I Futures sul Petrolio Lottano mentre Pesa la Seconda Ondata del Coronavirus

Sari Holtz

Futures petrolioI prezzi del petrolio hanno iniziato la settimana in rialzo lunedì, sostenuti da dati economici positivi che hanno mostrato segni di ripresa economica globale anche se il numero di casi di coronavirus globali continua a salire in tutto il mondo. I future sul greggio Brent sono saliti dell'1,12 per cento alle 12:43 GMT, a 43,28 $ al barile. Il futuro del WTI negli Stati Uniti ha iniziato la sessione in maniera forte ma è leggermente tornato con il passare della giornata. I futures WTI degli Stati Uniti sono rimasti invariati poco dopo mezzogiorno a Londra.

Oltre alla ripresa economica, i prezzi del petrolio sono stati aumentati dall'OPEC e dai suoi alleati che hanno concordato di ridurre la produzione per il terzo mese consecutivo a luglio, riducendo la produzione di 9,7 milioni di barili al giorno. Anche gli Stati Uniti, non facenti parte dell'OPEC o dell'OPEC Plus, hanno tagliato la sua produzione, con il numero di piattaforme petrolifere e di gas naturale in calo per la nona settimana consecutiva la scorsa settimana.

La settimana scorsa la WTI degli Stati Uniti ha registrato guadagni del 3% settimana su settimana, mentre il Brent ha guadagnato il 4% settimana su settimana, a seguito del forte rapporto sui lavori degli Stati Uniti che è stato rilasciato giovedì e del calo delle riserve di greggio negli Stati Uniti. Tuttavia, gli analisti rimangono preoccupati che la domanda diminuirà se la seconda ondata di infezioni da coronavirus costringe i paesi a chiudere di nuovo le loro economie. Ad oggi, i governi rimangono resistenti a chiusure così rigorose e molti sono alla ricerca di modi alternativi per fermare la diffusione del virus senza chiudere le attività.

La Cina ha importato livelli record di greggio mentre la sua economia tenta di tornare alla normalità, con maggio 2020 che ha registrato le importazioni di greggio più alte del paese. Gli acquisti aggressivi potrebbero mostrare segnali di rallentamento, tuttavia, con giugno e luglio si prevede un forte calo delle importazioni di greggio dalla Cina.

Giovedì scorso, i prezzi del petrolio hanno toccato il massimo di quattro mesi, ma la possibilità di una seconda ondata sta mantenendo gli analisti in guardia. Secondo una previsione di Rystad Energy, nel 2020 la domanda potrebbe scendere a 86,5 milioni di barili al giorno, in calo di 2,5 milioni di barili rispetto alle previsioni iniziali dell'azienda.

Sari Holtz

Sari Holtz ha iniziato a lavorare presso DailyForex nel 2011, quando è stata assunta per fornire analisi delle notizie quotidiane e gestire i contenuti quotidiani. Da allora, ha continuato a fornire notizie periodiche incentrate sul modo in cui gli eventi politici incidono sull'economia globale. Lavora anche direttamente con dozzine di broker Forex in tutto il mondo per garantire che trasmettano i loro messaggi e che i trader possano trovare il miglior broker per le loro esigenze individuali.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.