Previsioni Forex: Le Coppie Forex da Seguire

lunedì 20 novembre 2017 11:34

Di: DailyForex.com

La differenza fra il successo e il fallimento nel Forex trading dipende maggiormente dalle coppie di valute che decidete di negoziare ogni settimana, piuttosto che dai singoli metodi utilizzati per determinare le entrate e le uscite. Ogni settimana analizzeremo i fondamentali, il sentimento di mercato e le posizioni tecniche per determinare quali coppie valutarie avranno una probabilità più alta di produrre le più semplici e redditizie opportunità di trading questa settimana. In alcuni casi si tratterà di scambiare  seguendo il trend, in altri di fare trading sui livelli di supporto e resistenza nei mercati con intervalli più estesi.

Quadro Generale

La settimana scorsa avevo previsto che probabilmente i trades migliori della settimana sarebbero stati andando long su GBP/USD,  come anche sul petrolio greggio in termini di Dollari statunitensi. Il risultato complessivo è stato leggermente negativo, con la coppia GBP/USD che è salita dello 0,18% e il petrolio greggio che è sceso dello 0,40%, producendo una piccola perdita complessiva dello 0,11%.

Nell’ultima settimana il mercato Forex ha continuato a muoversi contro il Dollaro. La scorsa settimana abbiamo visto poche notizie a far muovere i mercati Forex, sebbene questa settimana sembra più ricca di eventi. Non sono certo che si possa prevedere la direzione del Dollaro statunitense nel breve periodo, e al momento sono presenti ovunque trend molto forti.

Sull’agenda di questa settimana prevarranno quasi certamente alcuni importanti dati economici dagli USA, principalmente i verbali del meeting del FOMC, ma ce ne saranno di importanti anche per la Sterlina e il Dollaro statunitense, mentre non ci saranno reali input da parte delle banche centrali delle maggiori economie globali. Continuano le speculazioni politiche sulla sopravvivenza dell’attuale governo britannico, cosa che potrebbe tenere la Sterlina nell’attuale stato di alta volatilità.

Il mercato azionario statunitense si trova in un forte trend rialzista nel lungo periodo, ma sembra si stia indebolendo e non sembra destinato a salire nel breve periodo.

Nel quadro attuale, per questa settimana vedo le migliori probabilità di trading andando long sulla coppia GBP/USD, short sulla coppia AUD/USD e long sul petrolio greggio in termini di Dollari statunitensi. Sono presenti pochi trend forti nel mercato Forex al momento, ma c’è slancio in favore del petrolio greggio contro il Dollaro australiano.

Analisi Fondamentale e Sentimento di Mercato

Al momento, il sentimento di mercato è poco chiaro e non sono emersi fattori fondamentali dall’agenda relativamente tranquilla della scorsa settimana. Ci sono stati altri arresti di figure chiave in Arabia Saudita, cosa che potrebbe dare una spinta al prezzo del greggio, con i mercati che attendono nervosamente segnali di possibile instabilità in Regno Unito e nella regione del Medio Oriente.

Analisi Tecnica

Indice Dollaro statunitense

Questo indice ha stampato una candela ribassista, e sembra potrebbe esserci della resistenza a tenere i prezzo lontano dal 12087, come mostrato nel grafico di seguito. È presente anche del supporto al 12012, che la scorsa settimana ha trattenuto il prezzo, a suggerire che potrebbe aspettarci un periodo id consolidamento. Non sarebbe una sorpresa se iniziassimo un periodo di consolidamento e incertezza a seguito della fine del recente trend ribassista, dunque è difficile esser certi della direzione del Dollaro nel breve periodo.

USDX

GBP/USD

Questa coppia si trova in un lento trend rialzista nel lungo periodo, e sebbene la price action abbia subìto molti ritracciamenti profondi, è chiaramente in graduale aumento. La candela settimanale è una candela rialzista. Negli ultimi giorni il prezzo è salito, ma non è riuscito a effettuare la rottura rialzista decisiva. L’ipotesi rialzista è rafforzata dal fatto che il prezzo ha quasi raggiunto l’importante livello psicologico 1,3000. Per questi motivi, sono cautamente rialzista per la settimana entrante.

GBP/USD

AUD/USD

Questa coppia si trova in un trend ribassista nel lungo periodo, e nonostante il prezzo abbia raggiunto un’area di supporto, il grafico settimanale di seguito suggerisce la presenza di sufficiente slancio almeno per un’altra settimana al ribasso. La candela settimanale è fortemente ribassista. Questa settimana sono previsti alcuni input chiave dalla banca centrale, cosa che potrebbe favorire un calo di prezzo, qualora l’annuncio risultasse accomodante nel complesso.

AUD/USD

Petrolio Greggio

Questa materia prima ha registrato nuovi massimi su due anni dopo una forte rottura rialzista. La scorsa settimana abbiamo stampato una pin candle rialzista con forte slancio rialzista alla fine della settimana. Se il prezzo iniziasse a registrare di nuovo nuovi massimi, è probabile che continuerà a salire. L’aumento sarà favorito da qualsiasi nuova minaccia arriverà dal Medio Oriente, se ne verranno fatte nei prossimi giorni, fra sauditi e iraniani. Probabilmente inizieremo a sentire la resistenza a 58,50$.

Crude Oil

Conclusioni

Rialzista sulla Sterlina inglese e sul petrolio greggio; ribassista sul Dollaro australiano.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.

DailyForex Newsletter
0 Commenti

L' iscrizione è necessaria per garantire la sicurezza dei nostri utenti. Entra tramite Facebook per condividere il tuo commento con i tuoi amici, o registrati su DailyForex per inviare commenti in modo rapido e sicuro ogni volta che avete qualcosa da dire.

Accedi | Crea adesso un account DailyForex.com