Dollaro Sollevato dalla Domanda di Beni Rifugio

Barbara Zigah

I beni rifugio franco svizzero, yen giapponese e dollaro statunitense sono saliti leggermente in base alle speculazioni secondo le quali la ripresa economica globale sarà difficile a causa del duro colpo inflittole dalla pandemia di COVID-19.

Dollaro Sollevato dalla Domanda di Beni RifugioNegli scambi asiatici di venerdì, il dollaro statunitense è stato spinto più in alto assieme ad altre valute porto sicuro, nella crescente speculazione che vede improbabile una rapida ripresa per l'economia globale. Gli analisti incolpano le ripercussioni causate dalla pandemia di Coronavirus che sta causando il caos su larga scala. Lo yen giapponese e il franco svizzero hanno guadagnato terreno contro il biglietto verde, colpendo rispettivamente un massimo di 1 e 3 mesi. Wall Street ha chiuso decisamente in ribasso giovedì, con i mercati azionari in Asia che hanno seguito l'esempio; alle 10:15 il Nikkei 225 era in calo del 2,43%.

Al contempo, nel commercio asiatico, l'USD/JPY è stato scambiato ai 106,7670 Yen, con una perdita dello 0,03%, spostandosi dal minimo della seduta dei 106,582 Yen. La coppia GBP/USD è stata inferiore agli 1,2554$, in calo dello 0,35% mentre la coppia EUR/USD è stata scambiata agli 1,1282$, registrando una perdita dello 0,0903%. L'USD/CHF è salito a 0,9447 franchi svizzeri, in rialzo dello 0,05% e fuori rispetto al minimo della sessione di 0,94250 franchi svizzeri.

Annuncio
Forti oscillazioni del dollaro fanno scambi altamente redditizi

Fai la tua mossa ora!

Attenzione ai dati da Regno Unito e Unione Europea

Più tardi venerdì, l'Ufficio delle statistiche nazionali del Regno Unito rilascerà dati sul PIL, nonché sulla produzione industriale e manifatturiera per il mese di aprile. Un recente sondaggio mostra che gli analisti prevedono che la lettura del PIL del Regno Unito arrivi a -18,4%, in netto calo rispetto alla lettura precedente di -5,8%. La previsione per la produzione industriale (su base mensile) è del -15%, contro la lettura precedente del -4,2%, mentre la produzione manifatturiera per lo stesso periodo sarà probabilmente del -15,8%, dal -4,6%. Anche l'Eurozona vedrà dati sulla produzione industriale rilasciati da Eurostat; gli analisti prevedono che la cifra di aprile si attesti al -20% su base destagionalizzata.

Barbara Zigah

Dopo aver lavorato a Wall Street, Barbara ha iniziato la sua seconda carriera come scrittrice freelance presso Daily Forex, dove il CEO ha riconosciuto il potenziale nuovo e non sfruttato ed era disposto a provarlo. Non ha mai guardato indietro. Da allora, ha lavorato costantemente come scrittrice e redattrice freelance nel settore dei servizi finanziari e del Forex.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.