Le Valute Recuperano Dopo un Duro Calo

|

Lo Yen giapponese ha invertito la rotta dopo una corsa sfrenata che lo aveva già largamente spedito al rialzo durante gli scambi a Londra di giovedì. Gli strateghi valutari dicono che lo Yen è pronto a registrare il suo più grande guadagno giornaliero in più di 20 mesi. Il porto di rifugio sicuro ha guadagnato un forte fascino dopo l'avvertimento della Apple per cui la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina aveva causato un impatto sulle vendite dei prodotti Apple. La pubblicazione di ieri del rapporto Caixin Manufacturing PMI di dicembre ha fatto ben poco per dissipare le preoccupazioni, con i numeri che sono scesi al di sotto della soglia dei 50,0, che separa un settore in espansione da uno in contrazione. Il rapporto Caixin è arrivato con una lettura di 49,7, inferiore al 50,1 previsto, che di per sé è un calo rispetto al 50,2 riportato a novembre.

Come riportato alle 11:06 (GMT) a Londra, la coppia USD/JPY è stata scambiata più alta a 107,6350 Yen, in rialzo dello 0,8649%; la coppia si sta muovendo ben fuori dal minimo della sessione di 104,783 Yen. L'EUR/JPY è scambiato a 122,2590 Yen, in crescita dell'1,109%; la coppia ha oscillato da un minimo di 118,6640 Yen a un picco di 123,5760 Yen. La coppia GBP/JPY è scambiata a 135,166 Yen, in rialzo dell'1,52%, e fuori dal minimo di sessione di 131,752 Yen.

Aussie e Kiwi ammortizzano le perdite

In generale, i mercati hanno visto un cambio di sentimento rispetto alle valute ad alto rendimento, tipicamente legate al destino dell'economia cinese. Ciò include i dollari australiani e neozelandesi, che in precedenza erano stati sottoposti a una certa pressione. L'AUD/USD è attualmente scambiato a 0,6966$, in rialzo dell'1,18%, mentre il NZD/USD è scambiato a 0,6639$, in crescita dello 0,17%. In precedenza, l'AUD/USD era sceso a 0,6715$ prima di recuperare mentre il NZD/USD aveva toccato un minimo di 0,65912$.

Barbara Zigah è una giornalista freelance che vive in Ghana. E’ specializzata in contenuti che riguardano il Forex: i suoi lavori online sono apparsi nell’IB Times, NASDAQ, Benzinga e Seeking Alpha.