Trader del Dollaro Nervosi per la Retorica Commerciale

|

Trader del Dollaro Nervosi per la Retorica CommercialeLa speranza che i governi di Stati Uniti e Cina siano in grado di elaborare condizioni commerciali reciprocamente vantaggiose, ha in precedenza contribuito a sostenere il biglietto verde contro i beni di rifugio sicuro. Inoltre, a trarre vantaggio dal miglioramento del clima di fiducia, vi sono alcuni asset a rischio più elevato. Gli analisti suggeriscono agli operatori di mercato di prestare attenzione, poiché i termini preliminari son ancora lungi dall’essere approvati. Giovedi, i portavoce di entrambe le parti hanno affermato che se l'accordo verrà completato, nella sua fase iniziale verranno probabilmente ripristinate le tariffe.

A Tokyo alle 11:42, l’USD/JPY è stato scambiato in ribasso, con una perdita dello 0,1070%; la coppia ha toccato un massimo dei 109,412 Yen, mentre il minimo è dei 109,146 Yen. L'AUD/JPY è stato scambiato ai 75,137 Yen, in calo dello 0,2686%, mentre il NZD/JPY negoziava ai 69,538 Yen, con un incremento dello 0,0086%.

La Banca d’Inghilterra sorprende, sterlina in ribasso

Nel Regno Unito, la Banca d'Inghilterra ha sorpreso i commercianti di valute giovedì, quando due membri del Comitato di politica monetaria hanno votato per abbassare il tasso di riferimento. Sebbene sette membri abbiano votato per mantenere lo status quo, questa divisione era inaspettata. Gli analisti affermavano di aspettarsi che tutti i membri del Comitato di politica monetaria fossero unanimi nel resistere ad un taglio dei tassi fino a quando non ci fosse stata una maggiore chiarezza sulla Brexit e sulle imminenti elezioni parlamentari. Tuttavia, è stata proprio l'incertezza a portare i due membri a votare per un taglio dei tassi. Il governatore della BoE e gli altri membri del Comitato di politica monetaria hanno dichiarato di voler seguire da vicino i risultati al fine di sostenere i membri in minoranza, nel caso in cui si giustifichi un taglio dei tassi. Il GBP/USD è stato scambiato ai 1,2815$, in rialzo dello 0,0234%; la coppia aveva precedentemente raggiunto un minimo di 2 settimane agli 1,28066$, dopo l'annuncio della decisione di giovedì.

Barbara Zigah è una giornalista freelance che vive in Ghana. E’ specializzata in contenuti che riguardano il Forex: i suoi lavori online sono apparsi nell’IB Times, NASDAQ, Benzinga e Seeking Alpha.