Dollaro Lotta per Trovare Trazione Dopo il Calo Settimanale

Barbara Zigah

La frattura delle relazioni tra Stati Uniti e Cina sta influenzando i mercati, con gli investitori che corrono verso gli asset di rifugio sicuro allontanandosi invece dal dollaro neozelandese e da quello australiano per via della loro correlazione con l'economia cinese.

Dollaro Lotta per Trovare TrazioneIl dollaro statunitense ha continuato a lottare nella giornata di lunedì, dopo aver registrato una perdita per la scorsa settimana. Lo spostamento verso i beni di rifugio sicuro ha contribuito a spingere il biglietto verde al rialzo sulle preoccupazioni per la crescente frattura tra Cina e Stati Uniti in merito alla minaccia della Cina contro le libertà civili dei cittadini di Hong Kong. Date le turbolenze attese nell’area e il rischio crescente, soprattutto a causa della relazione sino-americana, alcuni investitori istituzionali sono stati portati a detenere posizioni difensive. Il Dollaro australiano è stato messo sotto pressione a causa delle sue relazioni commerciali con la Cina e anche il Dollaro neozelandese è a rischio a causa delle sue relazioni.

Alle 10:39 di Londra, l’AUD/USD è stato scambiato a 0,6542$, in rialzo dello 0,1025%; in questa sessione la coppia ha oscillato da un minimo di 0,65194$ a un massimo di 0,65508$. Il NZD/USD è salito a 0,6101$, con un guadagno dello 0,1296% e fuori dal minimo della sessione di 0,60823$. Il GBP/USD è stato superiore agli 1,2187$, in aumento dello 0,1805%.

Annuncio
Forti oscillazioni del dollaro fanno scambi altamente redditizi

Fai la tua mossa ora!

I dati tedeschi non riescono a sollevare l’euro

Nella zona euro, i dati provenienti dalla Germania suggeriscono un miglioramento del sentimento nel paese. L’indagine IFO di maggio sui leader aziendali ha dimostrato aspettative con una lettura di 80,1 contro una previsione di 75. Anche l’indagine sul clima aziendale è risultata migliore del previsto a 79,5, mentre l’attuale valutazione ha mancato leggermente il segno con una lettura di 78,9 contro una lettura prevista di 80. Oggi è stato pubblicato anche il PIL del primo trimestre, con letture generalmente in linea con le aspettative; Il PIL su base trimestrale si è attestato al -2,2%, mentre la lettura annualizzata è stata del -1,9%. La coppia EUR/USD ha scambiato a livelli più bassi dopo la notizia, all’1,09$, in calo dello 0,0092%.

Barbara Zigah

Dopo aver lavorato a Wall Street, Barbara ha iniziato la sua seconda carriera come scrittrice freelance presso Daily Forex, dove il CEO ha riconosciuto il potenziale nuovo e non sfruttato ed era disposto a provarlo. Non ha mai guardato indietro. Da allora, ha lavorato costantemente come scrittrice e redattrice freelance nel settore dei servizi finanziari e del Forex.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.