Previsione Coppie Principali, 26 Novembre 2012

|

EUR/USD

La coppia EuroDollaro è salita, nelle ultime cinque sessioni della settimana scorsa, e sembra ormai pronta a testare di nuovo la resistenza sul livello 1,3150. Possiamo discutere sulle sue possibilità di farcela o meno, ma sembra proprio che si accinga a provare.

La situazione in Europa è fluida, così come, però, quella negli Stati Uniti riguardo il “precipizio fiscale”. Ecco perché ritengo che la coppia EUR/USD continuerà ad essere guidata dai titoli dei giornali, e potrebbe essere difficile per i trader sul lungo periodo. Sarei comunque il primo ad ammettere che a questo punto i pregiudizi del mercato vanno tutti verso l’alto.

Grafico Settimanale EuroDollaro 26 Novembre
EUR/JPY

Nelle ultime 5 sessioni l’EUR/JPY è salito alle stelle. Ritengo che ciò sia il culmine di un nuovo "hopium" per tutto ciò che è europeo, nonché del mandato che si aspetta venga attribuito a breve alla Bank of Japan per raggiungere il 3% di inflazione, risultato raggiungibile solamente stampando Yen, molti Yen. In altre parole, il Giappone sta per dichiarare nuovamente guerra alla propria valuta.

Tenendo tutto ciò a mente, mi interessa acquistare la coppia EuroYen nei pullback: abbiamo un mare di inerzia in costruzione. Questo è probabilmente solo l’inizio di una corsa al rialzo, e credo che la prossima area di resistenza seria non si presenterà prima di vedere la maniglia a 110.

Grafico Settimanale EUR/JPY 26 Novembre

GBP/USD

Questa è al momento una delle più interessanti posizioni che tengo aperte. Sono già long su questo mercato, basandomi su una rottura del martello formato la settimana scorsa. Il livello 1,58 è una zona di supporto che voglio ri testare, a causa del triangolo rotto durante l’estate. Sulla base dell’altezza del triangolo avevamo infatti l’obiettivo di 1,63, e credo ora che la rottura verso l’alto del martello suggerisca che il mercato tornerà di nuovo a testare questo livello.

Grafico Settimanale GBP/USD 26 Novembre

USD/JPY

La coppia USD/JPY è salita nelle ultime 5 sessioni, e sembra a questo punto destinata a raggiungere la maniglia a 84. Ho scritto dell’importanza della rottura verso l’alto della regione 80,50, e credo ora che veramente poco impedisca alla coppia DollaroYen di sfidare gli 84. Se potesse uscire da quest’area, ci troveremmo andando avanti in una situazione, decisamente marcata, del tipo “acquista e metti da parte”.

La coppia USD/JPY andrebbe inoltre acquistata sul pullback, con 80 che ritengo essere il “pavimento”. Con la Bank of Japan di nuovo a guardarle le spalle, potrebbe rivelarsi nel tempo un’ottima mossa. Acquisterò su questo mercato ogni volta che cadrà.

Grafico Settimanale USD/JPY 26 Novembre

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.