Il Destino della Sterlina Nelle Mani del Voto Parlamentare

Gli ultimi sondaggi sulla sterlina indicano che il destino della moneta è quasi completamente nelle mani del primo ministro. Secondo il sondaggio di Reuters, il sentimento ruota intorno alla capacità di Theresa May di spingere i suoi piani per la Brexit attraverso il Parlamento britannico. In misura minore, secondo i 77 sondaggi, probabilmente anche la debole crescita economica peserà sul sentiment. Il destino del Primo Ministro relativo alla Brexit sarà messo in discussione l'11 dicembre quando il Parlamento voterà sul suo piano di ritiro. Il sondaggio mostra che l'approvazione del piano potrebbe far salire la sterlina del 3,5% mentre una sconfitta probabilmente causerà una perdita di circa il 2,75%.

Come riportato alle 11:27 (GMT) a Londra, la coppia GBP/USD era scambiata a  1,2741$, in rialzo dello 0,06%; nella sessione di oggi, la coppia ha oscillato in un intervallo ristretto da un minimo di 1,2700$ a un massimo di 1,2753$. La coppia EUR/GBP è scambiata a 0,89 Pence, in calo dello 0,9%; prima, la coppia aveva raggiunto un minimo di 0,88923 Pence mentre il picco era stato registrato a 0,89278 Pence.

Yen giapponese spinto dai rinnovati timori per la guerra commerciale

Come moneta di rifugio sicuro, lo Yen giapponese sta traendo beneficio dalle rinnovate paure per la guerra commerciale. Ciò è motivato dalla notizia che l'amministratore finanziario del gigante dell'elettronica Huawei con sede in Cina, è stato arrestato in Canada per volere degli Stati Uniti. Le ondate di shock sulle implicazioni  dell'arresto hanno inciso sui mercati azionari e sui mercati forex a livello mondiale. La coppia USD/JPY è stata scambiata a 112,7570 Yen, in calo dello 0,3244%; la coppia in precedenza ha toccato un minimo di 112,583 Yen. L'EUR/JPY è stato scambiato a 127,8700 Yen, in calo dello 0,39%; la coppia ha spaziato da 127,6740 Yen a 128,4300 Yen.

Barbara Zigah è una giornalista freelance che vive in Ghana. E’ specializzata in contenuti che riguardano il Forex: i suoi lavori online sono apparsi nell’IB Times, NASDAQ, Benzinga e Seeking Alpha.