Presidente BNS: “Non Prenderemo Parte alla Manipolazione della Valuta”

Ibeth Rivero

Franco svizzeroIl presidente della Banca nazionale svizzera, Thomas Jordan, ha dichiarato durante un'intervista a Bloomberg TV che la banca non prende parte alla manipolazione della valuta attraverso acquisti di valuta estera.

“Non manipoliamo la valuta, ma dobbiamo intervenire per guidare le condizioni monetarie in Svizzera”, ha detto a Bloomberg TV durante l’incontro annuale del Forum economico di Davos, “Non siamo mai stati intenzionati ad indebolire il franco svizzero per ottenere un vantaggio rispetto ad altri paesi”, ha aggiunto.

Il franco svizzero è considerato un “bene rifugio”, quindi gli investitori tendono a correre verso di esso al peggioramento del sentimento economico, rendendolo altamente suscettibile a sopravvalutazione e facendo alzare il costo delle esportazioni svizzere, il che va ad influire nell'attività economica del paese. Per far fronte a questo problema, la banca nazionale svizzera ha agganciato il franco svizzero all’euro in passato.

Sulla base di affermazioni immediatamente respinte dal governo svizzero, gli Stati Uniti hanno di recente aggiunto il franco svizzero alla loro “lista di controllo sulla manipolazione”, .

“Va sottolineato che la Svizzera non si impegna in alcun modo a manipolare la propria valuta al fine di evitare adeguamenti della bilancia dei pagamenti o ottenere vantaggi competitivi ingiustificati”, ha dichiarato il ministero delle Finanze svizzero dopo che il Ministero del Tesoro USA ha affermato che gli acquisti di valuta estera in Svizzera sono aumentati quando il franco svizzero si è valutato sia nei confronti del dollaro americano che dell'euro. Gli Stati Uniti hanno anche incluso alla lista paesi come Giappone, Germania e Corea del Sud.

Jordan ha spiegato che la valuta svizzera altamente valutata ha spinto la banca centrale a mantenere l'attuale politica monetaria espansiva, lasciando i tassi di cassa in territorio negativo al -0,75 percento, nonché implementando interventi valutari quando necessario.

Il dollaro statunitense ha guadagnato territorio contro il franco svizzero oggi, aumentando dello 0,09 per cento alle 11:16 GMT, raggiungendo il livello dei 0,9686. D'altra parte, la sterlina inglese ha perso lo 0,03 per cento contro il franco svizzero oggi, raggiungendo il livello degli 1,2712.

La Banca nazionale svizzera dovrebbe rilasciare la sua prossima decisione sui tassi di interesse a marzo.

Circa l'autore
Ibeth Rivero

Ibeth contribuisce al commento quotidiano sul mercato sia in inglese che in spagnolo (entrambe le lingue parla fluentemente), gestisce anche l'app mobile DailyForex per garantire che gli operatori di tutto il mondo ricevano importanti aggiornamenti di mercato in tempo reale.

Commenti

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti
Aggiungi un Commento

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.