Sterlina Scambia Più in Alto, ma i Guadagni Restano Limitati

|

Johnson in direzione di una Brexit duraSebbene al momento stia scambiando più in alto contro il biglietto verde, gli analisti valutari prevedono di vedere una crescente volatilità per la sterlina inglese poiché tutte le possibilità verso una Brexit soft sembrano chiudersi sul Primo Ministro. I mercati FX stanno diventando sempre più scettici sul fatto che Boris Johnson sarà in grado di riaprire i negoziati. Il presidente francese ha già escluso ulteriori colloqui sulla Brexit, nonostante il cancelliere tedesco abbia suggerito una possibile via d'uscita per l'impasse sul backstop irlandese.

Alle 10:52 (GMT) a Londra, la coppia GBP/USD era scambiata alla degli 1,2134$, in rialzo dello 0,033%; la coppia in precedenza ha raggiunto un picco di sessione agli 1,2156$ mentre il minimo è stato registrato agli 1,2109$. L'EUR/GBP scambiava  inferiore ai 0,9131 pence, in calo dello 0,07% e fuori dal minimo precedente dei 0,91278 pence.

Johnson in direzione di una Brexit dura

Gli economisti che stanno osservando da vicino gli eventi che si svolgono in Gran Bretagna, affermano che date le ultime tattiche del governo, la possibilità di una Brexit dura sta diventando sempre più probabile. Gli apparenti sforzi di Johnson per sfidare i ministri del Parlamento che stanno tentando di fermare una Brexit senza accordo, combinati con i tentativi di minare i potenziali colloqui con i funzionari dell'UE (in effetti interferendo con le sue funzioni interne), sono tutti fattori che renderanno inevitabile lo scontro.

Barbara Zigah è una giornalista freelance che vive in Ghana. E’ specializzata in contenuti che riguardano il Forex: i suoi lavori online sono apparsi nell’IB Times, NASDAQ, Benzinga e Seeking Alpha.