Svaniscono i Timori per la Brexit, Sterlina in Rialzo

|

Sterlina in RialzoNonostante gli sforzi di Boris Johnson per far uscire la Gran Bretagna dall'UE con o senza un accordo, i timori per una Brexit dura sembrano retrocedere; la sterlina britannica ha fluttuato in rialzo, rimanendo appena fuori dal picco di 6 settimane. Il Primo Ministro continua a insistere sul fatto che non chiederà un rinvio, sebbene i parlamentari abbiano emanato una legge in cui gli viene richiesto esattamente questo. Alla sterlina viene fornito supporto anche dai dati economici in gran parte migliori di quanto gli analisti avevano previsto. Le ultime cifre nel Regno Unito hanno mostrato miglioramenti non solo nel mercato del lavoro, ma nella produttività industriale e manifatturiera.

Il prezzo della coppia GBP/USD alle 9:58 (ora di Londra) era agli 1,2359$, in rialzo dello 0,0453%, non lontano dal picco della sessione degli 1,2370$. La coppia EUR/GBP è diminuita dello 0,1846% ai 0,8923 Pence; la coppia ha oscillato da un minimo dei 0,89185 pence ai 0,89520 pence.

Azioni del Primo Ministro in questione

Gli analisti attendono ancora che vengano indette elezioni anticipate, ma in mancanza di ciò, anticipano un relativo periodo di calma per la sterlina, almeno fino alla scadenza del 31 ottobre. La volatilità nella coppia GBP/USD vedrà probabilmente un certo aumento in seguito, fino alla fine dell'anno. Anche le azioni del Primo Ministro continueranno a mettere sotto pressione la coppia, poiché sta considerando le sue opzioni date le limitazioni legali imposte dal Parlamento e che hanno ricevuto il consenso reale dalla regina Elisabetta.

Barbara Zigah è una giornalista freelance che vive in Ghana. E’ specializzata in contenuti che riguardano il Forex: i suoi lavori online sono apparsi nell’IB Times, NASDAQ, Benzinga e Seeking Alpha.