Il Petrolio Precipita del 13% Dopo i Forti Cali di Lunedì

Sari Holtz

Sia il Brent che il greggio WTI negli Stati Uniti sono al loro quarto mese di ribassi consecutivi dei prezzi, la più lunga crisi dal 2017

prezzi petrolioI prezzi del petrolio sono crollati di quasi il 25% lunedì e hanno esteso le loro perdite a martedì, scendendo del 13% nei primi scambi a causa delle preoccupazioni che le strutture di stoccaggio globali stiano raggiungendo la capacità. I futures WTI statunitensi erano scambiati in calo del 12,68 per cento a partire dalle 13:26 HK / SIN, a 11,16 $ al barile. I future sul greggio Brent sono scesi del 3,9% a 19,21 $ al barile.

Anche i prezzi pressanti sono stati l'annuncio della scorsa settimana da parte del United States Oil Fund, il più grande ETF al mondo supportato da petrolio (ticker azionario USO) che avrebbe venduto tutti i suoi contratti per la consegna di giugno a partire da lunedì e avrebbe cercato contratti a più lungo termine. Gli analisti hanno interpretato questa decisione come un segno della debolezza del settore petrolifero statunitense. Mentre ci dirigiamo verso la fine di aprile, sia il Brent sia il WTI negli Stati Uniti stanno affrontando il loro quarto mese di ribassi consecutivi dei prezzi, il più lungo declino dal 2017

Annuncio
I mercati azionari si stanno schiantando

Movimenti di valuta

Il dollaro canadese, fortemente legato al prezzo del petrolio, ha continuato a lottare con il crollo dei prezzi del petrolio. Il biglietto verde è salito dello 0,18 per cento rispetto al dollaro canadese per scambiare a 1,405 $ nel primo pomeriggio in Asia. Il biglietto verde è diminuito rispetto alla maggior parte dei suoi altri partner valutari, scendendo dello 0,089 per cento contro la sterlina britannica per negoziare a 1,242 4 e scendendo dello 0,046 per cento contro l'euro, a 1,082 $. Il dollaro ha guadagnato un guadagno dello 0,01 per cento rispetto allo yen per scambiare a 107,23.

Nonostante sia sceso dello 0,108 per cento rispetto al dollaro USA martedì, il dollaro australiano è scambiato del 17 per cento in più rispetto al minimo di 17 anni registrato il mese scorso. La valuta australiana ha testato il massimo di sei settimane durante la sessione di negoziazione asiatica di martedì mentre il paese si preparava alla riapertura della sua economia dopo rigidi arresti dovuti al coronavirus. "Al momento l'Aussie è in modalità bestia", ha detto a CNBC Chris Weston, capo della ricerca di Pepperstone. Ha accreditato i recenti guadagni della valuta per il suo ruolo di proxy per i mercati azionari, poiché i trader si sono riversati sulle azioni nonostante i fondamentali mentre guardavano più alle prospettive di valutazione della società. L'Australia è uno dei numerosi paesi che ha annunciato che la sua riapertura inizierà nei prossimi giorni. L'Italia e alcuni stati degli Stati Uniti hanno fatto annunci simili, così come i legislatori in Nuova Zelanda, sebbene il primo ministro britannico Boris Johnson abbia annunciato che il suo paese non era ancora pronto ad allentare le sue restrizioni.

Sari Holtz

Sari Holtz ha iniziato a lavorare presso DailyForex nel 2011, quando è stata assunta per fornire analisi delle notizie quotidiane e gestire i contenuti quotidiani. Da allora, ha continuato a fornire notizie periodiche incentrate sul modo in cui gli eventi politici incidono sull'economia globale. Lavora anche direttamente con dozzine di broker Forex in tutto il mondo per garantire che trasmettano i loro messaggi e che i trader possano trovare il miglior broker per le loro esigenze individuali.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.