Segnali Forex EUR/USD - 16 agosto 2017

|

Di: DailyForex.com

I segnali EUR/USD di ieri hanno prodotto un long trade dopo l’apertura di Londra, che ha realizzato un profitto minimo di 20 pips a seguito del rifiuto del livello di supporto previsto all’1,1723 da parte della pin candle rialzista. Ad ora, questo si sarebbe fermato al break even.

Segnali EUR/USD di oggi

Rischio 0,75%
Le entrate devono essere effettuate tra le 08:00 e le 17:00 di oggi ora di Londra.
Proteggere qualsiasi trade aperto entro le 18:30.

Long Trades

  • Entrare long a seguito di un’inversione rialzista della price action sul grafico a 1h subito dopo il prossimo tocco di 1,1650 o 1,1615.
  • Mettere lo stop loss 1 pip al di sotto dello swing low locale.
  • Spostare lo stop loss per raggiungere il break even quando il trade è 20 pips in profitto.
  • Recuperare il 50% della posizione come profitto quando il trade è 20 pips in profitto e lasciar eseguire la posizione restante.

Short Trades

  • Entrare short a seguito di un’inversione ribassista della price action sul grafico a 1h subito dopo il prossimo tocco di 1,1769 o 1,1837.
  • Mettere lo stop loss 1 pip al di sotto dello swing high locale.
  • Spostare lo stop loss per raggiungere il break even quando il trade è 20 pips in profitto.
  • Recuperare il 50% della posizione come profitto quando il trade è 20 pips in profitto e lasciar eseguire la posizione restante.

Il metodo migliore per identificare una classica “inversione di price action” è attraverso la chiusura di una candela oraria, come una pin bar, una doji, una outside o addirittura anche una engulfing candle con una chiusura più elevata. Potete sfruttare questi livelli, o zone, osservando la price action che si verifica a quei dati livelli.

Analisi EUR/USD

È ancora presente un trend rialzista che probabilmente alla fine tornerà in vigore, ma nelle ultime due settimane abbiamo visto che il prezzo ha rotto al di sotto delle linee di supporto, senza riuscire a registrare nuovi massimi importanti. Ieri pensavo che l’aera 1,1700 avrebbe retto come supporto fino al rilascio dei verbali del FOMC. Si è rivelato corretto, eppure la price action ha dipinto un quadro più negativo, con il prezzo che ora si trova chiaramente all’interno di un ampio canale ribassista e con nuova resistenza al di sopra, all’1,1769. Tuttavia, l’Euro rimane relativamente forte, dunque se l’annuncio del FOMC più tardi danneggiasse il Dollaro, possiamo aspettarci un aumento significativo di questa coppia, mentre il lato ribassista, al contrario, appare più limitato.

Segnali EUR/USD

Oggi non ci sono eventi importanti in programma per l’EUR. per quanto riguarda l’USD, alle 13:30 ora di Londra verranno annunciati i permessi di costruzione, seguiti dai dati sulle scorte di petrolio greggio alle 15:30 e dal rilascio dei verbali del meeting del FOMC alle 19:00.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.