Analisi Forex GBP/CHF, 24 Mar. 2014

|

Di: DailyForex

Il valore della coppia GBP/CHF (Sterlina/Franco svizzero) è crollato durante la sessione di venerdì, rompendo il fondo della shooting star che aveva formato giovedì. Questo è un chiaro segnale di vendita, ma vedo che al di sotto del livello 1,45 verrà fornito molto supporto. Non sarà così fino a quando non riusciremo ad arrivare a quel livello con un accompagnamento significativo, ed è in quel momento che io venderei. In ogni caso, c’è la possibilità di trovare supporto giù al livello 1,45, che avrebbe senso, e mi farebbe comprare questo mercato sulla candela di destra. Dopo tutto, se si esamina il grafico fino all’autunno del 2013, si può vedere che l’area tra l’1,45 e 1,44 ha fornito molto supporto.

Le candele di supporto in quell’area fornirebbero una buona opportunità d’acquisto, tuttavia la domanda successiva sarebbe: quanto oltre possiamo spingerci? Credo che questo mercato potrebbe trovare nuovamente il suo fondo, ma sembra che dovremmo testarlo ancora un paio di volte.

La propensione al rischio conta.

La propensione al rischio farà la differenza nella coppia GBP/CHF, dato che sembra esserne influenzata. Maggiore sarà la propensione al rischio e più alti saranno i valori che raggiungerà questa coppia. Non so se li raggiungeremo, ma ci sono molti segni che lo suggeriscono. In ogni caso, se scendessimo al di sotto del livello 1,44, temo che questo mercato potrebbe iniziare a sgretolarsi. La  coppia Sterlina/Franco svizzero è solitamente molto agitata, quindi credo andrà improvvisamente in una direzione o nell’altra.

Una cosa che non amo del vendere questa coppia è il fatto che la Sterlina inglese sia stata generalmente forte nel corso dei mesi. A causa di questo, mi sento molto più sicuro nel comprare candele di supporto, purché siano al posto giusto, come al solito. Fino ad allora, mi aspetto molta agitazione tra questo livello e la maniglia dell’1,44, ma credo che alla fine troveremo di nuovo la nostra posizione.

GBP/CHF Daily

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.