Previsioni dell’Oro Aprile 2018 - 2 aprile 2018

Di: DailyForex.com

I prezzi dell'oro si sono attestati a 1325,01$ l'oncia, con una perdita dell'1,67% rispetto alla settimana festiva, ma con un guadagno dello 0,47% rispetto al mese. Il fattore chiave che ha pesato sul mercato è stato il timore di maggiori aumenti dei tassi d'interesse per quest'anno rispetto alle attese. L'aumento della volatilità nei mercati azionari globali e le preoccupazioni per l'aumento delle barriere commerciali, d'altra parte, sono stati elementi di supporto per l'oro. Questa settimana sarà ricca di indicatori economici chiave in pubblicazione, ma il momento clou della settimana arriverà venerdì quando il Dipartimento del lavoro pubblicherà il rapporto sull'occupazione per marzo.

Lo XAU/USD ha testato il supporto nell'area 1308/6 alcune volte prima di superare quota 1340 e sfidare la prima barriera importante al 1358. Non sorprende che gli investitori abbiano incassato i guadagni in seguito alla mancata eliminazione del livello tecnico chiave da parte del metallo prezioso. I tori hanno il vantaggio tecnico complessivo a lungo termine, con il mercato che scambia al di sopra delle nuvole settimanali. Abbiamo anche un allineamento positivo di Tenkan-sen (media mobile a nove periodi, linea rossa) e Kijun-sen (media mobile a ventisei periodi, linea verde) sullo stesso grafico. Tuttavia, queste linee indicano che i tori non hanno ancora lo slancio tecnico dalla loro parte (per uscire dall’intervallo di contrattazione in cui il mercato è rimasto intrappolato negli ultimi tre mesi). Con questo in mente, penso che persisteranno le condizioni dell’intervallo con una propensione rialzista a meno che i prezzi non scendano sotto 1294, la parte superiore della nuvola settimanale.

Oro, XAU/USD settimanale

Il livello 1358 sarà la chiave che dovranno passare i tori per sfidare gli orsi sul campo di battaglia del 1366. Laggiù, il 1375 si distingue come una solida resistenza tecnica. Se questa resistenza si rompesse, cercare ulteriori rialzi con 1392/0 e 1400 come bersagli. Una rottura sopra 1400 è essenziale per una continuazione verso il 1418/13. Per quanto riguarda il lato ribassista, gli orsi dovranno produrre una chiusura al di sotto del solido supporto nella zona 1308/6. Se spingessero con sicurezza i prezzi al di sotto del 1306, il mercato quindi metterà alla prova 1296/4 o anche 1290. I cali al di sotto del 1290 potrebbero aumentare le vendite speculative e spianare la strada verso 1277/5. Scendendo, aspettatevi un po’ di supporto nell'area 1285/2.

Oro, XAU/USD settimanale

Alp Kocak è un trader del mercato Forex dal 2003. Scrive analisi tecniche basate sulle candele giapponesi e l’indicatore Ichimoku Kinko Hyo.