Previsioni Forex Settimanali, 24 Dicembre 2012

|

USD/CAD

La coppia USD/CAD ha avuto di che far vedere questa settimana, chiudendo ben al di sopra della maniglia a 0,99. Il mercato, tuttavia, non potrà rimanere sopra tutti questi guadagni, e dunque vedo il livello 0,9950 agire come resistenza. Credo che se riuscissimo a rompere al di sopra di questo livello dovremmo continuare fino a 1,0050, e se riuscissimo a portarci al di sopra di quest’area poi anche più in alto. Vedrei però una rottura del fondo della candela di questa settimana come un segnale del fatto che ci si accinga a scendere, probabilmente al di sotto del livello 0,97.



EUR/USD

La coppia EUR/USD è salita parecchio durante la scorsa settimana, testando anche il livello 1,33. La coppia a quel punto non è però riuscita a proseguire, ed è ricaduta indietro formando una shooting star. Questa candela mi suggerisce la possibilità di avere false rotture, il che può anche essere un segnale del fatto che stiamo ritornando alla precedente area di consolidamento. Potremmo arrivare a questa conclusione con una rottura del livello 1,3150 sulla chiusura giornaliera: se l’avessimo, ritengo che l’Euro continuerebbe a calare fino ad 1,29 prima di essere sostenuto da una vera serie di supporti.

Se salissimo e riuscissimo a portarci al di sopra della maniglia a 1,33 la coppia continuerebbe molto più in alto. Ritengo che i negoziati sul “precipizio fiscale” degli USA continueranno a guidare il mercato più di qualsiasi altro fattore, e dunque i titoli principali proseguiranno a far sbandare la coppia qua e la.



AUD/USD

L’AUD/USD ha visto durante la settimana una rapida caduta, che lo ha portato dritto dritto al livello 1,04. Quest’area rappresenta però un supporto importante, ed è dunque molto probabile che non vedremo altro che mostri debolezza. I grafici mostrano supporto verso il basso fino al livello 1,03, ed ecco perché ritengo che alla fine vedremo questa coppia tornare indietro risalendo. Se avessimo una candela di supporto sul grafico giornaliero, ritengo che romperemmo prima o poi al di sopra di 1,06.



USD/JPY

Lo USD/JPY è andato avanti e indietro, facendo formare un doji alla coppia. Lo USD/JPY è stato molto forte negli ultimi tempi, e dunque sono fortemente rialzista sulla coppia. Il fatto che si rimanga sopra la più che fondamentale maniglia a 84 conferma inoltre il mio sospetto che la coppia si dirigerà in alto sul lungo periodo. Ritengo difatti che nella prima metà del 2013 assisteremo una stampa a 90. Tenendo a mente tutto ciò, sono di nuovo un acquirente sulla rottura del top della candela settimanale. Acquisterei anche ad un pullback sul livello 82,50.





Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.