Sterlina Perde Slancio Nonostante il Nuovo Sondaggio

|

Elezioni Regno UnitoL'ultimo sondaggio condotto da YouGov nel Regno Unito, suggerisce che il partito conservatore sarà in grado di mantenere la sua quota di maggioranza nel parlamento britannico alle elezioni della prossima settimana. Il sondaggio suggerisce che il partito del Primo Ministro potrebbe vincere la maggioranzadei 650 seggi in palio. Le notizie sono state sufficienti a calmare il nervosismo degli investitori per la scadenza a fine gennaio 2020 della Brexit. Vi sono ancora alcune preoccupazioni per il fatto che l'uscita del Regno Unito dal blocco commerciale dell'Unione europea possa essere priva di accordi. La notizia ha spinto la sterlina a un picco di 7 mesi contro il biglietto verde, ma i dubbi si insinuano.

Alle 11:23 nel trading di Londra, il GBP/USD è stato registrato agli 1,2904$, in calo dello 0,1841% e fuori dal picco della sessione degli 1,29411$. La coppia EUR/GBP scambiava più alta ai 0,8535 pence, con un guadagno dello 0,2031%; la coppia ha oscillato da un minimo dei 0,85136 pence a un massimo dei 0,85499 pence.

I PMI di novembre sono sorprendentemente ottimistici

Oggi, sono state rilasciate diverse indagini sulla produzione che hanno avuto un certo impatto sul sentimento di mercato. In Cina, l'indagine sul manifatturiero di Caixin per novembre ha mostrato un aumento a sorpresa della lettura al 51,8, rispetto al precedente 51,7 e contro un previsto 51,4. In Giappone, anche il PMI manifatturiero della Jibun Bank è uscito superiore alle attese, al 48,9, mentre gli economisti chiamavano una lettura piatta del 48,6. Nell'area euro, le indagini sulla produzione di Markit PMI per Svizzera, Italia, Spagna, Francia e Germania sono state tutte inaspettatamente più elevate rispetto alle previsioni. Nonostante tutto, l'EUR/USD non è riuscito a rimbalzare molto, con la coppia che ora negozia agli 1,1013$, in calo dello 0,0399% e fuori dal picco precedente degli 1,10280$.

Dopo aver lavorato a Wall Street, Barbara ha iniziato la sua seconda carriera come scrittrice freelance presso Daily Forex, dove il CEO ha riconosciuto il potenziale nuovo e non sfruttato ed era disposto a provarlo. Non ha mai guardato indietro. Da allora, ha lavorato costantemente come scrittrice e redattrice freelance nel settore dei servizi finanziari e del Forex.