Dollaro Traballante sui Commenti della Fed, Mercati Asiatici in Movimento

Il dollaro USA ha sofferto giovedì dopo l'uscita del verbale della Federal Reserve, che ha dimostrato che la banca centrale degli Stati Uniti potrebbe sospendere l'agenda restrittiva dei tassi d'interesse quest'anno. I verbali della riunione del Federal Open Market Committee del 18-19 dicembre pubblicizzano che diversi membri della Fed sono favorevoli a mantenere i tassi di interesse stabili nel 2019. In particolare, i membri della Fed hanno riconosciuto che la politica imminente è "meno chiara" dopo aver approvato un rialzo dei tassi nel loro ultimo incontro. I verbali hanno mostrato che alcuni membri della Fed erano preoccupati per l'ultimo rialzo dei tassi.

In risposta a questi minuti, i trader hanno privilegiato attività più rischiose, tra cui il dollaro canadese, che ora negozia vicino a un picco di un mese. L'indice del dollaro è sceso dello 0,13% a partire dalle 2:06 pm HK / SIN, a 95.09 .DXY, dopo aver fatto scendere lo 0,7 percento mercoledì. Il dollaro è sceso dello 0,22% rispetto allo yen a 107,93. L'euro è salito dello 0,14% contro il biglietto verde, scambiato a $ 1,1558. Secondo il sondaggio più recente pubblicato da Reuters, i due terzi degli strateghi valutari si aspettano che una riduzione degli aumenti dei tassi d'interesse ostacolerà l'ascesa del dollaro nei confronti dei suoi principali partner commerciali. Anche se il 2018 è stato l'anno migliore per il dollaro dal 2015, la crescita del biglietto verde è già rallentata nel nuovo anno alla luce delle più lente aspettative di rialzo dei tassi.

Movimenti del mercato asiatico

Wall Street si è ripreso per il quarto giorno consecutivo mercoledì, ma i mercati asiatici non sono stati in grado di incassare la ripresa giovedì. Il Nikkei 225 giapponese ha battuto la serie di vittorie degli ultimi giorni e giovedì ha ceduto l'1,27% a metà pomeriggio. Anche la Kospi della Corea del Sud è stata scambiata al ribasso, con un modesto 0,09%. Tutti gli altri principali indici asiatici sono stati scambiati in territorio positivo, anche se senza gli ampi movimenti osservati nelle ultime sessioni di trading. Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,05%, l'indice Hang Seng della Corea del Sud è cresciuto dello 0,10% e il Composite di Shenzhen ha guadagnato lo 0,22%.

Sara Patterson ha un Master in Scienze Politiche e si occupa dell’analisi di entrambi gli eventi attuali e dei mercati internazionali per ottenere un quadro più completo del mercato valutario. Prima di passare alla scrittura finanziaria, ha insegnato inglese scritto agli studenti delle scuole superiori. I testi di Sara sono stati pubblicati su diversi blog finanziari e Forex.