Previsione Coppie Principali, 19 Novembre 2012

|

EUR/USD

La coppia EUR/USD rimane al momento in cima al livello 1,27, un’area che ritengo di forte supporto. Non c’è molto da scrivere su quanto accaduto la scorsa settimana, e anche per questo credo che si stia tentando di formare un qualche tipo di base.

Il rischio che escano fuori titoli importanti al momento è molto forte, ed è dunque più che probabile che ci si ritrovi in un trading instabile. Saranno proprio i titoli a spingere la coppia qua e la, ma al momento devo dire che la possibilità di un rimbalzo sembra piuttosto remota.

Grafico Settimanale EuroDollaro 19 Novembre

AUD/USD

Sembra che l’AUD/USD abbia problemi a superare 1,04, la “metà” di un’importante area di consolidamento supportata dal livello 1,02, che incontra una resistenza al livello 1,06.

Quando il consolidamento non ce la fa molto bene dall’altra parte del rettangolo, spesso significa che sta per accadere qualcosa. Non sembra che la coppia sia pronta a darsi per vinta e fingere di essere morta in tempi brevi, e difatti la candela di venerdì era un martello. Nondimeno, non mi sentirei tranquillo acquistando ora la coppia. Tenendo a mente tutto ciò, aspetto eventuali debolezze per segnalare vendite ulteriori.

Grafico Settimanale AUD/USD 19 Novembre

GBP/USD

Di certo il più interessante dei grafici settimanali, il GBP/USD vede un martello appena sopra il livello 1,58, un’area che credevo potesse offrire supporto per eventuali pullback, e sembra che sia proprio quello che stia accadendo ora.

Se riuscissimo a rompere il top del picco settimanale, credo che questa coppia potrebbe di nuovo decollare verso l’alto: vedo infatti semplice una corsa addirittura fino a 1,63. C’è supporto addirittura fino al livello 1,57, ed ecco perché non considero la vendita un’opzione praticabile al momento.

Grafico Settimanale GBP/USD 19 Novembre

USD/CAD

La settimana scorsa l’USD/CAD ha formato una shooting star, cosa che normalmente mi avrebbe reso molto, molto interessato a vendere la coppia, ma la verità è che siamo in attesa, con la coppia seduta su un mare di supporto.

La fascia da 0,99 alla parità è un supporto,e dunque non crederò ad eventuali segnali di vendita finché i venditori non passeranno anche il livello 0,99. L’intera area dovrebbe costituire un’importante zona di supporto, e con il rischio di titoli di testa e la generale carenza di domanda di petrolio al momento, dovremmo assistere ad ulteriori vendite di Dollari canadesi. Se le cose andassero proprio così, credo che una rottura al di sopra dei picchi della scorsa settimana spedirebbe la coppia addirittura di nuovo al livello 1,04.

Grafico Settimanale USD/CAD 19 Novembre

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.