rafforzato dell’8,4% dopo una perdita del 5,3% nei due giorni che hanno seguito la decisione shock del Regno Unito di separarsi dall’Unione Europea. Martedì il Dow Jones Industrial Average ha perso lo 0,1% scendendo a 18.473,61 punti, e l’indice small cup Russel 2000 ha guadagnato lo 0,6%.

La Fed inizierà il suo meeting di due giorni, e gli economisti stimano che a conclusione del meeting mercoledì la banca centrale menterrà i tassi d’interesse invariati. I traders si concentreranno anche sui rendimenti, con le 45 società nello S&P 500 che riporteranno i risultati giovedì, inclusa la Apple Inc.

Gli ultimi dati economici hanno superato le previsioni, ma il presidente Janet Yellen e i suoi colleghi hanno sottolineato la necessità di un ritmo graduale di inasprimento della politica. I dati hanno mostrato che la fiducia dei consumatori è scesa meno di quanto previsto, mentre la vendita di nuovi immobili a giugno è salita al livello più alto in più di otto anni. Rispetto all’anno precedente, a maggio i prezzi degli immobili in 20 città americane sono saliti meno del previsto.

Mercati Emergenti Salgono

Le borse dei mercati emergenti sono salite ad un massimo su 11 mesi sulle probabilità che le banche centrali statunitense e giapponese continueranno a rafforzare le loro economie allentando la politica monetaria. L’indice MSCI dei mercati emergenti ha registrato un aumento record in una settimana prima dei meeting di Fed e Bank of Japan.

L’Indonesia ha guidato i profitti delle valute e delle borse, con Sri Mulyani Indrawati, amministratore delegato alla World Bank, che è stato nominato nuovo Ministro delle finanze. Le borse cinesi sono scese a seguito di un rapporto in cui gli enti regolatori potrebbero stabilire un limite alla quantità di prodotti di gestione della ricchezza che si possono investire in borsa.

Cina Coren è una ex broker di Wall Street ed una consulente finanziaria. Ha conseguito una laurea in Comunicazioni ed ha passato molti anni a scrivere per agenzie di stampa internazionali e pubblicazioni giornalistiche. Oggi, Cina passa la maggior parte del suo tempo scrivendo articoli per blogs e siti, mantenendosi costantemente aggiornata sulle notizie economiche e finanziarie dal mondo.