Analisi Euro Dollaro 29 Luglio 2013

|

Di: DailyForex

Il cambio euro dollaro ha vissuto un venerdì benigno, suggerendo che si sta rigirando intorno ad un po’ di resistenza. Avevo anticipato che 1,33 sarebbe stato resistente, e questo abbiamo visto fin’ora. Se guardate al grafico euro dollaro, appena sopra di noi c’è una trendline ribassista rossa, dall’intervallo settimanale. Questa linea di tendenza è il top del triangolo discendente la cui base si trova sul livello 1,28.

È per questo triangolo discendente che credo che la coppia, appena sopra di noi, avrà problemi seri. Non sono long su questo mercato, ma non sono neanche ancora andato short. Sto cercando una candela resistente nelle immediate vicinanze per iniziare a vendere: credo infatti che il rapporto rischio/ricompensa sia assolutamente favoloso. Non considererò la possibilità di acquistare la coppia EUR/USD finché non chiuderemo ben al di sopra della linea di tendenza ribassista settimanale sul grafico giornaliero. Se dovesse accadere, vedremmo parecchia resistenza essere spazzata via. A questo punto mi aspetterei una rottura dell’euro, e probabilmente andremmo molto più in alto.

Guardare la Federal Reserve

La Federal Reserve, al momento, sta considerando se ridurre o meno l’allentamento quantitativo; la coppia EUR/USD, dunque, mette in conto un sì o un no ogni volta che cambia il titolo dei giornali. Al momento sembra che l’euro dollaro si aspetti che la Federal Reserve mantenga l’importo dell’allentamento quantitativo anche in futuro, ma anche il solo parlare di riduzione dovrebbe spedire molto in alto il valore del dollaro statunitense. Se questo dovesse accadere, aspettatevi che la coppia rompa a quel punto e probabilmente che si diriga indietro verso la maniglia 1,28.

Se in qualche modo ci portassimo sotto il livello 1,28, sospetto che colpiremmo molto presto 1,22. Non credo, comunque, che questo succeda, a meno che nei prossimi mesi la Federal Reserve non riduca davvero l’allentamento quantitativo. Nel frattempo, aspettatevi parecchi movimenti spasmodici avanti e indietro.

Grafico Euro Dollaro 29 Luglio 2013

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.