L'Italia minaccia la stabilità dell' euro

|

Il dollaro è stato scambiato vicino ai massimi di un mese all'inizio della sessione asiatica di mercoledì, dopo che i commenti sull'Italia hanno scosso i mercati valutari martedì e la paura si è insinuata nella sessione di negoziazione asiatica di mercoledì. Martedì, Claudio Borghi, economista della lega, ha dichiarato che l'euro è la causa dei problemi economici dell'Italia e che un ritorno alla propria moneta nazionale avrebbe risolto la crisi economica del Paese. In seguito Borghi ha tentato di riprendere la sua dichiarazione, mentre il primo ministro italiano Giuseppe Conte ha commentato che non si può rinunciare all'euro. I commenti hanno fatto poco per riportare l'euro ai suoi precedenti livelli o per ripristinare la fiducia degli investitori nella regione.

Il dollaro è arretrato leggermente poco dopo mezzogiorno a Hong Kong, con l'indice del dollaro scambiato in calo dello 0,17% a partire dalle 12:54 pm HK / SIN a 95.35 DXY. Le azioni europee si sono scambiate al ribasso martedì dopo i commenti di Borghi, con lo STOXX in calo dello 0,7%. Anche il rendimento dei titoli decennali in Italia è salito ai massimi di 4 anni e mezzo.

L'oro rimbalza leggermente

I trader si sono allontanati dall'euro verso asset sicuri, compreso l'oro, che ha chiuso oltre l'1% in più martedì e che è stato anche scambiato mercoledì. L'oro ha guadagnato l'1,3% martedì, il suo maggiore guadagno giornaliero in oltre un mese. Mercoledì il metallo prezioso ha guadagnato un altro 0,23%, scambiato a 1,209,80 $ l'oncia. L'argento ha guadagnato lo 0,73% e il rame ha guadagnato lo 0,04%. Lo scorso giovedì l'oro ha toccato un minimo di sei settimane di 1,190 $ l'oncia e ha visto il suo sesto mese consecutivo di perdite a settembre, la sua serie di perdite più lunga dal 1989. L'oro è diminuito di oltre il 5 % dall'inizio dell'anno.

Sara Patterson ha un Master in Scienze Politiche e si occupa dell’analisi di entrambi gli eventi attuali e dei mercati internazionali per ottenere un quadro più completo del mercato valutario. Prima di passare alla scrittura finanziaria, ha insegnato inglese scritto agli studenti delle scuole superiori. I testi di Sara sono stati pubblicati su diversi blog finanziari e Forex.