Crollo dei Prezzi del Petrolio Brent del 13 per cento

Sari Holtz

Il lato positivo a favore del consumatori è che i prezzi del carburante potrebbero scendere in tutto il mondo.

Futures greggio BrentI futures sul greggio Brent sono scesi del 13% nel pomeriggio asiatico di mercoledì mentre il mercato ha continuato a lottare con livelli elevati di offerta eccessiva e riduzione della domanda a causa delle chiusure del coronavirus. I forti ribassi di mercoledì per i future sul greggio di Brent sono arrivati ​​dopo che la merce è scesa martedì del 24 per cento, toccando un minimo di 15,98 dollari al barile, il prezzo più basso dal giugno 1999.

Anche il contratto di giugno per WTI è andato male, cancellando tutti i suoi guadagni precedenti e scendendo del 3 per cento a 11,20 dollari al barile. Il contratto WTI di luglio era scambiato intorno ai 19 dollari al barile. L'elevata volatilità del petrolio è arrivata al culmine poiché l'offerta sembra pronta a sopraffare la domanda per mesi e la capacità di stoccaggio globale è già quasi piena. L'OPEC e i suoi alleati hanno concordato un taglio della produzione di 9,7 milioni di barili al giorno, ma gli analisti non pensano che sia abbastanza per bilanciare l'attuale eccesso di offerta e la domanda quasi inesistente. I prezzi del petrolio sono diminuiti di quasi l'80% dall'inizio del 2020.

Martedì, l'American Petroleum Institute ha annunciato che la scorsa settimana gli inventari del greggio degli Stati Uniti sono aumentati di 13,2 milioni di barili, raggiungendo i 500 milioni di barili. Le stime prevedevano un aumento di 13,1 milioni di barili. Ulteriori dati sono attesi dalla Energy Information Administration nella giornata di oggi.

annuncio
Il calo dei prezzi del petrolio sta offrendo grandi opportunità commerciali

Fai trading sul petrolio ora!

A partire dalle 14:34 HK / SIN, i future sul greggio Brent sono stati scambiati a 16,93 dollari al barile e i futures WTI statunitensi sono stati scambiati a 11,05 dollari al barile, in calo del 4,49%.

Impatti sui consumatori

Il lato positivo dei bassi prezzi del petrolio è che i prezzi del carburante dovrebbero scendere in tutto il mondo. Allo stesso modo, le compagnie aeree pagheranno meno per il carburante, il che potrebbe abbassare i prezzi dei biglietti. Tuttavia, un calo della domanda di voli potrebbe richiedere alle compagnie aeree di aumentare i prezzi in quanto continuano a sanguinare denaro a causa delle basi.

Secondo i rapporti di Reuters, negli ultimi tre mesi sono stati inviati fino a 30 milioni di barili di petrolio al giorno a strutture di stoccaggio in tutto il mondo. Anche se la domanda tornasse ai livelli precedenti, il che è improbabile nel breve termine, impiegherebbe molto tempo ad utilizzare tutto il greggio immagazzinato.

Sebbene molte economie globali stiano cercando modi per riaprire gradualmente, i segnali provenienti dalla Cina indicano che una seconda ondata di infezioni potrebbe essere imminente se le attività commerciali e ricreative apriranno troppo presto. In altre parole, i consumatori potrebbero non essere in grado di beneficiare di prezzi del carburante più bassi poiché non hanno un posto dove andare e probabilmente non avranno motivo di uscire di casa per un pò di tempo.

Sari Holtz

Sari Holtz ha iniziato a lavorare presso DailyForex nel 2011, quando è stata assunta per fornire analisi delle notizie quotidiane e gestire i contenuti quotidiani. Da allora, ha continuato a fornire notizie periodiche incentrate sul modo in cui gli eventi politici incidono sull'economia globale. Lavora anche direttamente con dozzine di broker Forex in tutto il mondo per garantire che trasmettano i loro messaggi e che i trader possano trovare il miglior broker per le loro esigenze individuali.