La Sterlina si Stabilizza

|

Sterlina si StabilizzaDopo quattro giorni consecutivi di gravi perdite, la sterlina sembra finalmente essersi stabilizzata contro il suo rivale americano, il biglietto verde. Tuttavia, è sulla buona strada per registrare il più grande declino in un singolo mese in più di due anni e mezzo, in gran parte a causa delle aspettative degli investitori per cui il Regno Unito lascerà l'UE senza un accordo. Dato il voto del Primo Ministro di ritirarsi dall'UE indipendentemente dall'assenza di un accordo favorevole sulla Brexit, gli analisti non credono che nella sterlina permarrà un sentiment positivo. Vista l'attuale tendenza, gli strateghi valutari affermano che per il terzo mese consecutivo, la sterlina chiuderà luglio mese complessivamente in perdita.

Come riportato alle 11:26 (GMT) a Londra, la coppia GBP/USD è stata scambiata in rialzo agli 1,2165$ , con un guadagno dell'1,391%; la coppia si sta allontanando dalla soglia minimi degli 1,2146$  mentre il picco era agli 1,2177$ . La coppia EUR/GBP scambiava a un livello inferiore dei 0,9160 pence, in calo dello 0,1994%; nella sessione di oggi la coppia ha oscillato dai 0,91570 Pence ai 0,91810 Pence.

Johnson visita l'Irlanda del Nord

Boris Johnson sta visitando l'Irlanda del Nord e i trader FX sono in attesa di sapere se qualcuno dei suoi commenti, preparati o meno, avrà un impatto sulla valuta. La controversa questione del confine è stata lungamente discussa durante i precedenti negoziati sulla Brexit e il modo in cui Johnson la gestisce è di grande interesse. Un politico, Sinn Fein, ha affermato che se fosse in atto una Brexit senza accordo, spingerà un referendum per richiedere che l'Irlanda del Nord lasci il Regno Unito.

Barbara Zigah è una giornalista freelance che vive in Ghana. E’ specializzata in contenuti che riguardano il Forex: i suoi lavori online sono apparsi nell’IB Times, NASDAQ, Benzinga e Seeking Alpha.